Alessandro Graziani dice la sua sulla rottura tra Pago e Serena Enardu e svela cosa farebbe se Giovanna Abate lo ricercasse dopo aver ricevuto un ‘no’

Titta 29 Maggio, 2020

Alessandro Graziani - Pago e Serena Enardu - Giovanna Abate

Si è trovato al centro delle attenzioni Alessandro Graziani a Uomini e Donne: da subito conteso tra le Giovanna Abate e Sara Shaimi, il bel genovese aveva deciso, dopo qualche titubanza, di corteggiare la prima ma a dicembre si era ritrovato nuovamente al centro delle polemiche a causa di un presunto rendez-vous ravvicinato che qualche mese prima, poco dopo la fine di Temptation Island Vip, con Serena Enardu, che in quel momento stava rivivendo il suo amore (poi finito di nuovo) con Pago.

Il lockdown forzato aveva poi costretto il dating show condotto da Maria De Filippi ad interrompere le registrazioni, causando un silenzio di molte settimane tra la Abate e i suoi corteggiatori. E se Alessandro si era detto ancora preso dalla tronista, la presenza di Sammy Hassan e l’arrivo dell’Alchimista, che ha da poco rivelato la sua identità, non hanno giocato a suo favore e dopo un iniziale auto eliminazione con conseguente ritorno in studio (a gran richiesta delle dame del Trono Over) e ripensamento, l’ex tentatore ha deciso di abbandonare definitivamente la trasmissione, a malincuore, come ha raccontato nell’intervista a Uomini e Donne Magazine:

“Sto cercando di metabolizzare quello che è successo, alterno momenti di dispiacere ad altri di malinconia. Per quanto mi fossi preparato psicologicamente a un finale non positivo, la realtà è un po’ diversa. Quando Giovanna ha scelto di non portarmi in esterna, ho capito che forse mi ero fatto prendere troppo dall’entusiasmo, sperando di recuperare le cose. Avrei dovuto riflettere di più, ma se ci sono in gioco i sentimento non è sempre facile dare retta alla ragione”.

Un percorso, quello con Giovanna, che secondo Alessandro è stato compromesso dalla lontananza forzata dovuta all’emergenza Coronavirus:

“Sono convinto che, se non fosse scoppiata la pandemia, il percorso tra me e Giovanna sarebbe andato in modo molto diverso. Non so se avremmo avuto un lieto fine, ma sicuramente ci saremmo riusciti a conoscere con un’altra intensità. Mi ritengo una persona molto fisica: con il corpo riesco a trasmettere dei messaggi che con le parole non riescono ad arrivare in profondità”.

Il genovese ha svelato che i sentimenti che stavano nascendo per la Abate erano importanti:

“Non le nascondo che l’ultima volta che l’ho vista prima del lockdown, andando via dall’esterna e ascoltando le mie emozioni, ho pensato che sarebbe stata una persona di cui mi sarei potuto innamorare. All’inizio sono sceso dalle scale dello studio con tanti dubbi: i miei amici che l’avevano seguita come corteggiatrice mi avevano detto che una come lei non poteva avere un carattere compatibile con il mio. Ma io non mi sono voluto lasciare influenzare dalle impressioni degli altri e ho fatto bene. Conoscerla è stata una sorpresa. Tutte le volte che eravamo in esterna mi sembrava che con me cambiasse e mi piaceva vederla così.”

E ha spiegato cosa gli piace della tronista:

“Il detto che gli opposti si attraggono è vero. Non è la prima volta che mi capita di interessarmi a una ragazza diversa da me, sicuramente testarda. Mi piacciono le persone con cui ci si può confrontare, che non hanno paura dello scontro. Giovanna è così: schietta, sincera, sicura di sé e coraggiosa. Non l’ho mai vista scegliere la strada più facile per paura delle critiche e lo ha dimostrato anche quando è venuta a rincorrere me o ha palesato il suo interesse per un altro corteggiatore. (…) Ha la sua verità, senza ipocrisie, e questo mi piace.”

L’ormai ex corteggiatore ha ribadito di non apprezzare il rapporto tra Giovanna e Sammy:

“Il rapporto che c’è tra loro è qualcosa che non amo: tutte quelle discussioni, quel pungersi continuamente. Non credo che Giovanna abbia bisogno di qualcuno che butti benzina sul fuoco, ma di un uomo che sappia essere più controllato. Lei non ti lascia mai l’ultima parola, ma il tempo è poco e non credo valga la pena impuntarsi su questo. (…) Non sono riuscito a togliermi dalla testa le parole che ha scritto lei per Sammy. L’ho vista dare importanza a una persona più presa a essere orgogliosa e a far passare all’esterno quelle che, secondo lui, potevano essere state le mancanza di Giovanna piuttosto che andare oltre.”

E di non credere al suo ex antagonista:

“Non conosco la sua verità, ma è una persona che mi lascia tanti dubbi. Credo che fino in fondo non sia riuscito ancora a capirlo neanche lei. Il suo atteggiamento la maggior parte delle volte mi ha fatto pensare che fosse più interessato a fare show che a Giovanna. La reazione alla lettera che ha ricevuto non l’ho ancora capita. Non ho nulla contro Sammy, sia chiaro, ma ha un modo di fare che non va d’accordo con il mio: si pone in modo provocatorio. Ma soprattutto è teatrale. Non è mai riuscito a restare in silenzio quando parlavo, lasciandomi esprimere un concetto. E per uno che entrava in puntata sempre emozionato, avere qualcuno che ti cinguetta dietro per distrarti non è ideale. Ero diventato intolleranti a questo modo di fare infantile. A oggi, però, credo sarà lui la scelta e mi auguro le risponda di sì.”

A non convincere il pallavolista è anche Davide Basolo, aka l’Alchimista:

“Si è giocato le sue carte nel migliore dei modi. Ha aspettato i nostri passi falsi per presentarsi luccicante come non mai. Il loro è stato un percorso strano, difficile da decifrare. Nessuno mi toglie dalla testa che se avesse voluto si sarebbe potuto presentare molti mesi fa. Quando si è tolto la maschera, non ho visto Giovanna emozionarsi come all’inizio.”

Infine il Graziani ha rivelato come reagirebbe se, dopo un eventuale no alla scelta, Giovanna dovesse ricercarlo:

“Credo che in quel caso dovrebbe essere lei a venire a cercare me. È stata lei a dubitare di noi, non io. Era da tempo che cercavo qualcuno al mio fianco e Giovanna mi ha fatto pensare di averlo trovato. Dipende da come andranno le cose: non voglio essere né un ripiego né la sua più facile. Sicuramente non la cercherei, ma non le chiuderei neanche mai la porta in faccia per un confronto.”

E ha commentato, senza sbilanciarsi troppo, le ultime news sulla rottura tra Serena e Pago:

“Come ho già detto in altre occasioni, sono convinto di non essere stato io il motivo del loro allontanamento. Non so bene perché si siano lasciati: non ho più voluto cercarla da gennaio. Non sento più questa faccenda come mia, al punto tale che preferisco evitare qualunque contatto che generi fraintendimenti. Mi dispiace che Pago abbia sofferto per quello che ha subito, ma nn credo di far più parte dei loro problemi!”

E voi cosa pensate delle sue parole?

COMMENTI