‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 24/04/19

Di Chia - 24 aprile 2019 20:04:38

Trono classico

Gianni, facciamo quella cosa che fai sempre tu?

Se non fossimo a Uomini e Donne potrebbe sembrare una proposta hot, invece quello di Giulia Cavaglià non era altro che un invito affinché Gianni Sperti facesse quello che gli riesce meglio nella vita. Che no, non è vederci lungo sulle persone, lo sappiamo fin troppo bene (peggio di lui solo Rudy Zerbi nell’esaltare le sòle più clamorose come fossero perle rare), ma stalkerare gli smartphone della gente alla ricerca di chissà quale sordido segreto.

Vittima odierna dei dubbi della tronista torinese è stato Flavio Barattucci, che – tanto per restare in tema – sòla mi sa che ce l’ha scritto in fronte. Coi led lampeggianti, proprio. Tanto bello (di quella bellezza un po’ patinata che a me personalmente non sconfinfera più di tanto, però…) quanto palesemente disinteressato alla tronista. Un atteggiamento, il suo durante le esterne, che a molti ha ricordato un po’ quello della sua cara amica Valentina Galli durante il trono di Luigi Mastroianni.

Tante belle parole, galanterie varie ed eventuali, ma guai ad avvicinarsi troppo. Niente baci perché “se mi vuoi mi scegli“. E che siamo, a Puente Viejo che ci si fidanza per procura? Alle elementari dove si mette una crocetta sul bigliettino e via?

Cioè, io ci posso anche credere che Flavio e Valentina siano davvero solo amici, che non ci sia alcun beneficio nel loro rapporto, però due che sui social si mostrano mooolto vicini (stando a quello che dice Giulia, intendo, che io non facendo Sperti di cognome non li ho stalkerati mai) e che casualmente durante la loro partecipazione a Uomini e Donne hanno assunto il medesimo atteggiamento distaccato e poco incline al limone (nonostante il millantato grande interesse per il tronista e la tronista di turno) qualche dubbio sulla loro veridicità possono sicuramente farlo venire, ecco.

Se poi aggiungiamo lo strambo comportamento di Flavio quando gli è stato chiesto di poter sbirciare nel suo cellulare, peggio ancora. Nonostante io sia una che da molta fiducia in un rapporto, e che mai si è permessa di spulciare telefoni altrui di nascosto alla ricerca di chissà cosa (anche perché sono fortemente convinta che – punto primo – quando si parte così paranoici si potrebbe fraintendere qualsiasi cosa che si legge, anche una semplice battuta tra amici, e – punto secondo – se si arriva a questo tanto vale starci, con una persona, perché è evidente che manchino proprio le basi per una relazione serena, a parer mio), la sua reazione l’ho trovata sospetta.

Perché strappare il telefono dalle mani di Giulia, dopo averglielo dato pochi istanti prima? Sarà riservato di natura e concepirà poco le stalkerate selvagge (e, ripeto, la penso come lui), ma se lei ha palesato forti dubbi nei suoi confronti un’eccezione per toglierglieli definitivamente la poteva fare, su. Sempre che davvero lui ci tenga a lei e davvero non abbia nulla da nascondere, ovviamente. Ma l’ipotesi sòla per me rimane la più probabile, al momento…

Un antagonismo, quello nei confronti di Flavio, che ha avuto il pregio di far decollare nuovamente la mia big ship tra Giulio Raselli e Manuel Galiano, i veri e indiscussi protagonisti di questo Trono classico. Lo so, ho qualche disagio irrisolto probabilmente, ma io questi due li ascolterei interagire per ore. Buzzurri quanto volete, ma meravigliosi. Tanto poco sopportano il Barattucci che quasi oggi si odiavano un po’ meno tra di loro, piccoliiiini di zia.

Nonostante il primo limone sia scattato col Galiano, resto dell’idea che la preferenza di Giulia ricada ancora sul Raselli, che è capace di tenere più botta alla sua psicopatia. Manuel, poraccio, sarà friendzonato sicuro, ma nel frattempo è riuscito – mortacci sua, che ormai mi fa quasi tenerezza – a risultarmi meno indigesto delle prime puntate, ed è già un gran risultato.

Per quanto riguarda il trono di Angela Nasti, il mio consiglio è di non sottovalutare Alessio Campoli, uno capace di corteggiarla ma senza diventare fastidiosamente servile come molti, là dentro, quando vogliono fare i furbetti. A me lui piace proprio un sacco, “severo ma giusto” come si suol dire, e non manco ho dubbi sul fatto che la tronista gli piaccia davvero. E non è poco, ecco.

Ps. Comunque questa cosa che ci portiamo appresso il fantasma di Alex Belli in tutti i programmi Mediaset (dal trono di Teresa Langella dove sedeva il suo sosia ufficiale, al Gf 16 dove non passa puntata senza che venga messo in mezzo in qualche modo, al trono di Giulia dove viene usato come metro di paragone delle abilità recitative dei corteggiatori) deve finire tipo ORA.

Video dalla puntata: Puntata interaEsterna di Giulia e FlavioUn momento difficile per GiulioEsterna di Giulia e Flavio IIUn duro attaccoEsterna di Giulia e ManuelFlavio: “Me ne vado, non ci sto al tuo gioco!”Giulia: “Non bacerò più nessuno”Esterna di Angela e AlessioEsterna di Angela e Luca