‘Uomini e Donne’, l’ex corteggiatrice Natalia Paragoni contro Biondo e Sespo: “Io sono allibita!” (Video)

Di Martina - 2 dicembre 2019 15:12:18

Si è tenuta ieri nello stadio Erasmo Iacovone di Taranto la Partita del Cuore 2019 in cui si sono affrontati la Nazionale Artisti Italiani e una squadra tarantina composta da esponenti di ordini professionali locali e non solo. Il ricavato è andato interamente in beneficienza all’ANT, e poteva essere quindi l’occasione buona sia per aiutare gli altri sia per vedere i propri beniamini.

Tra i volti noti che hanno risposto presente all’evento c’erano tra gli altri anche l’ex tronista di Uomini e Donne Andrea Zelletta, il rapper di Amici Biondo, e lo YouTuber Sespo. Sugli spalti, invece, a tifare per la sua dolce metà non poteva mancare Natalia Paragoni, che ha anche svelato un curioso (e alquanto triste) retroscena sull’evento.

Dopo la partita, infatti, numerosi personaggi che avevano preso parte all’evento benefico sono rimasti a cena tutti insieme, concedendosi ai fan per delle chiacchiere e le consuete foto di rito. Tutti tranne, a quanto pare, Biondo e Sespo, che hanno preferito dileguarsi subito dopo il match. A rivelarlo è stata proprio l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne, che profondamente dispiaciuta attraverso alcune Instagram Stories (che trovate in apertura del post) ha dichiarato:

Sono un po’ sconcertata! Ci sono persone che non vengono nemmeno a cena per fare le foto con i propri fan e se la tirano in una maniera assurda. Io sono allibita da questa cosa. E mi riferisco alle due persone che ho nominato prima quando ero allo stadio (Biondo e Sespo come si sente dal video sempre in apertura del post, ndr).

Voi cosa ne pensate delle parole di Natalia? Siete d’accordo con lei?

AGGIORNAMENTO – Intanto l’ex corteggiatrice poco fa è tornata sull’argomento e attraverso altre Instagram Stories (che trovate sempre nel video in apertura del post) ha chiarito: “Non sono stati solo loro (Biondo e Sespo, ndr) e questa cosa mi dispiace proprio. Di solito mi faccio gli affari miei ma questa volta, che si parla di beneficienza, non mi va, non mi va che la gente pensi che queste persone sono brave e gentili e invece sono solo cafone. C’erano altre persone che sono state lì una notte, una mattina, hanno mangiato a scrocco e poi non si sono nemmeno presentate alla partita del cuore. Sono scioccata!”.