‘Trono over’, Riccardo Guarnieri svela i retroscena della lettera scritta a Ida Platano, parla dei suoi sentimenti per lei e del fastidio provato per il bacio con Armando Incarnato!

Di Emanuela - 17 ottobre 2019 16:10:44

Trono over - Riccardo Guarnieri

Le vicende amorose tra Ida Platano e Riccardo Guarnieri continuano a tenere banco nel Trono Over di Uomini e Donne. I due si sono conosciuti proprio dentro gli studi di Maria De Filippi ormai due anni fa e, a coppia formata, hanno deciso di mettere a dura prova i loro sentimenti partecipando anche a Temptation Island 6 uscendone vittoriosi. Purtroppo, nonostante il loro viaggio nei sentimenti la loro storia si è poi interrotta e i due protagonisti dell’Over hanno scelto di ritornare nei rispettivi parterre. Ed è proprio di recente che Riccardo ha fatto per Ida un gesto inaspettato: le ha scritto una lettera in cui le ha dichiarato tutto il suo amore.

Alle pagine del Magazine di Uomini e Donne il Guarnieri ha voluto confessare i retroscena di quella lettera e le emozioni che sta provando. Innanzitutto ha chiarito che cosa lo ha spinto a scrivere quelle meravigliose parole per Ida:

Le parole che ho scritto a Ida sarebbero dovute uscire dal mio cuore già da tempo, solo che quando siamo uno di fronte all’altra abbiamo sempre difficoltà a parlare, tendiamo sempre a scontrarci e quindi non c’è mai stato – almeno da quando non stiamo più insieme – un momento di serenità tra noi tale da permetterci di affrontare certi discorsi importanti, quantomeno con dei toni pacati. La scorsa settimana, però, dopo la puntata ho trovato il coraggio di alzare il telefono e chiamarla per parlarle, per dirle quello che provo, quello che penso, ma lei non mi ha risposto. A quel punto ho pensato di mandarle un messaggio: ho buttato giù un fiume di parole scrivendo ben settantadue righe le ho anche contate! Così è nata questa lettera in cui ho scritto nero su bianco tutto quello che da tempo avei dovuto dire a Ida.

Sul fatto di non averle inviato quelle settantadue righe di messaggio ha specificato:

Perché cercavo il coraggio in una sua risposta al telefono, che però non è mai arrivata, anche se a un certo punto, dopo tante chiamate, è stata la stessa Ida a mandarmi un messaggio scrivendomi che se avevo qualcosa da dirle, potevo farlo quando ci saremmo visti in studio. Per me non è stato facile aprirmi così davanti a tutti perché, come avete visto, mi emoziono molto quando devo parlare di sentimenti.

Le sue lacrime a centro studio durante la lettura della lettera infatti non sono passate inosservate e a tal proposito:

Più che altro hanno palesato un lato di me che il pubblico non aveva voluto vedere, ma che io avevo già mostrato quando ho partecipato a Temptation Island insieme a Ida, durante il nostro falò di confronto.

Alle pagine del Magazine ha anche svelato le emozioni che ha provato per l’occasione:

In realtà ero ancora alla ricerca di quel coraggio che volevo trovare in Ida, nel suo atteggiamento. Non ero sicuro se alla fine avrei letto la mia lettera, ma è ovvio che, se si ha davanti un muto, si hanno delle difficoltà a esternare certe emozioni. D’altronde per me è stato sempre così: anche nella scorsa edizione di Uomini e Donne, quando veniva chiesto cosa pensassi e cosa provassi realmente per Ida, non riuscivo a dire certe cose perché molto spesso mi veniva posta questa domanda mentre ero reduce dall’ennesima accesa discussione con lei. In ogni caso io ho sempre sperato, e forse creduto che la strada mia e quella di Ida si sarebbero prima o poi riunite, quando ho visto che invece ci stavamo allontanando sempre di più ho deciso di fare qualcosa.

Riccardo ha inoltre ammesso che a spronarlo è stata anche la vicinanza della Platano con Armando Incarnato:

Si ha contribuito… All’inizio di questa edizione di Uomini e Donne, benché dopo il nostro incontro a giugno a Brescia avessimo deciso di andare ognuno per la sua strada, vedere Ida silenziosa e spesso in lacrime in studio mi ha fatto pensare di poter avere ancora una possibilità con lei. Per questo le chiedevo sempre cosa le passasse per la testa, perché davvero non lo capivo e volevo saperlo. Speravo, con la mia domanda che magari a molti è sembrata anche banale, di riuscire a farle dire quello che avevo bisogno di sentirmi dire. Invece ho visto che stava prendendo un’altra strada, che si stava allontanando sempre di più da me. Non ho fatto un gesto del genere prima perché lo scorso anno avevo preso una posizione. Non mi sentivo apprezzato da lei e la vedevo sempre fredda nei miei confronti, quindi non volevo ricominciare in quello che mi sembrava un contesto sbagliato… anche se da uomo mi rendo conto che noi maschietti siamo stupidi a volte.

Sulla reazione della bella bresciana ha invece detto di non essere stato così sorpreso:

Credo sia stata una reazione normale, non mi aspettavo altro o di più. Io conosco molto bene Ida: ha un carattere forte e credo che ancora per un po’ me la farà pagare.

Sul fatto che Ida abbia dichiarato in studio di essersi sentita donna con Armando, il bel tarantino ha voluto specificare:

Mi ha infastidito molto, perché io per mesi mi sono lamentato del fatto che lei non mi facesse sentire apprezzato, che non mi facesse sentire un complice e un compagno, perciò dire una cosa del genere del primo uomo con cui è uscita dopo di me non è stato affatto carino nei miei confronti. Inoltre, inutile negarlo, il fatto che sia uscita proprio con Armando mi ha dato fastidio, e non per il fatto che io e Armando abbiamo avuto delle diatribe, ma perché si tratta di una persona completamente diversa da me. Detto questo voglio sottolineare che mi avrebbe fatto male vedere Ida uscire con qualsiasi altro uomo, ma a maggior ragione mi ha infastidito che l’abbia fatto con un uomo arrogante e irrispettoso verso le donne. Soprattutto dopo che si è tanto lamentata di me. Credo che uscire proprio con Armando sia stata una sorta di ripicca di Ida nei miei confronti.

Riccardo ha anche spiegato perché non è mai corso dietro alla dama quando questa usciva fuori dallo studio in preda alle lacrime:

Ero in una posizione complicata. Se fossi uscito per consolarla, io e lei sicuramente avremmo discusso, come è accaduto nel momento in cui non l’ho fatto. Vengo attaccato in qualunque caso. E’ ovvio che io non voglio e odio vedere Ida in quelle condizioni, nella maniera più assoluta. Ida è stata per me la prima in tutto: per amore, per attrazione… io non vorrei mai e poi mai vederla piangere.

Ad oggi il bel tarantino ha quindi ammesso che il suo desiderio è quello di rimediare agli errori del passato e risolvere i problemi con la Platano:

Si, lo spero. Io farò di tutto per cambiare, mi sono preso le mie responsabilità: so dove ho sbagliato con Ida e farò di tutto per risolvere i nostri problemi, per stare bene insieme. Ma anche io ho accusato delle mancanze da parte sua e, come ho detto anche a lei, questa cosa non va sottovalutata da parte sua.

E voi cosa ne pensate delle parole di Riccardo?