‘Pechino Express’, le #SignoredellaTv vincono la settima edizione!

Di Ludovica - 23 novembre 2018 00:11:09

Le Signore della Tv

Si è appena conclusa la decima ed ultima puntata della settima edizione di Pechino Express, Avventura in Africa e le tre coppie finaliste – le #Mannequin, le #SignoredellaTv e gli #Scoppiati – hanno combattuto con le unghie e con i denti per aggiudicarsi il tanto ambito podio.

I viaggiatori sono partiti da Paarl con l’obiettivo di raggiungere Città del Capo dove, dopo aver percorso 171 km, sono stati decretati i più forti. La prima tappa della giornata è stata dedicata a Nelson Mandela, simbolo della lotta contro il razzismo. I concorrenti hanno dovuto imparare la storia della sua vita e ogni coppia ha avuto 15 minuti per studiare la lezione insieme ai bambini di una scuola del posto. Gli studenti sono stati divisi per squadre e ad ognuna di esse corrispondeva una delle coppie in gara. A dimostrarsi più preparato è stato il team delle #SignoredellaTv mentre il peggiore è stato quello capitanato dalle #Mannequin.

I viaggiatori hanno poi reso omaggio alla statua dedicata al politico ed attivista sudamericano, sita davanti alla prigione dove Madiba (nome con cui Mandela era riconosciuto dal suo clan di appartenenza) fu tenuto prigioniero per mesi.

A questo punto i finalisti hanno cercato un passaggio per proseguire la missione e hanno raggiunto un campo di rugby, sport molto amato in Sudafrica. I concorrenti hanno strappato i nastrini attaccati alla cintura dei giocatori, per poi cercare di accumulare 10 punti attraverso alcuni tiri alla palla ovale da parte di uno dei rugbisti da loro scelto.

La corsa è continuata attraverso il consueto autostop che ha permesso alle coppie di arrivare in una township, cioè un’area urbana nella quale erano costretti ad abitare soltanto cittadini non-bianchi. I giocatori hanno incontrato alcuni locali che hanno insegnato loro una coreografia e, solo dopo averla memorizzata alla perfezione, hanno ricevuto la busta contenente il seguito della missione.

La gara ha portato i viaggiatori al Metropolitan Golf Club con un solo compito: andare in buca. Le prime a centrare l’obiettivo sono state Rachele e Linda le quali  hanno subito proseguito nel percorso seguite da Tommy e Fabrizio e, infine, da Patrizia e Maria Teresa. Le coppie finaliste hanno raggiunto Costantino della Gherardesca a Nobel Square, una famosa piazza dedicata a quattro premi Nobel tra cui proprio Nelson Mandela. I viaggiatori, per la prima volta, non hanno dovuto cercarsi un luogo dove trascorrere la loro ultima notte in Africa e hanno finalmente concluso questa movimentata giornata ad un passo dalla linea di arrivo.

Al mattino seguente i concorrenti hanno affrontato un traguardo intermedio al termine del quale una coppia è stata eliminata risultando la terza classificata di questa settima edizione. Ad essere arrivate per ultime il giorno precedente sono state le #SignoredellaTv che, come penalità, sono partite con cinque minuti di ritardo, prime le #Mannequin e secondi gli #Scoppiati. Ogni coppia ha raggiunto a piedi un’area e, utilizzando un metal detector, ha cercato sotto la sabbia cinque placche di metallo contenente ognuna un diverso indirizzo, uno solo dei quali è risultato essere corretto. Linda e Rachele sono state le prime a trovarle e consegnarle a Costantino, quindi hanno proseguito immediatamente per l’indirizzo esatto, cioè il Castello di Buona Speranza.

Qui le coppie sono state separate e incappucciate da un boia. Uno dei due è stato portato in una stanza scura, mentre l’altro tentava di trovare tra 17 chiavi nascoste quella giusta per aprire una cassa. Per farlo ha dovuto gridare alcune parole per permettere alla luce di accendersi e quindi facilitare la ricerca e, intanto, il compagno ascoltava inerme le urla provenienti dall’altra camera.

Ai concorrenti è stata quindi consegnata una busta con un altro indirizzo: la terrazza del Grand Daddy Hotel. Giunti in cima hanno ricevuto una grande ed inaspettata sorpresa: sono stati raggiunti da alcune persone care. Non sono mancate grandi emozioni durante questo momento, sicuramente uno dei più toccanti dell’intera edizione. Tutti insieme hanno raggiunto il Greenmarket Square dove ad attenderli c’erano “gli otto mostri di Pechino Express“, cioè alcune degustazioni decisamente particolari come termiti e occhi di pecora. Ad assaggiarli sono stati non solo i nostri viaggiatori, ma anche i loro parenti giunti a Cape Town per supportarli.

I concorrenti hanno quindi proseguito per il secondo traguardo, la Torre dell’Orologio e l’ultima coppia a raggiungerlo, quella composta da Linda e Rachele, è stata eliminata. Le #Mannequin sono quindi le terze classificate della settima edizione dell’adventure game di Rai 2.

E’ giunto il momento della corsa finale e a giocarsi il tutto per tutto sono state le #SignoredellaTv e gli #Scoppiati che sono arrivati all’Aquarium e tra i pesci hanno trovato l’indirizzo dell’ultima destinazione, la Saint George Church a Wynberg.  I primi ad arrivare a destinazione, e ad aggiudicarsi quindi il primo posto, sono state Maria Teresa Ruta e Patrizia Rossetti. Ad aggiudicarsi la settima edizione di Pechino Express, Avventura in Africa sono state dunque le #SignoredellaTv che hanno accolto la notizia in lacrime, fiere del loro lungo ma soddisfacente percorso.