‘Amici di Maria De Filippi 18′: l’opinione di Chia sulla terza puntata

Di Chia - 14 aprile 2019 11:04:49

Amici 18 - Jefeo e Valentina Vernia

Com’è che si dice, Jefeo? “Karma is a bitch!

Hai voluto fare la carognata del secolo, mandando a rischio eliminazione sin dalla prima puntata di questo serale di Amici 18 quella che solo pochi minuti prima Maria De Filippi aveva annunciato al mondo essere la tua fidanzata, ovvero Ludovica Caniglia, e – non pago, evidentemente – l’hai rifatto nella seconda puntata, adducendo motivazioni folli (perché sentire uno come te giudicare il talento di una come lei – quando per quello ci stanno apposta i professori, eventualmente – è stato a dir poco surreale, senza contare che – anche se fosse stata la peggio schiappa della storia dei talent show, tipo te per intenderci – da un fidanzato mi aspetto comunque una tutela nei confronti della propria ragazza, eccheccavolo) che non han fatto altro che peggiorare la tua già compromessa posizione? Eccallà, al resto ci ha pensato il Karma.

Che poi io vi giuro che ci ho provato anche ad ascoltare gli inediti di Jefeo, ma gnafaccio davvero. Che roba è, santo cielo?

Baby sto pensando soltanto al cash
Ora sto volando senza di te
Prima non chiamavi, mo sai che c’è?
Baby sto pensando soltanto al cash, ye, ye
Non mi basta che mi dici “stai tranquillo”
Perché non diventi ricco solo a dirlo
Da una strada ad una stella è il mio tragitto
Che spaccavo lo sapevo già da bimbo, eh

Qualcuno gli dica che no, NON è Salmo, e che sì, sicuramente c’è qualcosa che spacca, ma a occhio e croce non è quello che intendeva lui, ecco.

Che io capisco pure Queen Mary che si vuole aprire alle nuove generazioni, eh, ma un conto è farlo con dei wannabe Ghali, un conto è coi wannabe Achille Lauro e/o Sfera Ebbasta e/o altre amenità simili. Che già la trap è un genere musicale (e mi scuso coi generi musicali per averlo loro accomunato) che mi lascia perplessa, ma – se proprio dev’essere – cerchiamo i meno peggio, su.

E per meno peggio no, non intendo certo Mameli, che ha l’innata capacità di violentare senza pietà qualsiasi pezzo edito o inedito gli capiti tra le mani. Ed ha pure il barbaro coraggio di punzecchiare Alberto Urso. Lui.

Quello che mi colpisce sempre, comunque, quando guardo il serale, non è tanto il talento dei ragazzi in gara (quest’anno decisamente sbilanciato dal lato danza, con dei ballerini che sono uno più bravo dell’altro e si meriterebbero tutti di arrivare fino in fondo) quanto quella meraviglia di pongo regolamento che applicano. Come magheggiano ad Amici non magheggiano da nessun’altra parte, regà, diamogliene atto!

E una volta vota solo Loredana Bertè, poi tutta la commissione, dopo solo l’ospite della puntata, poi se je va anche il televoto. Prima la terza prova vale tre punti, poi nella manche successiva solo due e non si sa bene perché. Poi spunta la Busta D’Oro che può ribaltare il risultato che nemmeno Alessandro Borghese, e infine i Blu vanno tutti a rischio eliminazione ma non si sa chi caspita ha deciso l’ordine delle sfide decisive tra di loro (che ovviamente ha inciso sul risultato finale, ça va sans dire).

Qua abbiamo invocato il serale in diretta per anni, confidando in una maggiore limpidezza, e alla fine loro riescono a fare quel cacchio che gli pare anche così, mettendo e togliendo regole ad minchiam in base a dove vogliono andare a parare. Pazzesco, oh.

Tra l’altro della famosa “proposta rivoluzionaria” della Bertè parliamone. Lei – dopo la scorsa puntata che ha visto l’ingiusta (secondo lei, e non solo…) eliminazione di Ludovica – aveva chiesto una cosa ben precisa (condivisibile o meno): che in questo terzo serale la prima manche fosse sottoposta al SOLO giudizio del pubblico da casa, con Jefeo che non si sarebbe dovuto esibire. Se il televoto avesse premiato i Blu avrebbe dimostrato che il 18enne non portava nulla alla sua squadra, se avessero avuto la meglio i Bianchi voleva dire che lei aveva torto, e avrebbe dunque rivisto la sua opinione su Jefeo non mandandolo a rischio eliminazione. Punto, fine.

Ora spiegatemi il senso che ha avuto accogliere parzialmente questa proposta. O l’accogliete o non l’accogliete, per la miseria, che accolta a metà ne ha sfanculato completamente il senso, eh. Tanto casino per nulla, con Rudy Zerbi a tacciare la Bertè di incoerenza perché alla fine Jefeo l’ha mandato a rischio eliminazione uguale, quando lui ha fatto uguale uguale a Loredana. Ed era quello che lo incensava “come fosse Eminem“, tra l’altro.

Per concludere, qualche considerazione sparsa:

– Ma il TERRORE vero negli occhi di tutti i ragazzi all’idea di sfidarsi contro Alberto, roba che nemmeno Dario Argento li avrebbe inquietati altrettanto?

– A proposito di Alberto, ma l’avete vista anche voi la bile di Tish esplodere quando lui ha osato complimentarsi con Giordana Angi, ve?

Ornella Vanoni che sbrocca perché l’han fatta aspettare troppo per la sua esibizione, perdendosi in chiacchiere “che nemmeno in un programma politico“, idola delle folle.

– Rudy è definitivamente il Gianni Sperti di Amici. Come non capisce una mazza lui, nessuno mai. Che brutta fine, passare dal sostenere Alessandra Amoroso allo sponsorizzare gente come Biondo o Riccardo Marcuzzo, poraccio. Pure Beppe Vessicchio l’ha annichilito in mezzo secondo, ieri.

Alvis è ancora là dentro, regà. Con due esibizioni (tremende) in tre puntate, ma è ancora là dentro.