‘Grande Fratello’, Alessandro Tersigni si racconta a cuore aperto: dalla vita da attore “precario” alla gioia di essere genitore

Di Veronica - 17 settembre 2018 10:09:14

Alessandro Tersigni

È un periodo particolarmente felice questo per Alessandro Tersigni: l’ex concorrente del Grande Fratello 7, infatti, dopo anni di gavetta finalmente si gode il frutto dei suoi sacrifici.

Dopo i ruoli nelle serie televisive I Cesaroni e Un Medico In Famiglia, Alessandro da tre anni è tra i protagonisti della fortunata fiction Il Paradiso delle Signore in onda dal 10 settembre tutti i giorni su Rai Uno. Nella soap, veste i panni del pubblicitario Vittorio Conti e il 38enne ammette di rispecchiarsi molto nel personaggio che interpreta: “È una persona onesta e rispettosa, come me. Forse lui è più all’avanguardia“, ha spiegato al settimanale Chi, in edicola questa settimana.

Al magazine diretto da Alfonso Signorini, l’ex gieffino ha poi ammesso che del suo lavoro lo spaventa l’essere un precario:

Molto, anche se non le nascondo che precario lo sono sempre stato. Nella mia vita ho fatto il cameriere, il corriere e non creda che abbia sempre avuto contratti seri, anzi. Stare a casa senza lavorare fa male a tutti, e anche me, come a molti, è capitato di non sentire più squillare il telefono, ma è lì che bisogna cercare di reinventarsi.

Nel caso dovesse smettere di recitare, il romano ha spiegato cosa vorrebbe realizzare in futuro così da garantire una solidità al suo primogenito nato dal matrimonio con Maria Stefania Di Renzo, ex ballerina di Amici di Maria De Filippi:

Il mio “piano b” è fare il casalingo. Scherzi a parte, ho sempre lavorato nel mondo della ristorazione e uno dei miei sogni è quello di aprire un locale tutto mio. Una sorta di american bar con pochi posti. Anche perché un domani, altrimenti, cosa lascio a mio figlio? I dvd?

Tersigni, poi, spende parole dolcissime per il figlioletto nato un anno fa e di cui non ha voluto svelare il nome:

La verità è che non credevo di potermi innamorare di nuovo così tanto. Mi basta guardarlo per sentirmi un uomo migliore. Gli insegnerò ad avere rispetto per se stesso perché solo così potrà averne per gli altri.

Nel corso dell’intervista non poteva mancare un accenno alla sua esperienza al Gf di cui non rinnega nulla:

Se non avessi fatto quel reality, oggi non sarei quello che sono. E poi, quello sono stati tre mesi di vacanza: 50 euro al giorno per non fare nulla, contro i 45 che guadagnavo per lavorare un sacco di ore al bar.

Che ne pensate delle sue parole?