‘Uomini e Donne’, Giulia Quattrociocche: “Sto facendo l’esperienza più bella della mia vita!”. E rivela cos’ha provato baciando Alessandro Basciano e Daniele Schiavon

Di Luana - 2 novembre 2019 10:11:16

Giulia Quattrociocche

E’ ormai iniziata da qualche mese l’esperienza di Giulia Quattrociocche come tronista di Uomini e Donne e con il passare dei giorni il suo percorso inizia pian piano a delinearsi – come abbiamo visto nelle ultime puntate – tra baci, eliminazioni, scontri e nuovi ingressi. Alle pagine del settimanale Uomini e Donne Magazine, Giulia ha voluto descrivere le sensazioni provate in questa fase del trono:

Una fase di forte confusione, dove ogni volta che penso di aver messo un punto mi rendo conto che si tratta solo di una virgola. Succedono tante cose, mi confronto con i ragazzi, provo sensazioni nuove che mi costringono a mettere in discussione tutto quello che ho vissuto, sentito e provato fino alla settimana prima. Tutto ciò succede perché in un programma come questo hai la possibilità di viverti i tuoi corteggiatori due volte alla settimana o poi ti aspettano lunghi giorni per rielaborare, reinterpretare i fatti. Credo che sia proprio questo mettersi in discussione a portarci a una scelta: il giorno in cui ti siedi e, guardandoti indietro, ripensando a tutto quello che è successo, trovi una costante, sai che quella è la persona giusta.

La tronista ha dichiarato di provare un forte interesse sia per Daniele Schiavon che per Alessandro Basciano con cui all’interno del dating show ha instaurato una forte complicità e nonostante ci siano delle differenze caratteriali tra i due, ha rivelato di trovare anche dei punti che li accomunano:

Credo che loro due abbiano più note comuni che punti discordanti. Entrambi danno valore alla famiglia. Daniele vive il rapporto con i suoi genitori in modo simile al mio, con un senso di protezione nei riguardi delle persone che ama, mentre Alessandro lo vive con un valore aggiunto, ovvero quello di essere a sua volta già padre. Sono due ragazzi che riescono a tirare fuori anche il mio lato del carattere più docile. Cercano di darmi protezione ma dall’altro lato hanno voglia di farsi coccolare.

Alessandro Basciano è padre del piccolo Nicolò, avuto da una precedente relazione e Giulia ha sottolineato – durante l’intervista – che questo non è altro che uno degli aspetti migliori del corteggiatore e che quindi non rappresenta assolutamente un problema nella loro frequentazione e anzi, ha dichiarato di aver appreso la notizia con gioia.

Entrambi i corteggiatori sono riusciti a tirar fuori degli aspetti caratteriali diversi della Quattrociocche, che spera di imparare dall’esperienza di Uomini e Donne ad essere un po più riflessiva, nonostante creda fortemente al colpo di fulmine:

Verso Daniele ho sempre sentito un forte senso di appartenenza. Sto con lui e mi riconosco in tutto e per tutto. Alessandro ha tirato fuori il mio lato più forte, ma anche quello docile. Entrambi riescono a fare uscire tutte le mie sfaccettature. […] Quando si tratta dell‘amore credo un po’ a tutto quello che lo circonda, forse anche sbagliando. Mi è capitato in passato di provarlo e dopo di accorgermi che forse era solo un colpo d‘aria, motivo per cui in questo percorso, nonostante io sia già partita con il turbo, voglio andare a fondo delle cose lentamente. II mio difetto troppe volte e quello di esternare subito ciò che ho dentro, senza darmi il tempo di viverlo appieno e maturarlo. A Uomini e Donne voglio imparare a essere meno frettolosa e a dare meno certezze ai ragazzi.

