‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 5/11/19

Di Isa - 5 novembre 2019 19:11:12

Trono over

No, raga, ma cosa abbiamo visto oggi, ma chiamate gli infermieri vi prego! I discorsi tra Ida Platano e Riccardo Guarnieri erano oltre i confini della realtà eh!

Lei: “Eh, non c’è stato manco un bacio passionale“, lui “Ma come, Ida, ma allora in stazione?“. Lui: “Stavamo litigando ma lei poi mi ha detto ‘Ti amo, ti amo‘…”, lei: “No, io ho detto ‘Ti voglio bene’ e tu mi hai risposto ‘Ti voglio bene anche io‘!”. “Ma no, hai detto ‘Ti amo’!“, “No, Riccardo, io ho detto ‘Ti voglio bene’!“.

Noi a casa così:

Ma che dissociazione mentale è questa? Ma perché? Ma cos’è? Cioè va bene avere difficoltà comunicative, va bene che Ida per mettere insieme soggetto, verbo e predicato fa più fatica di quante ne abbia fatta Einstein a formulare la teoria della relatività, però un limonazzo o c’è stato o non c’è stato, un ‘ti amo‘ e un ‘ti voglio bene‘ hanno suoni diversi, non puoi confonderli come mia nonna novantenne senza il suo caz*o di amplifon… ma di che cosa parlano sti due, ma aiuto!

Diciamo che le mie teorie sugli Idardo sono sostanzialmente due: la prima è che, visto che loro puntate fanno praticamente ogni settimana il picco di ascolti, né la redazione ha interesse a lasciarli andare, né loro hanno voglia di andarsene (visibilità is always the answer) quindi di volta in volta devono sempre inventarsi qualche problema, qualche intralcio, qualche impiccio, così da giustificare la permanenza in studio.

La seconda, che alla luce della puntata odierna mi sembra la più papabile (se non altro perché, se proprio bisognasse inventare qualcosa dubito che RiccardONE sceglierebbe di optare per le illazioni verso il suo pipino), è che davvero tra questi due non c’è alcun margine di comunicazione e comprensione: lui dice A, lei capisce B, lui fa una cosa pensando di fare una carineria, lei si offende e la prende a male… cioè, dai, gnafate, gnafate proprio, tanto che io really non mi capacito di come siano stati insieme qualche mese di fila a suo tempo… Cioè immagino che quei mesi di relazione tra loro siano stati portati avanti in maniera surreale, con lui che portava avanti dei discorsi e lei che ne capiva altri e viceversa.

Ora, ma anche sta cosa che sti due non hanno sbombazzato, no, cioè Riccardo a modo suo è stato delicato e non ha voluto forzare la mano dopo aver capito che lei non volesse nemmeno dormire nel suo stesso albergo (toh, c’era stato un fraintendimento! Che novità, sarà stato solo il trecentomilionesimo in due anni di conoscenza), lei, invece, aveva immaginato la sua nottata in tutt’altra maniera…

…e di conseguenza ci è rimasta male quando lui si è abbioccato peggio di me davanti alle puntate di Amici Celebrities. Lui voleva sembrare delicato, lei si è sentita non desiderata… cioè capite che viaggiano proprio su binari diversi?

NOTA DI COLORE: Solo io ho riso tantissimo quando è intervenuta Roberta Di Padua per prendere subito le difese del pistolino del Guarnieri? Roberta, dopo un anno, non si è ancora ripresa, povera stella, odia Riccardo perché con lei è stato uno stronzo ma che nessuno si azzardi a dire che il suo pistolotto non funziona bene perché lei ancora se lo sogna la notte. Roby, io non so, ma sulla fiducia TI CREDO, TI CAPISCO e TI SONO VICINA.

Tornando agli Idardo, certo è che comunque, incomprensioni a parte, qualquadra che non cosa c’è, perché siete separati da un anno, lei ha sempre detto di amare lui, lui ha recentemente detto di amare lei, ora non dico che sia sbagliato andarci con i piedi di piombo, non dico che sia sbagliato prendersi del tempo, però che due che si amano e che sono fisicamente separati da un anno, non sentano l’esigenza proprio primordiale di saltarsi addosso a me sembra proprio strano, e anche qui io la colpa la do più a Ida che a Riccardo perché per il modo in cui loro sono tornati insieme, con Ida che ha detto che vuole andarci piano, con lei che stava per cambiare strada (strada… Armando Incarnato possiamo considerarlo al massimo uno sterrato senza sbocco), con lui che adesso deve convincerla di tenerci davvero, io non vedo strano che lui cerchi di non forzare la mano, di rispettare i suoi tempi e di non sembrare interessato unicamente all’accoppiamento carnale, penso che per la situazione in cui sono spetti più a lei dare l’input in quel senso… e diciamo che l’input non lo dai certamente parlando davanti a tre milioni di persone del fatto che lui non ti abbia sbombazzata. Cioè, Ida, va bene tutto, ma come ammazzi l’ormone tu manco Gemma con la calza contenitiva e la giarrettiera.

Peggio mi sento se ci spostiamo sull’argomento Valentina Autiero. Vale io tvb davvero, ormai sono affezionata a te come ai gradini su cui Queen Mary poggia le sue reali terga, però sei davvero un caso disperato, DI SPE RA TO. Ma questo Simone puzza di sola da qua al nord della Finlandia e tu ci perdi ancora tempo? Ed è inutile che oggi tu abbia fatto tutta quella sfuriata perché poi gli hai comunque lasciato capire che se ti ricercherà e ti contatterà tu ci sarai quindi, insomma, sei de coccio, proprio de coccio.

Vuoi sapere che penso, Valentì? Io penso che quell’altra Valentina, che abbiamo benissimo conosciuto in versione psycho durante i suoi approcci con AMMando, in tutta questa vicenda sia troppo tranquilla, stranamente tranquilla, sospettosamente tranquilla. Penso che lei sia così tranquilla perché lui in privato l’ha rassicurata per bene, penso che potrebbero addirittura essere d’accordo per andare avanti con la loro conoscenza, rimanendo in studio “grazie” a te.

Insomma, cerco di dirtelo nella tua lingua: Valentì, te stanno a cojonà. Vedi un po’ che devi fare, io ti ho avvisata e ambasciator non porta pena.

Video della puntata: Puntata intera Simona e le due… Valentina II parte – Simona e le due… Valentina parte III Maria “smaschera” Simone? Ida e Riccardo: la prima settimana fuori Ida e Riccardo: bacio o non bacio?Attacco alla… virilità