‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 5/11/18

Di Chia - 5 novembre 2018 20:11:39

Trono over

Ebbene sì, è successo. E’ avvenuto un miracolo, nel Trono over di Uomini e Donne, ed il merito è tutto del buon Rocco Fredella.

Ci voleva un quaquaraquà della sua portata affinché antiche asce di guerra venissero deposte, e storici rivali si ritrovassero dalla stessa parte della barricata.

Oggi, infatti, Gemma Galgani è stata difesa – incredibile ma vero – nientepopòdimenoche da Barbara De Santi. Che a sua volta ha ricevuto il sostegno di Nino Castanotto, lo stesso che fino alla scorsa puntata non gliele mandava certo a dire. Pazzesco. Mancava giusto che rientrasse Anna Tedesco a dare approvazione al suo ex, e poi avremmo superato pure San Gennaro quanto a grazie e prodigi. Sono commossa.

Amici e nemici, uomini e donne, cani e gatti, tutti concordi nel descrivere unanimemente il Fredella come una sòla epica. Roba di cui noialtri c’eravamo accorti da mo, a dir la verità. Ma all’alba del 5 novembre c’è arrivata pure la Galgani.

“Lei ha pensato e ripensato alla storia con Rocco, ed è arrivata alla conclusione che lui l’abbia presa in giro, che lui non si sia mai sentito attratto da lei, che a lui lei non è mai piaciuta, e che in qualche modo l’ha usata…”

Alla buon’ora, sorella! C’è chi pensa che Gemmona reciti la parte di quella che scende ogni volta dal pero perché le fa comodo, e chi invece crede che sia una boccalona sul serio. Ma, comunque la si pensi su di lei, l’importante è arrivare all’attesa epifania (quando si dice il caso, eh…), ecco. E anche stavolta ce l’abbiamo fatta.

Ma se ormai al modus operandi della Galgani siamo abituati da anni, quello che mi stupisce è che donne che si propongono come scaltre e acute facciano la sua stessa fine. E mi riferisco a Mariangela, che aveva esordito facendo la fenomena e sottolineando la sua diversità da Gemma, salvo poi trovarsi oggi a sostenere la medesima tesi su quanto farlocco fosse Rocco. E ho fatto pure la rima. Ecco, magari prima di fare le fighe contate fino a dieci, che poi è un attimo cadere nei trappoloni appresso a coloro che deridevate fino a dieci minuti prima.

Su Denise manco vorrei infierire, perché mi fa proprio tenerezza. La solita ridicolona che si perde appresso a maschi più imbarazzanti di lei e, invece che prendersela con questi ultimi se tengono il piede in più scarpe, continua a fare l’accomodante (come ha fatto oggi con Rocco) per non rischiare di venire parcheggiata, preferendo scagliarsi contro la terza incomoda di turno per aver osato ostacolare il grande amore nascente. Pora stella, che brutta fine.

Video dalla puntata: Puntata interaLacrime nel backstageGemma a pezzi“Dovevo sdraiarmi sul biliardo?”La resa dei contiFuria BarbaraLa mummia decapitataLa “bomba” di Armando