Valentina Dallari: “Non ho intenzione di perdonare Andrea Melchiorre, gli uomini sanno essere davvero spietati”

Di Stefania - 1 settembre 2018 09:09:49

Valentina Dallari, Andrea Melchiorre

Valentina Dallari è finalmente ritornata a casa sua in pianta stabile, dopo circa otto mesi trascorsi all’interno di una clinica specializzata per i disturbi alimentari, dove si è recata per ricevere l’aiuto necessario per vincere la sua lotta con l’anoressia. Il cammino che ha davanti a sé è ancora lungo, ma lei è una ragazza grintosa.

Fin da quando l’abbiamo conosciuta nel 2015 a Uomini e Donne, si è palesato il suo bel caratterino deciso e determinato, seppur costellato di molte fragilità, che l’hanno poi fatta incappare in questo periodo complicato. Ma con l’amore della sua famiglia e del suo compagno sta riprendendo in mano le redini della sua vita.

Qualche giorno fa, l’ex tronista si è cimentata nella sua prima diretta su Instagram, nella quale ha risposto alle domande dei suoi sostenitori. Una di queste riguardava Andrea Melchiorre, l’ex corteggiatore romano che scelse nel dating show e col quale ha avuto una breve relazione, conclusasi in malo modo. I fan le hanno chiesto se lui le avesse mai scritto un messaggio, da quando ha appreso delle sue condizioni di salute, ricevendo una risposta negativa. La Dallari ha aggiunto parole poco lusinghiere nei confronti del suo ex, relative ai tempi della loro frequentazione, facendo intendere che lui avesse avuto una parte di responsabilità sull’inizio della sua malattia (QUI per rileggere le sue affermazioni).

Il digital influencer ha taciuto in un primo momento, salvo poi intervenire per placare i commenti sgradevoli ricevuti, in seguito allo sfogo della deejay bolognese (QUI i dettagli).

Valentina ha voluto nuovamente intervenire per chiarire meglio il suo punto di vista e lo ha fatto ai microfoni di Fanpage.

Mi dispiace essere stata fraintesa. Non ho assolutamente incolpato lui dell’inizio della mia malattia. Ho detto che ha contribuito sicuramente, quando mi diede pubblicamente della cellulitica o quando nel privato mi diceva che mangiavo troppo. Questo, più altri fattori esterni come anche i social network, il mio vissuto e passato, mi hanno portato lentamente nel vortice dell’anoressia. Non ho assolutamente interesse nel perdonarlo. Gli uomini sanno essere davvero spietati.

Che ne pensate di queste nuove dichiarazioni?