Nel corso delle ultime puntate abbiamo visto dei baci passionali della 27enne romana sia con Alessandro che con Daniele, baci che – a detta sua – le hanno lasciato delle emozioni completamente diverse:

Il bacio con Daniele è arrivato come pegno da pagare per una scommessa, ma in realtà era desiderato già dalle prime esterne. Tra noi c’è una forte attrazione fisica e quello è stato solo un modo per rompere il ghiaccio. E’ stato un bacio quasi adolescenziale, di quelli che vuoi custodire solo per te. Quando ho visto intorno a me le telecamere, subito dopo ho provato un forte senso di pudore, come se gli altri non dovessero vedere una cosa solo mia e sua. È stato bello perché era puro e se ci ripenso mi lascia una sensazione di dolcezza. Il bacio con Alessandro, invece, ha avuto un sapore diverso. Nasce dall’impeto della passione, da questa grande attrazione che non ho mai nascosto di provare per lui. È stato un momento intenso e di grande trasporto. Dopo tante insicurezze con lui ho deciso di abbassare le difese, senza avere più paura di essere raggirata e questo ha mischiato le carte in tavola. Non voglio avere timore di niente, perché è vero quando si dice che le persone si comportano di riflesso al tuo atteggiamento. Alessandro in quell’esterna è stato diverso e io mi sono riconosciuta accanto a lui.

Inoltre, per Giulia il primo bacio è fondamentale per capire quanta chimica può esserci con un uomo e non solo all’interno di Uomini e Donne, ma nella vita di tutti i giorni:

È importantissimo perché aiuta a capire molto dell’alchimia che hai con una persona: è una prova della chimica che hai con un uomo e dà valore a quello che senti per lui, a volte persino scombinando tutte le tue convinzioni. Non penso, però, che ci siano tempi prestabiliti per avvicinarsi: prima o dopo non cambia molto. Sono una che segue la scia delle emozioni che ha dentro.

A due mesi dall’inizio del trono, la Quattrociocche ha dichiarato di avere più consapevolezza di se stessa rispetto alle prime puntate, supportata anche dalla sua famiglia:

Mi trovo sul trono più consapevole di quella che sono e di come mi hanno sempre dipinta gli altri: non devo partire in quarta né dare tutto per scontato, ma devo imparare a mettere in discussione le cose. Ho capito i miei errori e sto cercando di non ripeterli. Benché siano cambiate le situazioni, sono ancora più convinta di ciò che pensavo di me stessa, perché nonostante sia sotto una pioggia di emozioni non sento di aver perso il centro di me. Sento di star crescendo. […] Mia madre è contenta e sta vivendo tutto questo insieme a me. Sta entrando al mio fianco in questo tornado di emozioni che ti porta su e poi ti lascia cadere. Ho già pianto tante volte, altrettante mi sono arrabbiata e ancora di più sono stata felice. Credo di star facendo l’esperienza più bella della mia vita.

Al detto ‘in amore vince chi fuggeGiulia predilige il detto “in amore vince chi è se stesso” – come lei stessa ha rivelato durante l’intervista – e in merito alle paure che le piacerebbe fronteggiare grazie all’esperienza nel dating show di Canale 5:

Le persone si dividono in due categorie: quelle che si lasciano divorare dalla paura e si accontentano e quelle che la paura Ia mangiano. Io credo di aver voluto far parte fino a oggi della seconda categoria. Uomini e Donne è un percorso di continui timori che credo di star affrontando e vincendo. Ogni volta che torno a casa dopo essermi confrontata non solo con i miei corteggiatori ma anche con le situazioni che vivo quotidianamente, mi ritrovo a collezionare momenti che mi riempiono il cuore. lo mi sono innamorata prima di tutto di ciò che c’è dietro questo programma e poi di me stessa dentro Uomini e Donne: di una Giulia a volte fragile, a volte forte, a volte in lotta con se stessa. Adesso mi voglio innamorare di qualcuno dei miei corteggiatori e sono convinta che, continuando a mettermi in discussione, sono sulla strada giusta perché accada. Voglio prendermi tutto ciò che questo programma vuole regalarmi.

 

E voi cosa ne pensate?