‘Atypical’: trama, cast e tutte le curiosità

Di Stefania - 3 novembre 2019 16:11:11

Atypical

Trama:

Giunto alla soglia dei 18 anni, Sam, un ragazzo con la Sindrome di Asperger, un disturbo pervasivo dello sviluppo imparentato con l’autismo, sente che è arrivato il momento per lui di trovare l’amore e reclamare la propria indipendenza. Preso di mira dai coetanei perché considerato «strano», aiutato dalla sua terapeuta Julia, Sam intraprende un viaggio divertente ed emozionante alla ricerca di se stesso, portando la madre apprensiva Elsa, il padre comprensivo Doug e la sorella sconclusionata Casey a fronteggiare i cambiamenti che ne derivano (tratta da Wikipedia).

Cast:

Keir Gilchrist (Sam Gardner): Wikipedia Instagram

Jennifer Jason Leigh (Elsa Gardner): Wikipedia 

Brigette Lundy-Paine (Casey Gardner): Wikipedia Instagram

Amy Okuda (Julia Sasaki): Wikipedia Instagram

Michael Rapaport (Doug Gardner): Wikipedia Instagram

Curiosità:

Atypical è una serie tv statunitense, ideata da Robia Rashid e diretta da Seth Gordon, che è andata in onda per la prima volta l’11 agosto 2017 su Netflix. Al momento è composta da tre stagioni – la terza è disponibile sul portale multimediale proprio dallo scorso primo novembre – ma già si sta parlando di una quarta, che potrebbe arrivare già nei primi mesi del prossimo anno.

Un tema così delicato come l’autismo non poteva certo essere trattato senza delle conoscenze di base e, infatti, la creatrice, la Rashid ha consultato un’esperta docente universitaria, che da anni si occupa proprio della ricerca dell’autismo presso il Centro Ucla (University of California, Los Angeles). Per rendere il tutto ancora più realistico, David Finch, un ragazzo autistico, ha partecipato alla sceneggiatura e un gruppo di otto attori autistici hanno avuto un piccolo ruolo nella seconda serie. Del resto, il progetto è stato ritenuto molto istruttivo, non solo per mettere in luce il disturbo che per alcuni tutt’oggi è ancora un mistero, ma anche perché evidenzia un modo differente di interagire con il mondo e con le proprie emozioni.

La serie è stata ben accolta dalla critica e dal pubblico e nel 2018 è stata candidata al Satellite Award come miglior serie televisiva commedia o musicale. Soltanto la recitazione del protagonista Sam Gardner, interpretato da Keir Gilchrist, è stata considerata da alcuni come inaccurata e stereotipata.

C’è un aneddoto tecnico che non è passato indisturbato ai più attenti cinefili. Le luci sono in perfetta armonia con gli stati d’animo di Sam e comunicano di volta in volta il disagio o l’appagamento per una data situazione con variazioni di colori dai toni più caldi a quelli più freddi o il contrario.

Gallery: