‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 23/11/18

Di Chia - 23 novembre 2018 19:11:01

Trono classico

Sono incredula, sicuramente sorpresa e pure un po’ frastornata, vi dirò.

Visto l’andazzo (tremendo, assolutamente tremendo) di questi primi due mesi e mezzo di Trono classico non me lo aspettavo, non a breve almeno, ma è accaduto. Ebbene sì, mi è piaciuta un’esterna. Mi è davvero piaciuta un’esterna. La prima, in questa stagione. Ed il fatto che sia dovuto arrivare il 23 novembre prima di assistere a mezza emozione la dice lunga, secondo me.

Meglio tardi che mai, comunque. Finalmente è spuntata la ragazza capace di zittire (senza spocchia ma con pacatezza ed ironia) Lorenzo Riccardi. Una sorta di miracolo, considerando che solitamente questo non sta zitto manco quando dovrebbe (tipo oggi, quando ha esplicitato il motivo per cui aveva scelto quella Alice per la sua seconda esterna, ossia le sue enormi bocce…).

Colei che è riuscita nella mirabolante impresa è Claudia Dionigi, la biondina che già mi aveva fatto simpatia durante la sua prima esterna al vivaio di famiglia la scorsa settimana, con quella sua dolcezza mista a coattaggine che trovo una combo pazzesca, e che oggi non ha fatto che confermare la mia opinione positiva.

In uno studio colmo di Michelle fasciate in pantaloni di pelle, senza contenuti, con le labbra gonfie come canotti e la camminata da papera, una tizia carina e – hallelujah – semplice come lei mi sembra un’oasi nel deserto, un faro nella nebbia, un fritto misto durante la dieta. Tanta roba, regà. E spero di non dovermi ricredere tra due puntate, che a Uomini e Donne non si sa mai. Il #mainagioia è dietro l’angolo.

Nell’esterna di oggi finalmente ho visto il Cobra smettere i panni del provocatore a tutti i costi ed indossare quelli del 20enne che si trova davanti una ragazza che gli sa tenere testa, lo sa far ridere e lo attrae pure. Lui era a suo agio, e lo era anche lei. Niente fuochi d’artificio, niente ville o cene sontuose. E’ bastato un bicchiere di vino per dare vita alla prima esterna carina dell’anno.

Spero che il Riccardi non mandi tutto in vacca come suo solito, fissandosi sulle cause perse come Giulia Cavaglià a svantaggio di pasticcini come Claudia. Perché un po’ lo conosciamo e – ahinoi – ne sarebbe anche capace.

Luigi Mastroianni, che al momento è più impegnato a fare l’opinionista del trono degli altri che il protagonista del suo, checché ne dicano in quello studio a me piace di più con Elisabetta la riccia che con Irene Capuano. Carina, per carità, ma accanto a lui non ce la vedo proprio. Più fan che fidanzata, quasi quanto quell’Antonella che nel frattempo ha silurato.

Quando si passa a Teresa Langella, invece, gnafaccio proprio. Mi assale una noia mista ad indifferenza che non se ne va. Magari sono l’unica, eh, perché di base sono tutti bravi ragazzi e ci provano pure a combinare qualcosa, ma l’appeal di questo trono su di me è quasi pari a quello che mi trasmette Gianni Sperti, ecco.

Video inediti: Esterna di Teresa e PierpaoloEsterna inedita di Lorenzo e AlicePrimi incontri per IvanEsterna inedita di Luigi e AntonellaLuigi elimina Antonella

Video dalla puntata: Puntata intera“Lo vedo molto preso”Luigi: “Non è un problema di età”Esterna di Luigi e Irene“Lorenzo, ti piace Irene?”Tina sempre più “spudorata”Esterna di Teresa e LucaLuca: “Non sono qui per trovare un’amica”Esterna di Teresa e AndreaEsterna di Teresa e AntonioAttrazione fisica o mentale?Un bacio mancatoL’assenza di GiuliaEsterna di Lorenzo e ClaudiaClaudia o Giulia?