‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 25/10/19

Di Chia - 25 ottobre 2019 21:10:52

Trono classico - Serena Enardu e Pago

Che dite, all’alba del 25 ottobre lo possiamo chiudere DEFINITIVAMENTE sto capitolo dedicato a Temptation Island Vip 2 ALMENO durante le puntate di Uomini e Donne? Ce la fate questa ENORME cortesia, amisci degli Elios? Che se LaRedazioneLoSa quanto queste incursioni fuoritempomassimo dall’Is Morus Relais ci hanno stracciato le balle, mi sfugge perché ancora insista, ecco.

Tipo che io non vedo manco il senso dello specialone serale del 31 ottobre, figuriamoci. Perché un conto è la versione Nip, dove all’indomani dei falò finali sei curioso di capire una volta rientrati a casa chi avrà mantenuto il punto e chi invece avrà fatto mestamente marcia indietro, ma qua tutti i Vip sono tornati alla realtà già da un mese e mezzo, gran parte di loro è stata ospite del Trono classico (ci siamo risparmiati giusto i pianti a secco dei coniugi CentoVetrine e la non-storia dei Pippi, al momento) e tutti hanno comunque rilasciato l’intervista di rito al Magazine. Che manco ci fregava di leggere, ecco. Che altro c’è da dire, regà?

Cioè, io lo capisco che col trasloco del Grande Fratello Vip 4 all’anno nuovo in qualche modo il palinsesto da qui a gennaio vada riempito, eh, ma fatevi venire qualche idea migliore, santo cielo, che di sti viaggi nei sentimenti siamo PIENI, P I E N I.

Su Serena Enardu e Pago la mia personale (ed impopolare) opinione ho già avuto modo di esprimerla più volte, e dopo il confronto odierno non è cambiata. Riassumendo, per quanto l’ex tronista si potesse risparmiare di avvicinarsi così tanto al tentatore Alessandro Graziani (capisco l’abbraccio, capisco le battute, che è difficile rimanere dei pezzi di legno per 21 giorni, ma tra i due si era creata una confidenza che era evitabilissima, soprattutto perché lei era consapevole che Pacifico dall’altra parte avrebbe visto tutto e ne avrebbe sofferto), non è stato certo Temptation Island Vip a causare la loro rottura, dati gli enormi problemi di comunicazione che i due si portavano appresso da mo, e che col tempo hanno finito col logorare anche il sentimento.

Serena, che al falò finale era in evidente difficoltà, oggi ha ammesso le sue colpe, a partire dal mancato coraggio nell’essere chiara con Pago riguardo a quello che provava (o, per meglio dire, che ormai non provava più) nei suoi confronti. Lei non è mai stata una di quelle che si fanno problemi nel dire ciò che pensano, e lo sappiamo bene. Eppure quel “Non lo amo più” faticava ad uscirle dalla bocca persino oggi, quando lui non era ancora entrato in studio. Questo perché il dirlo ad alta voce significava mettere un punto definitivo ad un capitolo della sua vita importante, importantissimo, e – come ha detto durante la puntata – non riusciva ad accettarlo.

Ha cercato in tutti i modi di allontanare il pensiero che il suo sentimento col tempo si fosse trasformato, ha sperato che il fuoco tra loro fosse solo assopito e non spento del tutto ed ha ammesso di essersi lamentata di problematiche di minor conto pur di non affrontare il problema principale. Perché in cuor suo probabilmente già immaginava a cosa ciò avrebbe portato.

Serena non si è comportata da persona matura e rispettosa, all’interno del villaggio, e su questo non ci piove. Ma se dal mio punto di vista c’è una sostanziale differenza tra lei ed altri che come lei all’interno del villaggio si sono lasciati andare ad una confidenza eccessiva coi tentatori, il motivo è semplice. Ci sono gli Andrea Ippoliti, che non vedono l’ora che la compagna gli fornisca via rvm il pretesto per farsi i cavoli propri sentendosi a posto con la loro coscienza. Ci sono gli Oronzo Carinola che, pur non vedendo alcun video compromettente della propria compagna, fanno quello che gli pare ma poi tornano con la coda tra le gambe nel porto sicuro prima che sia troppo tardi. E ci sono le Serena Enardu, che sui propri passi non ci tornano perché hanno raggiunto le consapevolezze di cui avevano bisogno e quelle consapevolezze le portano su una nuova strada, ma non godono come ricci nel ripensare a ciò che hanno combinato, anzi.

Ha sbagliato, glielo hanno detto tutti e penso che ne sia consapevole anche lei. Ma ho apprezzato moltissimo che Pago – che come Serena ha avuto la sua parte di colpe (precedenti a Temptation, ovviamente) nella fine della loro storia – abbia confermato l’uomo meraviglioso che è nel prendere le difese della sua ex compagna in quel tiro al bersaglio a cui da settimane si assiste sui social. Ed in quelle lacrime e in quell’abbraccio finale traspariva tutto il bene immenso che ancora, reciprocamente, si vogliono.

E ora che con Temptation dovremmo aver chiuso i conti (o almeno si spera) vediamo se sto Trono classico riuscirà ad appassionarci almeno un pochino oppure no. Nel caso, io un’idea per salvare in extremis la baracca che la Quattrociocche sta cercando strenuamente di fare affondare ce l’avrei. E si chiama Cecilia Zagarrigo. Amen.

Video dalla puntata: Puntata interaLe confessioni di Serena, I parte – Le confessioni di Serena, II parteSerena e Pago: il confronto, I parteSerena e Pago: il confronto, II parteSerena e Pago: il confronto, III parte