‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sullo speciale di ‘Temptation Island Vip’ del 12/10/18

Di Chia - 12 ottobre 2018 19:10:18

Trono classico - Valeria Marini

Io devo fare subito un appello a Maria De Filippi: voglio Valeria Marini opinionista di Uomini e Donne, adesso.

Quando ha messo a tacere Sossio Aruta urlandogli contro “Stai zitto, disturbi! Non sai neanche coniugare l’italiano, vai a scuola! Basta, non ti sopporto più!” ha riscattato in un sol colpo la dignità del genere femminile gravemente compromessa da tutte coloro che negli anni hanno spasimato per Zonzo (a cominciare da Ursula Bennardo, ovviamente).

Poi, voglio dire, se fa l’opinionista Tinì Cansino la può fare chiunque, ecco.

In alternativa, Valeriona andrebbe benissimo anche come partecipante fissa di tutte le prossime edizioni di Temptation Island Vip del mondo, accompagnata dal babbeo di turno da provocare a suon di limoni stellari. Come ci sa fare lei, poche altre nello showbiz. E’ stata chiamata da Simona Ventura per partecipare al reality delle tentazioni e GIUSTAMENTE, da artista navigata che è, ha capito subito che non avrebbe avuto senso prendervi parte per poi comportarsi da beccamorti come Patrick Baldassari (e lui mi perdonerà, ma diciamo che non ha mai spiccato per verve, ecco…). Lei ha detto sì ad uno show e ci ha regalato lo show che agognavamo. Professionista nell’anima, ADORO.

Ci fosse stata un’altra al posto suo, probabilmente sicuramente si sarebbe beccata i peggio insulti del web già alla terza occhiata lasciva al tentatore di turno, quello è vero, ma ad una che ti giustifica l’essersi chiusa nel bagno con Ivan Gonzales senza microfoni ma con l’acqua aperta dicendo “Gli stavo facendo fare i gargarismi col limone” come si può resistere?

Lui un fintone senza precedenti, con tutte quelle frasi fatte sull’aver “conosciuto Valeria e non la Marini” (ma quando mai Valeria non è la Marini, su! Forse giusto la sera, a casa con mamma Gianna a mangiare cotolette, ma forse però…), ma tanto era solo di contorno. La star sarebbe stata Valeriona qualsiasi bambacione le avessero messo accanto. E lei non ha deluso le nostre aspettative, per nulla proprio.

Un po’ come Zonzo, ma al contrario ovviamente. Zonzo sapevamo avrebbe fatto schifo, e schifo ha fatto. Un uomo, una certezza. Oggi ha avuto pure il coraggio di dire che lui al bacio con la tentatrice Sara non ci è arrivato, come se fosse stata una scelta sua, poraccio. Ma se quella sarà ancora a mollo nell’Amuchina per levarsi di dosso la sua bava, sventolandosi il viso col bonifico di Raffaella Mennoia che è l’unica cosa che le ha fatto tener botta per 21 giorni quando un’altra sarebbe scappata a gambe levate, figuriamoci! Cosa non si fa per campà, al giorno d’oggi.

Ma veniamo ad Alessandra Sgolastra, divisa tra Andrea Zenga e Andrea Cerioli. Io lo so che là fuori è pieno di shippers che impazziscono ad ogni sguardo ammaliatore dell’ex tronista, e so anche che Zenga non ha certo fatto una bella figura quando nel villaggio ha descritto la sua fidanzata come una palla al piede che gli ha tarpato le ali per due anni e mezzo. Però oh, io lei non la riesco proprio a tollerare, abbiate pietà di me. Una Raffaela Giudice bis, che al contrario di colei che l’ha preceduta, però, è passata (rapidamente, pure) dal fiume di lacrime per ogni sguardo del fidanzato verso una tentatrice a lasciarsi corteggiare tranquillamente da un ragazzo che non era il suo. E questo è avvenuto sotto gli occhi di tutti, eh.

Sia chiaro, che sentirsi dire certe cose da chi sostiene di amarti non faccia piacere è certo. Che, dopo anni in cui il tuo fidanzato non ti da mezza sicurezza o gratificazione, trovarsi di fronte qualcuno che te ne da a pacchi finisca per destabilizzarti anche. E’ facile per un terzo incomodo andare a battere dove il dente duole, specie se quel terzo incomodo si chiama Andrea Cerioli.

Però qua la verità è che Alessandra, in un momento in cui si sentiva particolarmente mortificata dal suo fidanzato, ha lasciato che tra di loro si insinuasse qualcuno che le dava esattamente ciò di cui aveva bisogno (anche perché pare avesse fatto i compiti a casa, ma quello è un altro stalking discorso…). Punto. Che non abbia fatto nulla di imperdonabile, a conti fatti, è vero, come non ha fatto nulla Zenga. Non ci sono stati baci, non ci sono stati after nei bagni, nulla di nulla. Ma negare di essersi presa una sbandata (legittima, per altro, in un momento di difficoltà) per un altro ragazzo è stato ridicolo. Bastava ammetterlo, e avrebbe fatto più bella figura. E invece no, persino nello studio di Uomini e Donne ha continuato a rigirarsi la frittata, imputando unicamente a Zenga le colpe del suo comportamento. Prenderti le tue responsabilità, lo stai facendo nel modo sbagliato.

E se Nilufar Addati e Giordano Mazzocchi dicono fossero dietro le quinte ma non hanno fatto in tempo ad entrare, qualcuno ci aggiorni sulle condizioni di salute di Marcella Esposito e Fabio Esposito, che altrimenti tocca chiamare la Sciarelli.

Video dalla puntata: Puntata intera“Credevo di poterlo fare”“Questo è l’amore!”“Ma quando incontri Cerioli…”“La mano morta?”Alessandra e Andrea: confronto finaleL’avventura di Valeria e Patrick a Temptation Island Vip“Zonzo non lo saluto”“Se tu mi ami veramente…”“Gargarismi, cotolette e…”Sossio contro tuttiValeria e Patrick: confronto finale“Siete diversi…”“Ti sei anche baciata…”