‘Sanremo 2019’, prima serata: debutto per Claudio Bisio e Virginia Raffaele, Andrea Bocelli e il figlio Matteo incantano l’Ariston, arriva la prima classifica parziale!

Di Melissa - 6 febbraio 2019 01:02:05

SanremSanremo 2019 - Baglioni - Bisio - Raffaele

Ha preso il via questa sera la sessantanovesima edizione del Festival di Sanremo.

Dal prestigioso Teatro Ariston e sotto la direzione artistica di Claudio Baglioni (al timone della kermesse per il secondo anno consecutivo) abbiamo assistito alla sigla di apertura quest’anno: in grande spolvero Baglioni insieme ai suoi “co-piloti”, Virginia Raffaele e Claudio Bisio, ha cantato la sua celebre Via accompagnato da un acrobatico corpo di ballo. La Raffaele, visibilmente emozionata e fasciata da un bellissimo abito bianco e nero di Giorgio Armani Privè, ha spiegato il regolamento di quest’anno che non prevede eliminazioni ma la diretta dichiarazione del vincitore nell’ultima serata di sabato 9 febbraio.

Ad aprire le danze sul palco sanremese ci ha pensato Francesco Renga, già vincitore del Festival nel 2005, con Aspetto che Torni. La serata è proseguita all’insegna “dell’armonia e della musica” come annunciato in apertura da Baglioni, con le canzoni dei ventiquattro protagonisti della kermesse: Nino D’Angelo e Livio Cori con Un’Altra Luce, Nek e la sua Mi Farò Trovare Pronto, The Zen Circus con L’Amore è una Dittatura, Il Volo e la loro Musica che Resta, Loredana Bertè (in formissima con un abito firmato da Gianluca Saitto) con Cosa ti Aspetti da Me, Daniele Silvestri con il rapper Rancore in Argento Vivo, Federica Carta (criticatissima sui social per l’outfit scelto) e Shade con la loro Senza Farlo Apposta, Ultimo con I Tuoi Particolari, Paola Turci (in un bellissimo completo bianco di Dsquared2) e la sua L’Ultimo Ostacolo, Motta con Dov’è l’Italia, Boomdabash con Per un Milione, Simone Cristicchi con Abbi Cura di Me, Achille Lauro con Rolls Royce, Arisa con Mi sento Bene, i Negrita con I Ragazzi stanno Bene, Ghemon con Rose Viola, Einar e la sua Parole Nuove, gli Ex Otago con Solo una canzone, Anna Tatangelo con Le nostre anime di Notte, Irama con La ragazza con il Cuore di Latta, Enrico Nigiotti e la sua Nonno Hollywood ed infine Mahmood con Soldi.

A destare maggior interesse, almeno sui social, sono state le performance di Daniele Silvestri, Ultimo, Simone Cristicchi Boomdabash. È già diventata virale la frase di Patty PravoSono venuta a fare una passeggiata o a cantare?” dopo che, salita sul palco con Briga per cantare Un pò come la Vita, si è ritrovata senza direttore d’orchestra.

Primo grande ospite della serata, prossimo all’esibirsi al Metropolitan Opera House di New York, Andrea Bocelli e la sua Il Mare Calmo della Sera, presentata insieme a Baglioni. In questa importante occasione abbiamo poi assistito anche ad un passaggio di testimone molto emozionante, quello tra Bocelli e suo figlio Andrea. Il tenore ha infatti donato al figlio la giacca che aveva indossato venticinque anni fa sullo stesso palco, prima di cantare spalla a spalla la loro Fall on Me (Cadi su di Me). Il giovane Bocelli ha avuto grande riscontro sui social, oltre che per le sue doti canore anche per l’evidente avvenenza fisica.

Virginia Raffaele dopo il primo cambio d’abito (firmato Philosophy di Lorenzo Serafini) ha presentato il secondo grande ospite: Pierfrancesco Favino. I due artisti hanno eseguito un medley con le canzoni più celebri dei due film più di successo degli ultimi mesi, Bohemian Rapsody e Mary Poppins.

Un sinceramente commosso Baglioni, invece, ha salutato il suo caro amico Fabrizio Frizzi, recentemente deceduto, in quello che sarebbe stato il suo 61esimo compleanno.

Si è proseguito con Giorgia, il terzo super ospite, elegantissima in Dior, che ha deliziato il pubblico con la sua voce. L’artista romana ha prima cantato delle cover e poi ha duettato sulle note di alcune delle sue canzoni più belle con Baglioni, a venticinque anni dal suo esordio con E Poi su quello stesso palco. Quarto super ospite Claudio Santamaria che si è esibito con i conduttori in un divertente siparietto.

Al termine della serata la classifica parziale ha diviso gli artisti in gara in tre gruppi di gradimento, il rosso, il giallo e il blu. Tra i rossi i meno apprezzati dalla giuria demoscopica, ossia Mahmood, Achille Lauro, Nino D’Angelo e Livio Cori, Einar, Ghemon, Motta, Ex Otago e The Zen Circus. Nel giallo invece si trovano Enrico Nigiotti, Federica Carta e Shade, Negrita, Paola Turci, Anna Tatangelo, Patty Pravo e Briga, Arisa e Boomdabash. Nei blu, i migliori di questa prima serata, Loredana Bertè, Irama, Simone Cristicchi, Francesco Renga, Il Volo, Nek, Daniele Silvestri e Ultimo.

Ecco una gallery con i look degli protagonisti della serata: