‘Amici Celebrities’: l’opinione di Isa sulla terza puntata

Di Isa - 6 ottobre 2019 13:10:28

Amici Celebrities

E gnante, c’era una sola ragione buona a rendere guardabile questo Amici Celebrities, che per me non ha nessuna ragione di esistere e di occupare inutilmente spazio del palinsesto, e oggi ci hanno tolto anche quella. Manco il tempo di esultare per la ribellione di Pippuzzo Bisciglia ai poteri forti, manco il tempo di ergerlo a capo della rivoluzione del pueblo… ed eccolo lì, in ginocchio, a baciare i piedini di Queen Mary e ad implorarla di continuare a garantirgli quei 21 giorni di stipendio con i quali deve pagare le bollette tutto l’anno. Che peccato, Pippo, che peccato, avevamo davvero creduto in te.

Che poi, oh, ti capisco pure, Fil, eh, cioè, tu non sei una, chessò, Simona Ventura, che può sfanculare chiunque e poi mal che vada ‘la musica batte sempre sul 2‘ ‘crederci sempre arrendere mai‘, tu senza quelle tre settimane di giugno lavori meno di quanto non abbia mai lavorato Emanuele Filiberto di Savoia in vita sua, con la differenza che il Savoio sta ancora spendendo i soldi dell’Abissinia mentre a te, senza ismorusreles, finirebbe a spalmarsi in faccia il Coconut col codice sconto #HoUnVideoPerTe. Ci abbiamo creduto, è stato bello crederci, ma non puoi essere tu il capo della rivoluzione. Ti amiamo lo stesso, ti vogliamo bene lo stesso, ti aspettiamo sul tronco lo stesso, però non puoi essere il nostro eroe.

Per il resto che dirvi, io già trovo questo programma inutile come i tovaglioli dei coni gelato, se in più alle 21.30 già esordiamo con Al Bano Carrisi reggere il colpo diventa proprio un’impresa. Io già alle nove e mezza totally così:

Note sparse:

– quanto è stato liberatorio non sentire, almeno per una sera, l’ultimo singolo di Alberto Urso? Ormai ogni volta che i vecchi dell’Over ballano c’è Alberto Urso, nelle esterne dei pischelli c’è Alberto Urso, i campanelli delle biciclette dei postini di C’è Posta suoneranno il singolo di Alberto Urso, le cornazze di Temptation hanno il sottofondo di Alberto Urso, io ho il terrore di compiere qualunque gesto di vita quotidiana perché magari aprendo il frigorifero o caricando la lavastoviglie mi ciccia fuori Alberto Urso. Alby tvb, ma non mi sei mancato per niente.

Annalisa Scarrone è bellissima e bravissima. Uno dei talenti più genuini usciti da Amici. Ha fatto parecchia fatica a venir fuori e a guadagnarsi il suo spazio davanti al grande pubblico extra amiciano. E dopo tutta questa fatica arriva Queen Mary, ti fa duettare col Savoio e tu, MUTA, canti col Savoio. Che vita dura quella del figliodiMaria, eh.

– l’ingresso in studio, anche se per pochi minuti, di Alessandra Celentano ci ha ricordato la differenza tra una regina e la plebe.

– se la Defy non infila i momenti cèpostaperte con la letterina, le lacrime, la sorpresa in qualunque caspita di programma faccia, si sente male.

E considerate che alla fine il duetto di Ciro Ferrara col papà e la sorpresa a Laura Torrisi con l’ingresso in studio della figlia Martina Pieraccioni (uguale al papà!) sono stati pure tra i momenti migliori della serata, questo penso basti a rendere l’idea su tutto il resto dello show.

– pollice verso per le due eliminazioni: Ciro era una presenza positiva e Raniero Monaco Di Lapio è bono. Io avrei fatto fuori per i Bianchi la consorte di Bisciglia, che personalmente ricordo solo per essere la consorte di Bisciglia, e per i Blu il Savoio che avrei spedito in esilio all’isola del Giglio.

La prossima settimana la palla dovrebbe passare a Michelle Hunziker. Boh, magari la sua conduzione potrà dare un taglio diverso al programma che per ora è solo una copia no sense di AmiciDiMaria versione classica. Michela dalla Svizzera, aiutaci tu.