‘Temptation Island 6’, la tentatrice Sonia Onelli parla del suo rapporto con Arcangelo Bianco e rivela qual è il suo pensiero su Nunzia Sansone

Di Melissa - 13 luglio 2019 15:07:32

Sonia Onelli

Abbiamo conosciuto Sonia Onelli come tentatrice di Arcangelo Bianco durante l’ultima edizione di Temptation Island che ha visto il ragazzo, entrato nel villaggio sardo insieme alla sua fidanzata Nunzia Sansone, cedere alla bellezza della giovane single.

Alle pagine di Uomini e Donne Magazine, Sonia ha raccontato come ha vissuto l’esperienza del docu-reality di Canale 5:

È un’esperienza che custodirò nel cuore per sempre, soprattutto per la trasparenza con cui si è svolto il programma, che ha permesso sia a noi che alle coppie di far uscire emozioni, sentimenti e far nascere amicizie che, in parte, non pensavamo potessero emergere. Porterò con me dei ricordi indimenticabili.

E la tentatrice ha svelato quali sono i momenti più belli vissuti all’Is Morus Relais

Sicuramente i momenti trascorsi in compagnia di Arcangelo. […] Nunzia e Arcangelo sono stati insieme per tredici anni, quindi si può dire siano cresciuti insieme fin dall’adolescenza. Non si può non prendere atto del fatto che non sia facile portare avanti per il resto della propria vita una storia simile, il loro rapporto li ha condotti a porsi delle domande, che in questo caso nascevano principalmente dentro Arcangelo. “E se fosse abitudine?”, “E se non avessi vissuto a pieno e non avessi fatto tutte le esperienze necessarie per poi decidere di vivere la mia vita con questa persona?“. Questi sono interrogativi che, secondo me, in una coppia non dovrebbero proprio venirsi a creare, ed è uno dei motivi per cui Arcangelo temporeggiava nell’andare a vivere con Nunzia o nel decidere di costruire insieme a lei una famiglia. Probabilmente in questi anni anche Nunzia avrebbe dovuto porsi degli interrogativi in più e ascoltare il suo cuore invece di dare importanza sempre e solo a ciò che pensava il suo fidanzato, mettendo così da parte se stessa e vivendo in funzione di lui.

La single ha svelato quali sono i lati del suo carattere che pensa siano stati cruciali nella nascita del feeling con lo Bianco:

La semplicità, la naturalezza e un carattere forte con il quale confrontarsi, un aspetto che forse non trovava nella sua fidanzata. Sono una ragazza che non dà confidenza facilmente a chiunque e credo abbia apprezzato la mia riservatezza. Inizialmente con me è stato molto bloccato dalle telecamere: cercava di giocare un po’ con tutte le ragazze, forse per non far capire che tra di noi era nato un feeling. Poi, inevitabilmente, la realtà dei fatti è uscita fuori.

La Onelli ha detto la sua anche sull’atteggiamento della Sansone:

Penso che Nunzia non riesca a comprendere che l’amore non si implora e che non è controllando l’altra persona che si risolvono le cose. Come sottolineavo prima, dovrebbe pensare anche a quello che vuole lei, piuttosto che forzare Arcangelo: controllandolo giorno e notte non fa che spingerlo a comportarsi peggio.

E sui sentimenti di Arcangelo non ha dubbi…

Sicuramente nutriva un sentimento importante per Nunzia, ma per ciò che ho visto non so dire se si trattasse di amore o di semplice affetto. Sa, per me l’amore è tutta un’altra cosa anche dopo tanti anni. A ogni modo penso che abbiano fatto bene a partecipare. Al loro posto anche io avrei intrapreso questa esperienza, ma sicuramente l’avrei vissuta fino all’ultimo per capire fino a che punto il mio ragazzo sarebbe riuscito a spingersi, pur consapevole che sarei potuta andare incontro a cose che non avrei voluto vedere. È un modo per valutare a pieno chi hai al tuo fianco. Non so se Nunzia abbia richiesto quel falò anticipato per bloccare nuovamente Arcangelo ed evitare di vedere altro. […] Probabilmente avendo avuto lui, come unico uomo della sua vita, Nunzia non è abbastanza forte da sopportare l’idea di rimanere sola.

E su una possibile riconciliazione per l’ex coppia:

Non saprei come risponderle, ma spero solo che Arcangelo sia felice.