Fabrizio Baldassarre a IsaeChia.it: “Ecco cosa penso di Angela Nasti, Luca Daffrè, Alessio Campoli e del trono di Andrea Zelletta. Giulia Cavaglià? Se tornassi indietro…”

Di Titta - 16 maggio 2019 17:05:47

Fabrizio Baldassarre era arrivato nello studio di Uomini e Donne già due anni fa, intenzionato a conquistare il cuore della bella Sabrina Ghio, e qualche mese fa è ritornato nel dating show di Canale 5 colpito dalla bellezza della giovanissima Angela Nasti, sorella dell’influencer Chiara. Sebbene inizialmente sembrava essere scoccata la scintilla, il percorso del corteggiatore con la Nasti si è interrotto bruscamente nell’ultima puntata del Trono Classico: la tronista partenopea ha deciso di eliminare Fabrizio, spiegando di essere più presa dai suoi antagonisti, Luca Daffré e Alessio Campoli.

Oggi Fabrizio si racconta in esclusiva a IsaeChia.it, dal suo percorso alla corte di Angela a come ha vissuto la sua eliminazione, non escludendo di esprimere la sua opinione anche sugli altri troni…

Fabrizio Baldassarre

Ciao Fabrizio, ti avevamo già conosciuto a Uomini e Donne qualche anno fa quando avevi deciso di scendere a corteggiare Sabrina Ghio. Cosa ti ha portato nuovamente in quello studio? Ciao ragazze! Se sono tornato a Uomini e Donne è perché mio fratello mi ha fatto notare che sul trono ci sarebbe stata Angela Nasti che rispecchiava molto i miei canoni di donna. Tra l’altro avevo già visto qualche esterna che aveva fatto e a me piacciono molto le ragazze schiette, sincere, sul pezzo… Quindi mi sono detto ‘perché non riprovare?’. È vero che tutti vedevano in lei un po’ di spocchia, ma a me invece faceva sorridere perché la trovavo anche molto dolce!

Quando sei arrivato a Uomini e Donne ad aspettarti c’erano Giulia Cavaglià e Angela Nasti, ma in effetti tu sei sembrato subito maggiormente orientato sulla bella partenopea… Sì, sin dalla prima esterna mi sono sentito molto più affine a lei ed essendo una persona molto istintiva, anche rivedendo la prima esterna con una e con l’altra, mi ero emozionato di più vedendo quella con Angela; quindi ho deciso praticamente subito di corteggiare lei.

Cosa ti ha colpito di Angela e cosa non ti piaceva di Giulia? Di Angela inizialmente mi ha colpito il carattere, al di là del lato estetico: quando sono andato via dalla nostra prima esterna ho pensato ‘ha 20 anni, ma che carattere che ha!‘. Di Giulia invece non mi era piaciuto il fatto che nelle tre esterne che avevo visto in studio, una con me e due con altri due corteggiatori, aveva fatto e detto le stesse identiche con tutti e tre! A me le persone così non piacciono. Sì, è vero che devi essere una persona reale e quindi non devi modificare il tuo carattere, ma non puoi dire e fare proprio le stesse cose. Questa cosa mi aveva deluso molto.

Il percorso con Angela non è partito con grandi difficoltà e lei aveva più volte dichiarato di apprezzare in te, oltre all’aspetto fisico, anche la tua maturità e il senso di protezione che riuscivi a darle. A te cosa trasmettevano le vostre esterne? Il nostro percorso è partito fin troppo bene, eravamo complici in tutto quello che facevamo. Io non sentivo per nulla la differenza di età: lei era simpatica, si imbarazzava, si sentiva protetta con me, è vero. E ogni volta che finivamo un’esterna sentivo che avevamo fatto un passo in avanti e che stava nascendo una bella conoscenza. Infatti tutto quello che è successo dopo mi ha veramente destabilizzato, perché non me l’aspettavo.

L’inizio della fine, per voi, c’è stato quando Angela si è scontrata con Giulia e il pubblico l’ha attaccata acclamando invece l’altra tronista. Lei si è lamentata perché non si è sentita difesa da nessuno di voi ed è sembrata in particolar modo delusa da te che eri quello, a suo dire, che le ispirava più protezione. Tu cosa pensi della sua reazione? È stato davvero l’inizio della fine! Da lì in poi è stato solo un declino, una caduta libera. Io, come ho detto anche a lei, non volevo mettermi in mezzo in una discussione tra due donne perché la reputavo capace di difendersi da sola. Non è vero che non ho avuto reazioni: non so se si è visto in puntata, ma io l’ho chiamata tre volte e lei non mi ha filato di striscio perché stava pensando a litigare. Poi siamo andati via e io non l’ho contattata, ho scritto il giorno dopo a Claudio della redazione chiedendogli se potevo parlarle. A lei ha dato fastidio il fatto che io non abbia avuto una reazione istintiva, che ci può anche stare e, anzi, da un lato mi fa piacere, ma bisognava mettere un punto e andare avanti, punto che non è stato mai messo. La differenza tra noi è che io dal primo giorno ho pensato a fare un percorso mio e suo, di coppia, mentre lei da quel momento ha iniziato a pensare solo al suo. Da quel momento c’è stato proprio un declino, a livello di maturità, non di età eh, perché ci sono ragazze di diciannove, vent’anni mature e altre che a diciannove ne dimostrano sedici.

