Elia Fongaro ospite a ‘Verissimo’: “Non sono un santo, ma al ‘Gf Vip 3’ sono sempre stato sincero!”. E a proposito di Jane Alexander…

Di Carla - 10 novembre 2018 16:11:14

Grande Fratello Vip 3 - Elia Fongaro

Elia Fongaro è stato uno dei personaggi più discussi di questa terza edizione del Grande Fratello Vip. Il modello non è stato di certo capito dagli altri concorrenti della Casa ma in compenso ha conquistato il cuore dell’attrice Jane Alexander con la quale ha iniziato una conoscenza durante il reality, per molti la causa della sua eliminazione, visto che la donna era impegnata con Gianmarco Amicarelli da due anni.

Ecco come l’ex velino di Striscia la Notizia ha commentato a Superguidatv la sua uscita dal programma:

Tutti sono rimasti scossi: dal mio manager alla mia famiglia, dalle persone sul web a quelle che incontro per strada. Qualcosa di non comprensibile è successo però non voglio far polemica. Il Grande Fratello è stata una parentesi della mia vita e un’esperienza della mia carriera, ma bisogna andare oltre. Se credevo di vincere? Io penso di vincere sempre. Mi sentivo forte, pensavo di aver il sostegno da casa e mi sentivo forte all’interno del sistema del gioco. Ho scoperto di esserlo ancora di più una volta uscito e di questo sono molto contento.

Secondo il ragazzo, le accuse che gli sono state rivolte da Alessandro Cecchi Paone che lo ha definito un razzista così come Francesco Monte (QUI e QUI gli articoli), hanno influenzato il pubblico che doveva votare:

Preferirei non commentare, ma sicuramente è stato fatto un processo su più fronti senza movente. Si è parlato di razzismo, di morale sulla famiglia, tutte cose che non c’entravano molto. Era una battuta goliardica, al massimo era campanilismo. Fu lui ad attaccarmi a tavola senza un pretesto, per chi ha seguito è tutto molto chiaro.

Fongaro pensa che ci sia stato uno strano gioco soprattutto da parte di Monte:

Strategia o meno non lo so, ma sicuramente cominciava a sentire la competizione. Dopo probabilmente avrà rivissuto quello che gli è successo l’anno scorso, ma questo non lo giustifica assolutamente ad attaccarmi sul lato personale. Mi ha dato del non uomo, subdolo, manipolatore, ha detto che io ho usato Jane come collante per terze persone, queste sono cose inaccettabili. Trovi i suoi argomenti, perché altrimenti si parla solo di me. So che l’otto novembre il programma ha fatto il minimo storico, quindi il pubblico qualcosa avrà capito.

Ospite poco fa del programma Verissimo condotto da Silvia Toffanin ha aggiunto:

Non è stato facile però io sono andato avanti per quello che sono, con la mia coerenza, con la mia onestà intellettuale, per quello che sono senza snaturarmi. Sono stato sempre sincero ma non sono un santo.

Il ragazzo, all’interno del Grande Fratello Vip, aveva legato molto con Maurizio Battista e conferma quello che pensa di lui:

Si è instaurato un rapporto vero, sincero. È una persona di valori, di principi, di sentimento. C’è un rapporto stupendo, che si sta rivelando anche fuori.

Invece, per quanto riguarda Jane, Elia ha dichiarato:

Quando sono usciti Maurizio ed Enrico Silvestrin sono venuti a mancare dei pilastri all’interno della Casa. Tuttavia con Jane un’affinità e un’intesa di pensiero c’era già. Con lei è successo qualcosa di molto bello, sono stato bene e sto bene. Sono contento di averla rivista. Cosa ho provato? Quel silenzio è valso più di mille parole. Penso che si è visto cosa ho sentito.Vedremo cosa succederà quando uscirà anche lei, ma resta che ho conosciuto una persona che mi ha sorpreso in positivo, molto intelligente e molto forte.

Quello accaduto tra lui e l’attrice non era prevedibile:

Queste sono cose che succedono perché devono accadere. Non so dirti nemmeno il momento. Penso anche che non si dovrebbe sapere. Semplicemente succedono, perché devono succedere.

La domanda d’obbligo è stata quella di capire se questa storia possa avere un futuro anche nella vita di tutti i giorni:

Dovremo vedere una volta fuori. Per il momento ho voglia di rivederla. Tra me e lei le cose sono abbastanza chiare, i problemi e i casini li stanno facendo succedere intorno. C’è gente che dice che io non le ho dimostrato tanto, ma allo stesso tempo dice che io sono stato irrispettoso nei confronti della situazione che aveva fuori. Si mettessero d’accordo, perché mi sembra che ci siano delle idee molto confuse, un po’ come tra nord e sud, o c’è differenza o non c’è. L’importante è che ci sia una linea di pensiero coerente, che non c’è stata. Se mi piacerebbe conoscere il figlio di Jane? Penso sarà inevitabile, quindi assolutamente sì. È scontato.

Verissimo ha ribadito il concetto:

Io direi che su questo tema non ricamiamo più di quanto si deve però sicuramente è nata una bella conoscenza. L’aspetterò.

Sulla sua precedente relazione, invece, con l’attrice Chiara Baschetti non ha voluto dire molto:

Abbiamo sempre tenuto la cosa un pochino nostra. Preferisco andare avanti e parlare di me. E’ stata una storia molto importante e sicuramente ha lasciato il segno ma preferisco parlare di quello che verrà e non di quello che è stato.

Per chi, invece, non crede ad un sentimento sincero per Jane, l’ex gieffino è stato chiaro:

Menomale che c’è opposizione, altrimenti non ci potrebbe essere governo. Mi fanno quasi più piacere i pareri contrari che favorevoli. Sono contento che la pensino così, che mi sono di grande supporto e sostegno. Non ho bisogno di convincere nessuno, ma semplicemente vedere come stanno le cose. Se vengo reputato di essere falso, due domandine me le farei…

Spera, quindi, che sia proprio la Alexander a vincere questa edizione del reality:

Ci spero, ma non penso vincerà. Le dinamiche e i meccanismi all’interno della Casa sono ormai molto consolidati. Lo spero, anche se vorrei vederla al più presto possibile, ma non penso che potrà vincere.

Per quanto riguarda gli altri vip ha infine ammesso:

Mi hanno deluso tutti e nessuno. Avrei voluto vedere solo più personalità da parte di qualcuno, senza fare nomi.

Voi cosa ne pensate delle sue parole?