‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 30/01/19

Di Isa - 30 gennaio 2019 19:01:28

Trono over

Cioè ma vi rendete conto di cosa devono vedere i miei occhi? Cioè una figa imperiale come Pamela Berretta (perché, lasciate stare i gusti personali e il fatto che poi caratterialmente possa piacere o meno, esteticamente è oggettivamente una donna bellissima) ridotta in lacrime a elemosinare le attenzioni di Coso!

Ma perché? Ma per quale caspita di ragione? Ma come è possibile che la frittata si rivolti in questo modo? Cioè io guardo lei, guardo lui, so che escono insieme e penso che lui ogni mattina debba passare a ringraziare l’immaginetta del santo che gli ha concesso la grazia e debba baciare ogni centimetro di terreno in cui Pamela poggia il suo tacco 12, e invece NO! Invece qui va a finire che è Stefano Torrese quello che se la tira, quello indeciso e quello che alla fine concede alla poveretta in lacrime la gioia di un bacetto umido e di un balletto consolatorio.

Che poi, davvero, non capisco come Pamela possa esserselo limonato a centro studio quando lui, sostanzialmente, nel giro di due puntate ha dimostrato di essere una sòla colossale e di sbattersene sette ciufoli di lei. Cioè, la scorsa settimana stava per avere un attacco cardiaco causato dalla sofferenza di aver visto Pamela ballare con Riccardo Guarnieri mentre oggi era deciso a chiudere del tutto la storia con la dama perché intanto vuole i suoi spazi (traslate: vuole bombarsi un altro paio di tizie a caso nel parterre) e poi perché non può superare l’onta data dal fatto che la Barretta sia uscita con Riccardino.

Quando poi Queen Mary lo ha messo con le spalle al muro e gli ha fatto notare la sua falZità perché, insomma, se sei così coinvolto e vedi che lei è in lacrime per te dovresti essere felice invece di pensare al popò brasileiro della Di Padua, e quando, peraltro, gli è stato fatto notare che il Riccardino che tanto odia avere in mezzo esce già con RobertaDuBrasiu e che quindi si troverebbe nella stessa condizione in cui diceva di non volersi trovare con Pamela, lui, per non perdere la faccia, si è alzato e ha ballato con Pam. Ma era un gesto necessario, mica un gesto voluto.

Ora, siccome Pam, nonostante il perenne mood da fidanzata psicopatica, mi sembra una brava ragazza, molto spontanea e molto meno ‘oca giuliva e figa di legno’ rispetto a tante sue colleghe (che, a differenza sua, manco avrebbero i presupposti per permetterselo) io le rivolgo un accorato appello: Pamy, ascolta zia tua… mandalo a cagare! Siluralo, rimuovilo, depennalo. Esci con altra gente, magari sparati un bel giro di giostra con Riccardino (così magari poi ci dici se dobbiamo continuare a chiamarlo Riccardino o possiamo optare per Riccardone *_*), in studio pantaloni attillati e maglia scollata possibilmente con scritto ‘si guarda ma non si tocca, coglionazzo!‘.

Se davvero sto carciofone ti piace, sarà lui a doverti implorare (e sottolineo implorare) di riprenderlo e sarà lui a doverti dimostrare con ogni mezzo possibile che tiene più a te che alla chiappe posticce di RobertaDeJaneiro. Deve strisciare, Pam, STRISCIARE. Per favore, per favore, per favore, abbi uno scatto di amor proprio e sfanculalo, te lo sto implorando (cit)!

Per il resto a me RobertaCapoeira sta sulle balle in una maniera indicibile, indicibile proprio. Appartiene a quella categoria di gattacce morte che io proprio abolirei da ogni universo. Cioè, ad un certo punto tanto meglio quelle che sono stronze e ammettono di esserlo piuttosto che questa che con quella voce cantilenosa ogni volta esce con tizi già impelagati in altre storie e fa perennemente finta di cadere dal pero ‘ahhh, Sebastiano frequenta Denise ma ha scritto anche a me, mi voleva vedere per forza, insisteva, io però non sapevo che stessero insieme…‘, ‘ahhhh ho preso il numero di Stefano ma non sapevo che stava con Pamela‘… ‘a farZZZZZa, ‘a gattamorta!!! Mamma mia quanto non sopporto la gente così.

Che poi, boh, non trovandola nemmeno questa gran bellezza immagino realmente che i pistolotti del parterre maschile si siano fiondati in massa su di lei mossi dai “sentimenti” generati dal video del popò, eh.

Lo stesso appello rivolto a Pamela lo vorrei rivolgere anche a Ida Platano. Anzi, a Ida mi tocca rivolgere due appelli: il primo è quello di smetterla di farsi truccare da gente che le vuole evidentemente male. I quintali di trucco servono a chi è più o meno cesso, non è decisamente il tuo caso, per cui rinfodera rossetti fluo, ciglia finte e le secchiate di fondotinta e mostrati più nature, che te lo puoi permettere. Punto secondo, basta frignare per Riky. Se dovevi piangere potevi piangere da casa, se sei tornata ti vogliamo bella, tosta e cazzuta che davvero di donne che si struggono per uomini che non se le filano non ne possiamo più.

Nota finale per Angela Di Iorio: forse ci siamo! Beniamino sembra perfetto! E’ un signore dall’aspetto tutto sommato gradevole, è ricco, ha case e negozi affittati, una villa a Roma, viaggia di continuo, balla e ama giocare a burraco (burraco, aDDDoro!!!)… insomma, Angy, tienitelo stretto perché se non te lo prendi tu mi metto in fila io!

Video della puntata: Puntata intera La porta socchiusaBallo e lacrime “Non siamo una coppia”L’indecifrabileLe rivendicazioni di AngelaUn cavaliere per Angela“Non me la sento…”L’amore trionfa