‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 13/12/18

Di Chia - 13 dicembre 2018 19:12:22

Trono classico

Sarà un caso che il momento più emozionante di questi primi tre mesi del Trono classico di Uomini e Donne abbia avuto come protagonisti non i nostri cinque baldi tronisti ma due ragazzi comunissimi, un fidanzato che ha voluto chiedere la mano della sua fidanzata rendendola protagonista della scena clou del suo programma preferito, vista tante volte in televisione e vissuta ora in prima persona, sotto una cascata di petali rossi? Naaa.

Lei l’ho vista un po’ shockata, a dir la verità, ma chi non lo sarebbe stata al suo posto. Il tuo fidanzato che ti chiede in moglie su Canale 5 e al cospetto di Queen Mary, mica pizza e fichi voglio dire. Comunque bella l’idea e tanto caruccetto lui che se l’è studiata e ha risparmiato pian piano per comprarle l’anello. I nostri eroi, al momento, gli possono solo spiccià casa.

Per rivedere quelle due poltroncine rosse a centro studio dovremo, almeno sulla carta, aspettare fino a febbraio, mese in cui è previsto lo sbarco di Uomini e Donne in prima serata per 4/6 puntate dedicate alle scelte. E la mia domanda, alla luce della messa in onda odierna, è: ma come cacchio ci arriva Lorenzo Riccardi fino a febbraio, regà?

Siamo solo a Santa Lucia e l’uomo che si tatuò il trono passa già tre quarti del tempo a lui dedicato fuori dallo studio, ad inseguire Giulia Cavaglià prima ed a riprendersi Claudia Dionigi poi. Prima bastone, poi carota. Un colpo alla botte e uno al cerchio. Fino a febbraio gnafa, v’o dico io.

La sceneggiatura del trono di Lollo è un classico uominiedonniano. Da una parte la sofistichina della situazione, per la quale lui sta perdendo la dignità puntata dopo puntata, mettendo da parte l’orgoglio (l’ultimo sprazzo gliel’ho visto nel ’15-’18, ormai) e inseguendola – nonostante i mille dubbi sul suo conto – come Gemma Galgani fa con le gioie, ma che al pubblico non piace per niente. Dall’altra l’idola dei telespettatori, la ragazza del popolo, un po’ coatta ma vera e sinGera, che le tenta tutte pur di non essere data per scontata, ma con scarsi risultati. La prima – che se la crede manco poco di suo – si sente già la scelta (e lo sarà), la seconda – nonostante gli apprezzabili tentativi di ribellione al sistema – si farà intortare da tutte le belle parole che il tronista le dirà pur di farla restare in gioco, giusto il tempo che gli servirà per togliersi tutti i dubbi sulla sua prediletta almeno.

Una roba mai vista in quello studio, insomma. Voglio vedere come campiamo altri due mesi, mo, che la situazione la vedo già abbastanza critica ora.

Non che gli altri siano messi meglio, anzi. Da Teresa Langella che oggi ha dovuto toccare con mano l’entusiasmo contagioso di Andrea Dal Corso all’idea di essere scelto…

… a Luigi Mastroianni che, dopo aver messo bocca sui troni di TUTTI che nemmeno gli opinionisti commentano così tanto, ad una Terry che gli da del pesante (che, con tutto il bene, ma penso sia proprio un dato oggettivo e incontestabile) risponde “Fatti i cavoli tuoi“…

Anche perché, nonostante i suoi dubbi su Irene Capuano fossero leciti, se quando la vai a ricercare per scusarti del tuo comportamento eccessivo poi le neghi un abbraccio mi sa che un pochettino dissociato dalla realtà lo sei, ecco.

Video dalla puntataPuntata intera – La proposta di matrimonioEsterna di Lorenzo e GiuliaEsterna di Lorenzo e GiuliaEsterna di Lorenzo e ClaudiaEsterna di Lorenzo e ClaudiaLa sfuriata di Giulia“Giulia attenta…”Esterna di Lorenzo e GiuliaEsterna di Luigi e IreneLe scuse di Elisabetta