Anche successivamente sei stato accusato dalla tronista che, insieme a Gianni Sperti, ha addirittura insinuato che tu avessi usato il tuo lutto per giustificarti di una tua mancanza. Cos’hai pensato di questo suo comportamento? Dopo quella discussione forse ero io a dovermi aspettare due parole da lei… Per come sono fatto io non mi aspetto mai nulla da nessuno: se arriva è un bene, se non arriva vuol dire che veramente c’è poca roba, poca sostanza. Quella discussione mi è dispiaciuta perché se ho fatto quella confidenza è solo per dare una spiegazione a lei: siamo davanti alle telecamere, non posso dirle le cose all’orecchio, dovevo spiegarle perché non mi ero fatto vivo, che avevo cose più gravi a cui pensare e lei mi ha risposto tirando in ballo gli shooting, che per me rappresentano un lavoro, che tra l’altro facevo anche l’anno scorso. L’ho trovata una risposta veramente piccola, data senza usare la testa ma solo per dare fiato alla bocca. Purtroppo da lì ho iniziato a capire veramente chi stavo corteggiando. Ed è stato sempre peggio. Io sono un testardo eh, l’ho rincorsa più volte perché volevo dimostrarle davvero che ci tenevo: sono andato in camerino da lei, sono uscito dallo studio perché non sopportavo determinate scene… Io le dimostrazioni gliele ho date, lei no!

Le cose hanno continuato a peggiorare quando, dopo il bacio con Luca Daffrè, durante la vostra esterna, in cui tu le avevi fatto conoscere le persone a te care, lei decide di non trascorrere ulteriore tempo con te per rivedere lui. In studio le hanno dato ragione, tu come hai vissuto questa sua decisione? Mandarmi via dall’esterna è stato veramente ridicolo e a questo punto ti dico che ho fatto un gesto troppo importante per una persona poco importante. Non sto sputando nel piatto in cui ho mangiato, assolutamente – anche perché io le auguro veramente il meglio – però per me le persone che non portano rispetto non vanno rispettate. E quella è stata una mancanza di rispetto. In studio mi sono sentito dire che lei mi avrebbe mancato di rispetto se fosse rimasta con me nonostante il desiderio di vedere Luca, ma non è così: Angela istintivamente ha detto alla redazione che voleva restare con me in esterna, poi ci ha pensato e ha voluto vedere lui, quando poteva tranquillamente finire l’esterna con me e il giorno dopo vedere Luca. Non in quel momento, in quel momento non esiste, nella vita reale non avrebbe mai fatto una cosa del genere: visto che mi dici che sei reale, devi mantenere tale il tuo pensiero. Se una persona è vera, sincera, alcune cose non le fa e non le dice – mi parlava della famiglia, del cognato che voleva che uscisse dal programma con me – quindi devo pensare che tutto quello che ha fatto con me è stato pura falsità. Io, invece, sono stato reale al 100%.

Nell’ultima puntata è arrivata la tua eliminazione: Angela l’ha motivata parlando di un interesse evidentemente non abbastanza forte da parte sua da spingerla a rincorrerti. Nella puntata precedente, infatti, ha inseguito Alessio Campoli, mentre ha ignorato deliberatamente la tua uscita di scena… Credi alle sue spiegazioni? Penso che tutto quello che ha fatto non era vero. Ad esempio in una delle ultime esterne ci siamo dati tre o quattro baci forse, non ci siamo baciati, ma lei continuava a dirmi che voleva farlo ma si stava trattenendo; dopo invece ha detto che evidentemente se non ci siamo baciati è perché non le andava. È stata molto confusa, si stava iniziando a vedere la sua immaturità. Onestamente non credo nemmeno a una parola di quello che mi ha detto, ma non le ho voluto chiedere nulla perché so già che avrei ricevuto risposte non degne della mia intelligenza. Sarei stato offeso a livello intellettuale e non mi andava. Già mi ha offeso abbastanza perché mi ha tenuto là come un calzino sporco solo per fare numero per poi, dopo tre mesi, rendersi conto di essere interessata a un’altra persona? Ma come, lei è stata sempre la prima a dire che subito si rendeva conto dell’interesse per una persona! L’incoerenza non fa per me. Sono stato l’unico a mostrarle davvero interesse: ero l’unico che quando partiva la musica si alzava per ballare con lei – visto che era l’unico momento in cui potevo parlarci – e l’unico che è andato più volte nei camerini.

