‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 23/10/18

Di Isa - 23 ottobre 2018 19:10:35

Trono over - Angela

No, niente, mi dispiace, per quanto l’idea di andare contro Gianny Sperty mi ingolosisca sempre, a sto giro non ce la posso fare, la signora Angela non mi aiuta, non mi fornisce nemmeno il minimo assist per provare ad appoggiarla. Ora, ma io dico, ma come diamine si fa ad andare ospite a casa di una persona e passare tutto il tempo della visita alla casa e alla location circostante criticando ogni singola cosa? A parte che questa ispezione alla casa di Raffaele era già inquietante di per sé, tipo che ad Angela mancava giusto il taccuino alla fine per dare i voti e poi ci trovavamo direttamente in una puntata di 4 Ristoranti Home edition

Ma poi, voglio dire, se anche la casa ti facesse dodici schifi ma un po’ di tatto, un po’ di educazione? Ma che modi sono, dai! Che poi, boh, sarò strana io ma la casa di Raffaele a me sembrava tutto meno che una topaia, sicuramente disordinata e bisognosa di un “tocco femminile” ma parliamo di una villa indipendente a pochi metri dal mare in una zona che a sua volta mi sembra piena di abitazioni e per nulla isolata. Insomma, ma Angela che caspita cerca?

No, perché un conto è dire di non voler passare una vecchiaia di stenti e di volere una persona economicamente stabile e con una casa dignitosa, un conto è poi schifarsi di fronte a una villa sul mare e non fare nemmeno parlare l’altro cavaliere arrivato per lei solo perché prende una pensione di 800 euro. Ora, mi ripeto: 800 euro di pensione e casa di proprietà al centro di Napoli, Angela a sua volta sostiene di potersi mantenere anche da sola quindi immagino che a sua volta abbia una pensione più o meno della stessa portata… ecco, ma due signori soli, con una casa di proprietà e un’entrata mensile superiore ai 1500 euro non possono concedersi le uscite, qualche week end o una crociera? Ma di sti tempi 1500 euro al mese sono dei miraggi anche per le famiglie con bimbi piccoli, figuriamoci per due persone sole, senza spese eccessive, mutui e rate varie!

Insomma, il discorso di Angela cade proprio di fronte a queste evidenze, se lei dicesse solo di non volere una persona che ha difficoltà ad arrivare a fine mese perché non vuole fare una vecchiaia in ristrettezza penso che in pochi avrebbero da ridire, il suo atteggiamento diventa invece fastidioso quando tratta come dei poracci dei signori normalissimi, con vite dignitosissime, che hanno l’unica colpa di non insaccarsi degli stipendi da parlamentari. Tra i due cuori e una capanna e la ricerca ESCLUSIVA dei big money c’è un meraviglioso universo di vie di mezzo, un universo in cui una Angela, che ha ancora oggi ribadito di trovarsi benissimo con Raffaele, di trovarlo perfetto per lei tanto da chiedergli se lui sarebbe disponibile a trasferirsi nella sua città, non si faccia bloccare solo da una casa che non risponde esattamente a quella che sogna il pomeriggio guardando le repliche di Beautiful

Cambiando argomento… ma quanto se la crede David Scarantino? Ora, per carità, io di presenza non l’ho visto e magari dal vivo il naso sembra meno grosso, gli occhi meno a palla e i denti meno a cavallo, però che tutte ste donne si azzuffino per questo candelabro con i capelli leccati dalla mucca mi risulta alquanto incomprensibile.

Ma poi lo sentivate mentre parlava con quella Monica? “Oggi ero disposto a darti un’altra possibilità, speravo che in studio te la giocassi meglio e invece sei aggressiva, io una chance te l’avrei data…per piacermi devi entrare nei miei canali (????), se non entri nei miei canali per me non se ne fa niente…“. I tuoi canali?

Ma scendi un pochetto, Daviduzzo, scendi, che se a quarantun’anni non te se ‘ncollata nessuna e stai lì a dividere il parterre di Uomini e Donne con i nonnetti alla ricerca di una badante non retribuita e con gente come Pino, evidentemente tutta sta gran roba non devi essere.

Che poi, certo, lui è quel che è, peggio di lui quelle che, come Valentina Autiero prima, e sta Monica oggi, si fanno pisciare in testa pur di continuare a frequentarlo.

Oh, ma proposito di Pino: ma voi avete capito perché abbiamo perso 10 minuti dietro a lui e Pamela? No, perché io vedevo muovere le labbra di entrambi ma non li ascoltavo proprio. Cioè già non sono interessanti in generale, piazzati alle 16 tra Mastrota e la Rossetti, questi chiacchieravano e io così:

Video della puntata: Puntata intera Nilufar, Giordano e Nicolò III parteLe insinuazioni di GianniEsterna di Raffaele e AngelaUna fine… applauditaUn cavaliere per Angela“Ma se fra 10 anni devo morire…”Un’uscita inattesaRitorno al passato