‘Trono over’, Armando Incarnato confessa perché gli piacerebbe partecipare a ‘Temptation Island’. Poi svela come ha vissuto essere stato ‘bacchettato’ da Maria De Filippi

Linda 5 Luglio, 2020

Si è conclusa un’altra edizione di Uomini e Donne e tra i protagonisti più discussi del Trono Over si è riconfermato senza dubbio il cavaliere del parterre maschile Armando Incarnato. Dopo svariate relazioni travagliate e frequentazioni difficili, l’imprenditore partenopeo non ha ancora trovato la donna della sua vita e il percorso nel dating show di Canale 5 non è stato in questa edizione tutto rose e fiori, soprattutto nell’ultimo periodo.

A tal proposito, Armando si è lasciato andare ad una lunga intervista per Uomini e Donne Magazine e ha rivelato più di qualche dettaglio sulla sua vita privata, lontana dalle telecamere e in particolare su sua figlia Michelle.

Non è mai semplice per me stare in studio, forse può sembrare il contrario, ma non lo è.”, ha esordito l’imprenditore, riferendosi all’atteggiamento di superficialità a cui spesso viene associato durante la trasmissione. Per quanto riguarda invece i due momenti più difficili per lui in questa edizione, Armando non ha dubbi:

In questa edizione di Uomini e Donne sono stati in particolare due i momenti forti e, più che difficili, direi inaspettati: il ritorno di Jeannette in studio tramite videochiamata e il richiamo di Maria. Il primo mi ha suscitato rabbia, il secondo enorme dispiacere.

Armando dunque si è detto sorpreso e confuso in merito al ritorno di Jeannette in studio ma anche dispiaciuto visto l’affetto sincero che ha provato per lei durante la loro relazione. Riguardo invece ai rapporti finalmente distesi con Roberta Di Capua, il cavaliere ha confermato di essersi riappacificato con la dama, in quanto ha ammesso di stimarla come madre e donna determinata. A proposito del ricordo più bello di questa edizione poi, si è lasciato andare ad un pensiero particolarmente romantico:

Ho amato molto assistere alla scelta di Giovanna in studio ma anche alle altre da casa: veder sbocciare gli amori che sono nati al centro del parterre mostra il vero senso del programma. Chissà se anche io un giorno, tra petali di rosa e canzoni d’amore, porterò via dalla trasmissione la donna della mia vita. Sarebbe un sogno.

Al di là del periodo poco fortunato dal punto di vista dei sentimenti, dal punto di vista lavorativo Armando ha raccontato di essere impegnato nelle attività di famiglia dopo aver conseguito una laurea in architettura e un master in car design. Una volta iniziato un percorso lavorativo fortunato, per amore ha mollato tutto, per tornare poi, dopo un periodo buio, sui suoi passi, grazie anche alla presenza di Jeannette:

Jeannette è entrata nella mia vita proprio in quel periodo. Lei faceva già la parrucchiera e io ero molto contento di questa rinascita in amore che stavo avendo con lei al mio fianco, così ho deciso di coinvolgerla anche nelle mie attività e di aprire un salone di estetista e parrucchiere.

Salone che Armando ha deciso di chiamare Michelle’s, dal nome di sua figlia, che ha raccontato essere la cosa più bella della sua vita. “I figli sono il continuo della nostra vita” ha dichiarato emozionato così l’imprenditore partenopeo. A proposito invece della sua donna ideale ha le idee molto chiare:

Io vorrei che la mia donna fosse sempre e comunque curata. Amo le donne attente ai particolari. Allo stesso tempo però apprezzo la semplicità: il connubio perfetto nella mia donna ideale sarebbe la semplicità dell’essere e l’accuratezza assoluta dell’apparire.

Il cavaliere partenopeo, si è lasciato poi andare ad una confidenza a proposito dei suoi genitori e su cosa pensano della sua presenza nel dating show di Canale 5:

I miei genitori sono felici del fatto che io abbia partecipato a Uomini e Donne. Mamma a volte mi sgrida, avendo un’attività da oltre quarant’anni e venendo da una famiglia abbastanza conosciuta, spesso e volentieri si trova a parlare sia con i clienti che con le persone amiche, dei miei comportamenti ogni tanto irrispettosi. Mia madre sa bene che in realtà non sono maleducato e mi consiglia di non cambiare per niente e nessuno ma di modificare i toni e i modi che spesso dalla ragione mi portano al torto

Per restare in tema, quando gli viene chiesto cosa farebbe se la sua Michelle da grande diventasse tronista o corteggiatrice, ha risposto:

Sarei contento, non le pregiudicherei la possibilità di poter vivere una favola. Se proprio dovessi scegliere, mi piacerebbe che un giorno partecipasse ad Amici visto che le piace tanto ballare.

Per quanto riguarda invece la possibile partecipazione da tentatore o da fidanzato a Temptation Island, ha spiegato perché si butterebbe volentieri in questa esperienza:

Parteciperei per mettere alla prova il mio rapporto con una sfida forte per dimostrare che la mia donna sarebbe in grado di fregarsene di tutto e tutti se sta con me. D’altronde anche io quando sono innamorato ho la testa focalizzata solo sulla mia compagna e non farei niente per mettere a repentaglio il nostro rapporto.

E voi che ne pensate delle sue parole? Sareste curiosi di vederlo sull’isola delle tentazioni?

COMMENTI