Nell’intervista rilasciata a Uomini e Donne Magazine Angela ha dichiarato di averti eliminato perché è iniziato a pesarle la differenza d’età tra voi. Tu cosa ne pensi? Per me è una grandissima stronzata. Ti accorgi dell’età da subito. Anche la questione del cerchio che si stringe…. noi siamo partiti più o meno in tre e abbiamo quasi finito in tre, non è che ha dovuto stringerlo chissà quanto questo cerchio. L’unica cosa che penso è che lei abbia avuto paura di affrontare la vita reale con me, si sentiva forse troppo piccola e questa è una cosa che a una ragazza come lei può pesare, perché le serve una persona che riesca a mettere sotto. Con me succedeva il contrario. Per me comunque le sue sono tutte scuse! Non accetto di essere mandato via così solo per un motivo: dal momento in cui me ne vado dall’esterna tu non mi richiami il giorno dopo visto che il cerchio si sta stringendo, non mi dici che vuoi baciarmi, che vuoi vedermi e passare del tempo con me… poi dopo due minuti hai cambiato idea… l’ho trovata un po’ confusa. Con Fabrizio si sarebbe trovata troppo spiazzata e forse troppo piccola per affrontarlo e non c’entra il fatto che abbia 19 anni, anzi 20 adesso. Io non rinnego il tempo che abbiamo passato insieme, anzi io le voglio bene, però deve sapere che la gente va trattata con rispetto e con me non l’ha fatto.

A Gianni Sperti e Tina Cipollari che ti hanno criticato nelle ultime puntate cosa replichi? Dopo aver visto la ragazza che mi piace mandarmi via dall’esterna in cui le avevo fatto incontrare la mia famiglia, vedere il negozio in cui sono nato, le avevo fatto conoscere un pezzo della mia vita, mi hanno detto che sono stato esagerato nel parlare, nel gesticolare… Che dovevo fare? Dovevo stare zitto? Magari così mi dicevano che non mi importava nulla. Loro giustamente fanno il loro lavoro e io accetto le critiche, purché siano costruttive però, e in questo caso non lo sono state. Sono state critiche senza un filo logico, solo per criticarmi e non ne capisco il senso, visto che io ho sempre portato rispetto lì dentro, e nella mia vita in generale. Quella per me è stata una mancanza di rispetto.

Il pubblico è convinto che la preferenza di Angela sia palesemente Luca, ma lei nell’ultima puntata ha dichiarato che, sebbene inizialmente la sua preferenza fosse effettivamente Luca, dopo aver messo in discussione Alessio, era confusa e lui aveva iniziato a piacerle davvero tanto. Secondo te su chi ricadrà la scelta? A questo punto sono un po’ confuso anche io. Diciamo che sulle copertine sarebbero molto belli Angela e Luca. Ma solo per le copertine. A livello caratteriale Alessio è molto più forte di Luca, è un bravo ragazzo, bello tosto, ma non penso che Angela possa portarselo nella sua vita. E non lo vedo neanche. Spero che la scelta non ricadrà sulle copertine e che, a questo punto, scelga Alessio.

Tu cosa pensi dei tuoi ex antagonisti, Luca e Alessio? Luca è il capolinea della società: è un ragazzo che non mi ha trasmesso nulla. Non ha mai aperto bocca, non sapeva che dire, parlava a mezza bocca… È un ragazzo di pochi contenuti, sarà sicuramente un bravissimo ragazzo, ma non sta sul pezzo. Alessio se lo mette in tasca proprio. Quindi tifo lui, anche perché è romano come me, quindi viva i romani, tutta la vita (ride, ndr). Ma ci metto la mano sul fuoco: sceglierà Luca. Dopo che lei l’ha chiamato per farlo scendere, dopo che lui non ha fatto nulla, ha fatto tutto lei… Questo mi fa capire che non ho perso nulla, anzi, ci ho solo guadagnato per la mia libertà.

