Michele Bravi, chiuse le indagini sull’incidente mortale in cui è coinvolto: il cantante rischia l’accusa di omicidio stradale

Di Ludovica - 1 maggio 2019 11:05:38

Michele Bravi

Sta attraversando un periodo particolarmente difficile Michele Bravi, vincitore di X Factor nel 2013. Era fine novembre dello scorso anno quando il cantante è stato coinvolto in un incidente che ha provocato la tragica morte di una donna che si trovava in sella ad una moto. Ad essere stata fatale una manovra vietata da parte di Michele il quale, secondo quanto ricostruito dalla Polizia locale, avrebbe effettuato un’inversione per immettersi nel senso di marcia opposto.

Il 24enne, a seguito dell’accaduto, aveva deciso di non comunicare più con i suoi fan interrompendo sia la sua attività sui social, sia quella di artista, tanto che il suo staff aveva annullato tutti gli impegni professionali per permettere alla magistratura di fare tutti gli accertamenti del caso (ve ne avevamo parlato QUI).

Delle scorse ore, invece, è la notizia della notifica dell’avviso di conclusione delle indagini da parte della Procura di Milano. Questo anticipa la richiesta del processo che potrebbe vedere coinvolto il ragazzo con l’accusa di omicidio stradale. Per lui vi è ora la possibilità di depositare memorie o chiedere l’interrogatorio per mezzo del suo avvocato Manuel Gabrielli.