‘Trono over’, Edo Varini e Chiara Pardini sono la nuova coppia uscita dal programma: le prime parole a ‘Uomini e Donne Magazine’

Simona 10 Maggio, 2019

Trono Over - Edo Varini e Chiara Pardini

L’aria di primavera deve aver contagiato più coppie del Trono Over di Uomini e Donne, le quali hanno deciso di darsi una possibilità uscendo dal programma e vivendo la loro storia lontano dalle telecamere. Dopo Cristina Incorvaia e David Scarantino, Daniele Vesi e Gabriella Viscogliosi, è stato il turno di Edo Varini, pilota d’auto da corsa, e Chiara Pardini, imprenditrice, che possiede un allevamento di bassotti.

La frequentazione tra Edo e Chiara è durata circa un mese e mezzo, e si è conclusa con una scelta molto emozionante, infatti l’uomo è entrato in studio indossando la tuta da pilota ed ha regalato una coppa alla sua dama, per sottolineare il fatto che, grazie al suo lavoro, che più che altro è una passione, anche Chiara sia entrata a far parte della sua vita.

Edo ha spiegato al Uomini e Donne Magazine come sia iniziata la loro conoscenza:

E’ nato tutto dalla curiosità di Chiara di sapere, vista la mia professione, se io avessi conosciuto in passato due suoi parenti strettissimi, sua cugina e suo zio, piloti di macchine come me. Tutto questo perché dopo la mia prima registrazione dietro le quinte già si vociferava che io fossi un pilota di auto da corsa. Inoltre Chiara mi ha detto di essere rimasta colpita dal mio modo di parlare e di fare dal mio primo intervento durante la trasmissione.

Ad un certo punto, ha aggiunto il pilota, hanno sentito l’esigenza di viversi lontano dalle telecamere:

Abbiamo trascorso parecchi weekend insieme negli ultimi due mesi e lei con me è stata fantastica, specialmente quando, in concomitanza con il mio compleanno (Edo è nato il quattro aprile, ndr), ho avuto un problema al collo e quindi non ho potuto partecipare alla trasmissione e lei è venuta a trovarmi per festeggiarmi. La verità è che la nostra conoscenza l’abbiamo vissuta fin dall’inizio come un rapporto esclusivo vero e proprio, quindi a un certo punto è stato naturale lasciare la trasmissione considerando che nessuno dei due aveva interesse per altre persone.

Anche Chiara è intervenuta, confessando pregi e difetti di Edo:

All’inizio della mia relazione con Edo ero parecchio perplessa per via del fatto che è una persona estremamente social, davvero troppo per i miei gusti, e siccome in passato ho avuto a che fare con persone ossessionate dai social – e che poi ho scoperto che sui social sentivano altre donne – con Edo sono partita per questa sua “mania” un po’ sul piede di guerra, sulla difensiva. Poi passando il tempo con lui ho capito che non avrei dovuto preoccuparmi, d’altronde lui è una persona molto egocentrica caratterialmente, sa di essere un uomo piacente e ci gioca su. Si definisce “edocentrico”, e penso che questo spieghi meglio di qualsiasi altro aggettivo che persona è. Io, dal mio canto, sono molto defilata quindi all’inizio queste differenze mi preoccupavano un po’. Per quanto riguarda i pregi posso dire che Edo è stato in grado di mettermi a mio agio fin da subito, mi ha dato la libertà di essere ironica e anche – sempre con ironia – di “giocare” con lui, di rimetterlo al suo posto quando serviva.

Mentre per il pilota la sua dama è praticamente perfetta:

Dalle mie parti si dice che “quando il dolore supera il gusto è meglio allontanarsi” e in questo momento Chiara non mi dà alcun dolore, anzi. Chiara per ora non mi ha mostrato grandi difetti, a parte all’inizio quando era partita prevenuta ed era un po’ una canaglia. Io però fin da subito ho capito che il suo essere canaglia era una forma di difesa. Chiara è una donna che ha la grandissima capacità di organizzare la sua vita affinché tutti siano contenti. Lei ha organizzato la sua vita – tra lavoro, figlio, amiche e me – in modo che a nessuno manchi niente. Io e Chiara abitiamo a duecentocinquanta chilometri l’uno dall’altra ma non sento la sua mancanza perché fa sentire che c’è in ogni momento. E’ una persona che sa dare, nonostante stia andando con i piedi di piombo. E’ una donna frizzante, completa, stimolante e, cosa fondamentale, è capace di capire i momenti in cui mi chiudo, in cui ho bisogno di stare solo senza fare alcuna pressione.

Edo porterà nel cuore il momento del primo ballo, e della scelta:

Ricordo con molto affetto il nostro primo ballo perché eravamo entrambi un po’ spaesati, era la prima volta che eravamo così vicini. Altro momento fondamentale per me è stato ovviamente quando siamo usciti perché, pur non essendo mai apparso in trasmissione perché fondamentalmente io non ero a Uomini e Donne per apparire ma per trovare una persona, ho pensato di concludere il nostro percorso in maniera plateale: ho deciso di regalarle una coppa e di entrare in tuta da pilota perché questo mio mestiere, questa mia passione mi ha portato in qualche modo a lei. Le confesso anche che, nonostante abbia indossato almeno cinque o seicento volte nell’arco dei miei quarant’anni da pilota, la scorsa settimana quando l’ho fatto per uscire da Uomini e Donne è stata l’unica volta in cui sono stato emozionato nel metterla. Facevo quasi fatica a parlare, nonostante in televisione io già sia apparso nell’ambito dei motori. Quella volta, però, non parlavo di motori ma di emozioni e mi sono sentito estremamente agitato e commosso. Per me nel parterre, nonostante abbia visto tutti e salutato tutti, non c’era nessuno. Mi ha fatto anche molto piacere che la nostra uscita abbia emozionato tutti, ho visto tante persone, siamo stati veri e le cose vere sono quelle che pagano di più.

Ed anche la bella toscana non dimenticherà facilmente il loro primo contatto dal vivo:

Anche per me il nostro primo ballo è stato uno dei momenti che non dimenticherò mai di Uomini e Donne, come la nostra prima uscita. Noi abbiamo per la prima volta ballato in mezzo al parterre dopo esserci sentiti solo al telefono, quello è stato il nostro primo contatto fisico, dove per la prima volta a comunicare sono stati i nostri corpi.

Insomma, ci sono tutte le premesse affinché i due possano vivere una lunga e felice storia d’amore.

A voi piacciono come coppia?

COMMENTI