Angela è stata incredibilmente criticata non solo dal pubblico in studio ma anche da quello da casa e sui social. È stata definita viziata, altezzosa e superficiale. Tu che l’hai conosciuta sicuramente di più cosa pensi di lei? Angela è una ragazza vera: dice quello che pensa, non ha filtri, non ha mezzi termini. Sicuramente a volte sbaglia, però è così e questo può farle solo onore. È una ragazza di diciannove anni con un grande carattere. Sicuramente è stata viziata e questo non le fa disonore, anzi ben venga, però crescere in questo modo può portare a due strade: o rimani dentro una bolla e non ne esci e o tutto quello che hai e che ti hanno dato lo butti nella tua vita per farci un futuro; spero che lei faccia questo. Glielo auguro almeno, anche perché è una bellissima ragazza, ha alle spalle una bella famiglia e le auguro tutto il bene di questo mondo. Io all’inizio sono stata benissimo con lei, poi non ci ho capito più nulla perché non mi ha fatto capire più nulla lei. Probabilmente sarà andata in confusione, il suo ruolo non è facile, soprattutto alla sua età. Non so mettermi nei suoi panni perché io l’avrei affrontata in maniera diversa, più matura, ma spero per lei che riesca a uscire al meglio. Quando sei in tv e ti esponi così tanto bisogna accettare le critiche: Giulia nel trono di Lorenzo era super criticata e oggi invece e stra-amata.

E tu su Giulia ti sei ricreduto? Se tornassi indietro sceglieresti di corteggiare lei o non ti sei pentito della tua scelta? Su Giulia mi sono molto ricreduto! È una super ragazza, è una che sta veramente sul pezzo. Come ho detto prima, all’inizio mi aveva dato fastidio il suo atteggiamento uguale con tutti, quindi ho preso una decisione forse un po’ affrettata. Se tornassi indietro non posso dirti con certezza che andrei dall’altra parte, ma sicuramente farei una scelta meno affrettata e più ponderata. Ci sarei uscito più volte, l’avrei conosciuta meglio perché veramente è una super donna ed è molto affascinante, come ho detto anche a lei. Quindi posso solo farle i complimenti per il super percorso che sta facendo.

Secondo te su chi ricadrà la sua scelta tra Giulio Raselli e Manuel Galieno? Per quello che si vede, io spero che scelga Giulietto, perché è veramente tanta roba. È vero, non sono uscito dal programma con una donna, ma ne sono uscito con un amico e quest’amico si chiama Giulio. In poco – perché ci conosciamo da poco – mi ha dimostrato comunque tanto: è una bravissima persona, è un ragazzo rispettoso, con la testa sulle spalle, è un ragazzo vero e tutto quello che sta facendo all’interno del programma è reale. Posso solo battergli le mani e dirgli che gli voglio bene.

Del percorso di Andrea Zelletta e delle sue corteggiatrici invece che opinione hai? Anche ad Andrea devo battere le mani, forse il suo è il percorso che avrei fatto io da tronista. Se le sta godendo tutte ed è quello che si deve fare là dentro: tu hai – passami il termine – delle ragazze a disposizione e devi conoscerle alla perfezione tutte quante, quindi non puoi tenerti nel dargli un bacio o un abbraccio o nel dirgli delle parole carine. Il percorso di Andrea è super, mi è piaciuto di più di Lorenzo Riccardi… anzi, ti dirò, forse lui è il tronista che mi è piaciuto più di tutti nella storia del programma. Sembra un bravo ragazzo, è sveglio, sta sul pezzo, è pronto alla risposta… sta facendo veramente un gran bel percorso.

Tu chi pensi che sceglierà tra Natalia Paragoni, Klaudia Poznańska e Muriel Bassi? Sono tutte e tre bellissime, ma la sua scelta sarà Natalia e li vedo bene insieme. Anche lei mi sembra una bravissima ragazza, dai sani principi, sa quando parlare, sa come prenderlo… Spero che escano insieme dal programma. Klaudia, invece, si vede che è molto presa ma il fatto che sia molto presa non la giustifica a ‘infamare’ le altre: l’ha fatto sia con Muriel che con Natalia, mentre per me uno deve giocarsi le proprie carte senza screditare gli altri. Muriel, invece, è una veramente tosta, mi piace molto come persona: è vero che lì faceva l’isterica, urlava e sbraitava ma per me è forte!

Non c’è due senza tre: se dovessero chiederti di tornare di nuovo in trasmissione come corteggiatore o tronista ci torneresti? E se dovessero invece proporti di fare il tentatore nella prossima edizione di Temptation Island? Basta corteggiare, non fa per me (ride, ndr)! Dovrei essere corteggiato, forse lì uscirebbe il vero Fabrizio, perché non si è visto niente di me finora: io sono davvero una che fa danni, ma danni seri… quindi sì, se mi proponessero il trono certo che lo accetterei! Sarei ipocrita a dirti di no. Anche il ruolo di tentatore accetterei, ma come corteggiatore ho chiusto, non sono proprio adatto (ride, ndr).

Un abbraccio alle utenti di Isa e Chia,

Fabrizio