Grande Fratello spagnolo nella bufera: un video proverebbe un presunto stupro, produzione sotto accusa, alcuni sponsor si ritirano

Di Martina - 28 novembre 2019 18:11:55

Sono gravissime le accuse che stanno travolgendo in queste ultime ore l’intera produzione del Grande Fratello spagnolo!

Come riportato da DavideMaggio.it, il noto e longevo reality show è al centro di un enorme bufera per un presunto caso di violenza sessuale che si sarebbe verificato nel 2017, nel corso della diciottesima edizione. Una notizia che mette a repentaglio lo show e anche la settima edizione Vip del programma di cui ha fatto parte Gianmarco Onestini quest’anno e arrivata proprio in queste settimane alle battute finali.

La violenza, secondo quanto riportato da El Confidencial e ripreso dal portale italiano di informazione, sarebbe avvenuta i primi di novembre del 2017 e a provarla ci sarebbe un video, a quanto pare tenuto nascosto fino allo scorso martedì. In questo filmato (che potete vedere QUI) la concorrente vittima dell’abuso Carlota Prado viene prima messa a conoscenza della violenza (dato che con tutta probabilità era sotto l’effetto dell’alcol quando è successo il fatto), e poi però viene anche invitata da uno degli autori del programma a non raccontare quello che gli aveva fatto il suo coinquilino e fidanzato Josè Maria Lopez.

All’epoca Josè venne espulso dal gioco per motivi irrilevanti, e lo scandalo è emerso solo dopo l’uscita dalla Casa della gieffina, che ha sporto denuncia contro il presunto stupratore che nel frattempo si continua proclamare innocente.

Con la pubblicazione di queso video, la questione è tornata alla ribalta, e diversi sponsor del reality show (compresa la multinazionale Nestlè) hanno deciso di ritirare i loro prodotti dalla Casa del Gran Hermano Vip 7, ancora in onda, asserendo di non voler in alcun modo essere associati ad un programma che ha consciamente nascosto un caso di violenza sessuale.

A tal proposito Mediaset Espana attraverso un comunicato ha voluto chiarire la sua posizione:

Nel novembre del 2017, la casa produttrice del Gran Hermano, Zeppellin Television, ha osservato uno dei partecipanti del programma commettere un’azione che ha considerato intollerabile, relazionata al suo comportamento con una concorrente che all’epoca dei fatti era la sua fidanzata. Zeppellin Television ha deciso di espellere immediatamente il concorrente e ha altresì messo a conoscenza di quanto accaduto sia la Guardia Civile, sia la concorrente. Attualmente, il fatto è oggetto di chiarimento da parte delle autorità giudiziali all’interno di un procedimento di cui Mediaset España non fa parte. (…) In ogni caso, Mediaset España vuole rendere ancora una volta chiaro il rifiuto di ogni tipo di abuso in qualsiasi delle sue possibili forme di manifestazione e il suo solido impegno con la società per lo sradicamento di questo reato.

Cosa ne pensate?