‘Temptation Island 2’, Emanuele D’Avanzo rivela: “Nel villaggio i miei sentimenti erano annebbiati, ma quando sono uscito senza Alessandra De Angelis al mio fianco mi sono sentito mancare la terra sotto i piedi…”

Martina 10 Giugno, 2018

Emanuele D'Avanzo

Emanuele D’Avanzo è stato uno dei protagonisti della seconda edizione di Temptation Island insieme alla sua Alessandra De Angelis, all’epoca sua fidanzata e oggi moglie. L’esperienza sull’Isola delle tentazioni per il giovane napoletano è stata decisamente molto forte, tanto che da fidanzato innamoratissimo si era ritrovato avvolto da una crisi profonda che rischiava di rompere definitivamente la sua storia d’amore con Alessandra.

A tre anni di distanza da quel momento, che ha rappresentato poi uno snodo inatteso, da cui il legame con Alessandra è ricominciato più forte che mai, Emanuele ha raccontato a Uomini e Donne magazine che cosa ha provato in quei venti giorni lontano dalla sua dolce metà:

Non è stato facile gestire quella confusione ma ho provato a farlo senza nascondermi. In quel momento la vita nel villaggio era la mia realtà, il mio mondo. Il sentimento era annebbiato dai pensieri, dalla rabbia, dalla situazione, anche dall’incontro con altre ragazze. Chi non ha vissuto quella situazione, difficilmente può capire. Sono partito con una tranquillità assoluta, pensando che non sarebbe potuto capitare nulla a una storia solida come la nostra. In poco tempo mi ritrovai invece a mettere in dubbio tutto e mi mandò fuori di testa l’idea che potessi non amare più Alessandra come venti giorni prima. Era tutto assurdo.

A complicare le cose c’era anche le tentatrici, ma Emanuele ci tiene a specificare una cosa:

Non c’è mai stato alcun tradimento, la gente ha dato spazio all’immaginazione. Anche nel weekend non c’è stato assolutamente nulla, tanto che non entrai mai nella stanza di Fabiola Cimminella. Rimanemmo a parlare nel patio sapendo benissimo che c’erano le telecamere.

Nonostante gli errori commessi però D’Avanzo è sicuro di essere sempre stato se stesso all’interno del reality estivo di Canale 5, e tornando indietro cambierebbe forse alcune cose, ma per il resto rifarebbe tutto esattamente nello stesso modo:

Fino a quando stavo bene sono stato leggero e mi sono divertito, quando è scattata la confusione ho cercato di capire da cosa derivasse: non è stato facile accettarlo, non l’ho nascosta e l’ho analizzata a fondo.

Una crisi talmente profonda che durante il falò finale di confronto Emanuele decise di uscire dal programma senza la sua fidanzata:

Fu un atto di responsabilità. In quel momento non ho pensato al dopo. Appena uscito dal villaggio però è come se si stesse aprendo il sipario. La confusione si fece da parte e in quel momento sono riemersi i sentimenti: mi è mancata la terra sotto ai piedi quando mi sono accorto di aver fatto una sciocchezza enorme. ‘Buttai giù dal letto’ la persona della redazione che mi seguiva come tutor e dissi: “O mi riportate da Alessandra o ci vado a piedi”.

E con tenacia il napoletano è riuscito non solo a riconquistare la sua dolce metà, ma anche a sposarla:

Le chiesi di ricominciare perché ero lo stesso di sempre, non quello di un singolo episodio. Sono stato sincero, perché avevo la coscienza a posto, e lei lo ha apprezzato. Dopo Temptation Island non ci siamo più staccati. E’ venuto naturale chiederle di sposarmi: volevo che sapesse che ci sono sempre stato e che ci sarà.

La coppia oggi vive felice e serena il loro amore, arricchito nel settembre del 2017 dall’arrivo della piccola Beatrice Emma, della quale sono entrambi follemente innamorati:

Da quando è arrivata mia figlia ho compreso il significato di ‘amore pure’. Sono molto presente e perdutamente innamorato di lei. Alessandra poi è una mamma stupenda. Riesce a congiungere tutti gli impegni, è una donna molto più matura della sua età. Sa ciò che vuole, è molto concreta.

E voi cosa ne pensate di queste ultime dichiarazioni dell’ex protagonista di Temptation Island 2?

COMMENTI