‘American Crime Story 2 – L’Assassinio di Gianni Versace’: trama, cast e tutte le curiosità

Di Titta - 23 agosto 2019 11:08:11

American Crime Story - L'Assassinio di Gianni Versace

Trama:

Le storie dietro l’assassinio nella sua villa a Miami Beach, nell’estate del 1997, del leggendario stilista italiano Gianni Versace, che si ritiene sia stato commesso dal serial killer Andrew Cunanan, un tossicodipendente dedito alla prostituzione omosessuale, trovato senza vita alcuni giorni dopo. Sotto shock per la perdita del fratello, Donatella deve affrontare la responsabilità di raccoglie e preservare l’eredità di Gianni (tratta da Coming Soon).

Curiosità:

L’Assassinio di Gianni Versace è il secondo capitolo della serie antologica American Crime Story, serie tv prodotta da Fox e trasmessa prima da Sky, sul canale Fox Crime, e poi approdata su Netflix: ogni stagione è una miniserie autonoma, non collegata alle altre, incentrata sulle vicende legate ad un famoso caso giudiziario o di cronaca nera. Se questa seconda stagione racconta, appunto, l’omicidio del famosissimo stilista italiano Gianni Versace, la prima stagione riguarda il caso di O. J. Simpson, l’ex giocatore di football e attore che negli anni ’90 fu accusato dell’omicidio della moglie Nicole Brown e dell’amico Ronald Lyle Goldman.

The Assassination Of Gianni Versace doveva essere la terza stagione di American Crime Story: la seconda doveva concentrarsi, infatti, sui danni e la tragedia provocati dall’uragano Katrina, che ha colpito la città di New Orleans nel 2005, ma per problemi logistici i produttori hanno deciso di invertire l’ordine e di incentrare la seconda stagione sull’omicidio dello stilista, mentre sulla catastrofe naturale sarà incentrata la terza stagione. Era già stato reso noto, inoltre, che la quarta stagione sarebbe stata dedicata al Sex Gate, lo scandalo che ha colpito il Presidente degli Stati Uniti d’America Bill Clinton durante il suo secondo mandato a causa della relazione scabrosa con Monica Lewinsky, all’epoca stagista alla Casa Bianca. Ma il progetto è stato per ora annullato e accantonato.

La famiglia Versace ha rifiutato di vedere la serie e se n’è discostata pubblicamente, dichiarando di non aver mai autorizzato la serie. Donatella Versace, molto amica di Penelope Cruz, scelta per interpretarla nella serie di Ryan Murphy, ha pubblicamente ammesso di non essere intenzionata a vedere la serie ma di credere nell’ottima interpretazione dell’attrice spagnola.

Non è la prima volta che Darren Criss e Ryan Murphy lavorano insieme: l’interprete del serial killer Andrew Cunanan e il produttore hanno già collaborato in Glee, la serie tv che ha lanciato la carriera di Criss.

Parliamo di casting: i primi ad essere scelti sono stati Édgar Ramìrez e Darren Criss, poi Ricky Martin, al suo esordio sul piccolo schermo, e infine Penelope Cruz che ha dovuto contendersi la parte con un altro nome importante… per il ruolo di Donatella Versace, infatti, era stata considerata anche Lady Gaga, ma il ruolo è poi stato assegnato alla Cruz, mentre la cantante di origini italiane è approdata sul grande schermo con A Star Is Born.

Mai scelta fu più azzeccata: l’interpretazione di Darren Criss è stata super convincente, tanto che, oltre ad essere stata acclamata da critica e pubblico, ha fatto incetta di premi. Criss si è portato a casa l’Emmy, il Golden Globe, il Critics’ Choice e il SAG, tutti nella categoria ‘miglior attore protagonista di una miniserie o film tv’.

In molti hanno notato la somiglianza impressionante della villa barocca in cui è ambientata la serie con la vera casa in cui Versace viveva con il compagno Antonio D’Amico. Inevitabile, visto che la casa è proprio quella! Si tratta di Casa Casuerina, la vera abitazione dello stilista, divenuta, oggi, un lussuoso albergo a 4 stelle.

Cast:

Darren Criss (Andrew Cunanan): Wikipedia Instagram Twitter

Édgar Ramìrez (Gianni Versace): Wikipedia InstagramTwitter

Ricky Martin (Antonio D’Amico): Wikipedia InstagramTwitter

Penelope Cruz (Donatella Versace): Wikipedia InstagramTwitter

Gallery: