‘Gf 16’, Kikò Nalli ospite in radio torna a parlare dell’aggressione subita e replica a chi dice che sia colpa di Barbara D’Urso!

Di Stefania - 13 ottobre 2019 15:10:03

Non Succederà Più - Kikò Nalli

La fortuna non sembra assistere Kikò Nalli! Come ha raccontato in alcune Instagram Story (che vi abbiamo riportato QUI), nei giorni scorsi ha subito un’aggressione nella Capitale, dopo aver salutato alcune fan che gli hanno chiesto una foto.

E’ tornato a parlare di questo spiacevole episodio nel corso della puntata di ieri pomeriggio del programma radiofonico Non Succederà Più sull’emittente Radio Radio, condotta da Giada Di Miceli. Ai suoi microfoni il coiffeur originario di Sabaudia, ha riportato la sua versione dei fatti.

Mentre stavo andando verso la macchina sentivo delle urla: “str…o, pezzo di me..a, chi credi di essere, giusto delle foto con delle ragazzine ti puoi fare”. Io ho fatto finta di nulla. Pensavo fosse il classico invidioso. Ho proseguito, ho aperto lo sportello della macchina e si sono presentati due ragazzi con uno scooter. Io avevo fatto finta di niente. Urlavano contro di me, contro il Grande Fratello, contro Barbara D’Urso. Alla fine si sono affiancati alla macchina e mi urlavano.

Gli aggressori indossavano il casco e ad uno di loro l’ex gieffino ha intimato di mostrare il volto. A quel punto, però, la situazione è degenerata ulteriormente:

Mentre parlavo l’altro mi ha sferrato una botta in testa, non so con cosa, forse con un sasso. Mi ha lasciato un bel segno in testa. Ho avuto cinque secondi di sbandamento e in quel momento sono fuggiti.

Malgrado abbia sporto una denuncia alle autorità competenti, non ha avuto modo di riportare la targa dello scooter, che è stata opportunamente coperta. Ciò che resta è la ferita riportata, per la quale ha avuto bisogno di recarsi al Pronto Soccorso.

In molti sul web hanno asserito la responsabilità del gesto alla D’Urso, ma Kikò ci ha tenuto a chiarire:

Ma va là, che c’entra la D’Urso. Insultavano la televisione che facevo, la D’Urso, il Gf e i personaggi. Era tutto un insulto verso personaggi che magari a loro stavano sul cavolo. Non era premeditato.

QUI il video.

E voi cosa ne pensate?