‘Uomini e Donne’, Sonia Pattarino: “Natalia Paragoni se parla è solo per dire parolacce, è priva di contenuti”. E a proposito della scelta…

Di Stefania - 9 febbraio 2019 09:02:23

Trono classico - Sonia Pattarino

La conoscenza tra Sonia Pattarino e Ivan González, intrapresa all’interno degli studi di Uomini e Donne, è subito partita in sordina e, nonostante l’iniziale timidezza che frenava la corteggiatrice sarda, sembrava essere da subito la preferita. Tuttavia, le certezze acquisite sono state smontate nelle ultime puntate dall’arrivo di Natalia Paragoni, che ha catturato l’attenzione del madrileno.

Intervistata da Uomini e Donne Magazine, la Pattarino ha rivelato quanto è forte la sua voglia di innamorarsi e scrollarsi di dosso il suo passato, in cui è racchiuso anche un matrimonio, come ha raccontato anche al tronista in una delle loro prime esterne.

In amore ho sofferto e ho fatto soffrire. La fine del mio matrimonio l’ho vissuta come un fallimento, ma ora cerco il lieto fine. Ivan vede in me fragilità e debolezza, ma io non sono nulla di tutto questo. Sono una donna tosta, con gli attributi e anche molto allegra. Sono una che ha sempre il sorriso stampato sul volto e difficilmente si butta giù. In questo contesto sono diversa e sto scoprendo anch’io un lato di me a cui non ero abituata, perché vivo le emozioni in modo molto amplificato. C’è una bella parte di me che lui non conosce e vorrei davvero mostrargliela.

All’inizio, però, la sua forte emotività non è stata molto d’aiuto. In tanti l’hanno additata di voler fare la vittima, ma lei non ci sta e intende replicare.

Posso accettare queste parole da tutti tranne che da Ivan. Non mi aspettavo che mi dicesse delle frasi così forti. Se piango e mi chiudo in me stessa è perché sono abituata a dare sfogo alle mie emozioni così. Piango per il nervosismo, per un malessere, ma anche di felicità. Mi dispiace che, in studio, a Ivan non gli arrivi ciò che vivo in quel momento. Sono molto sensibile ed emotiva e dopo mesi pensavo che lo avesse capito. Ora sono arrabbiata e delusa per il nostro ultimo confronto e per le parole che ha detto. Sento che tra di noi si è rotto qualcosa e si è creato un distacco. Ho paura che ci sia stato un ripensamento e non riesco a capire come possa essere accaduto, dopo una bellissima esterna come quella fatta qualche settimana fa. Ci siamo detti frasi importanti, si parlava del futuro fuori, Ivan cercava delle conferme. A oggi non mi fido più. Mi sono fidata troppe volte e ci sono rimasta male. Lui è cambiato e non so più come prenderlo. Non credo dipenda da noi corteggiatrici, ma da un momento che sta vivendo lui con se stesso. Ha un carattere testardo, tende a tenersi tutto per sé. Forse crede che io abbia sbagliato qualcosa. Ho difficoltà a capirlo. Di me dice che capisce il mio interesse reale, che i miei occhi parlano, che non servono grandi conversazioni. I suoi dubbi sono più su Natalia, perché pensa che lo corteggi solo per visibilità in Tv.

A proposito della sua rivale, non ha un pensiero molto positivo: infatti, pensa che tra lei e González sia solo una questione di attrazione fisica.

Credo che una ragazza di 21 anni e una donna di 31 vivano il rapporto con un uomo in modo diverso E’ naturale aver fatto un percorso di vita differente. Io alle spalle ho un matrimonio, un divorzio e ho intrapreso una serie di rapporti importanti che oggi mi portano a sapere di poter gestire una relazione di coppia. Alla mia età sei più consapevole di ciò che si vuole nella vita, mentre forse a 21 anni si vive alla giornata e più spensierati. Una donna matura ha dei desideri diversi, inizia a pensare di voler costruire una famiglia o avere dei figli. Di Natalia penso che sia molto bella, che a lui piaccia, ma del suo carattere non ho capito nulla. Se parla è solo per dire parolacce. Non la vedo una rivale sul piano della personalità. E’ priva di contenuti. Non mi aspettavo che lui baciasse entrambe. Sapevo che sarebbe accaduto, ma in quel momento sono stata presa in contropiede. Mi sono sentita svuotata e paralizzata. Continuo a essere convinta che si tratti di baci diversi: quello tra lui e Natalia è dettato dall’attrazione fisica, mentre tra me e lui vedo altro: emozioni più forti.

Ha voluto rispondere anche a chi sostiene che tra lei e Ivan non ci sia attrazione.

Non penso affatto sia così, altrimenti non ci sarebbe stato tutto questo contatto fisico carico di emozioni tra noi. Per me la chimica è una componente essenziale e so che lo è anche per lui. Se oggi siamo arrivati ad un punto così importante ci sarà un motivo.

Sulla possibilità di una scelta imminente, Sonia non è più così sicura che sia lei ad abbandonare la trasmissione con l’ex tentatore.

Fino a due settimane fa le avrei risposto che saremmo usciti insieme, ma a oggi non lo so. L’unica certezza è che voglio uscire dal programma con lui il prima possibile.

E voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe questa coppia?