‘Trono Over’, Gemma Galgani e Nicola Vivarelli raccontano la loro prima romantica cena insieme senza telecamere

Marcello 2 Luglio, 2020

nicola vivarelli - gemma galgani

L’ultima stagione di Uomini e Donne è giunta al termine da poche settimane, ma l’attenzione del pubblico circa le vicende sentimentali di dame e cavalieri resta altissima.  Proprio per tenerci sempre aggiornati, l’ultimo numero del Magazine propone un ampio spazio dedicato a una delle conoscenze più chiacchierate di questa edizione, ovvero quella fra Gemma Galgani Nicola Vivarelli.

I due erano stati al centro delle polemiche per la forte differenza d’età (ben più di quarant’anni separano il marinaio dalla dama torinese), dividendo pubblico e studio riguardo la possibilità che, fra due persone con tanta distanza “anagrafica”, potesse effettivamente nascere l’amore.

Secondo quanto riporta Uomini e Donne Magazine, Gemma e Nicola stanno proseguendo la loro frequentazione. Dopo un paio di settimane di lontananza, i due si sono rincontrati a Roma, trascorrendo piacevolissime giornate nella meravigliosa cornice della Città Eterna.

Per entrambi, si è trattato di un appuntamento importante, in quanto mai si erano frequentati senza l’occhio indiscreto della telecamera:

Appena sceso a Roma, ho percepito un tono diverso nella voce di Gemma. Era più felice, più tenera, riuscivo a sentirla più vicina di quanto lo fosse sempre stata nonostante la lontananza

ha dichiarato Nicola. Soddisfazione è stata espressa anche dalla Galgani, che ha sottolineato il sostegno ricevuto dal pubblico nei confronti della sua conoscenza con Sirius:

Prima di tutto, vorrei precisare che non ci vedevamo da dieci lunghi giorni, quindi devo ammettere che per me l’euforia dell’incontro era piuttosto amplificata. La prima meta è stata Piazza del Popolo, dove siamo stati travolti da una folla di persone che condividono e incoraggiano con affetto la nostra conoscenza. Non mi sembrava vero, dopo tutte le critiche al veleno ricevute nel corso delle puntate in televisione e sui social. Mi ha fatto piacere!

I due hanno poi proseguito la serata in un ristorante della Capitale, dove Nicola ha avuto la possibilità di gustare la cucina tipica romana. Non è mancato nemmeno il bacio, scambiato sulla terrazza di un hotel e rigorosamente attraverso la mascherina.

Gemma non ha nascosto tuttavia i propri timori, sottolineando come la distanza geografica che la separa da Sirius resti per lei motivo d’inquietudine:

Questo mi spaventa molto: il non poterlo immaginare in un posto, il non sapere cosa stia facendo, perché lui non segue una routine. Dovermi limitare nel potergli parlare, quando magari desidero sentirlo dopo qualche ora, tanto per fare degli esempi banali… sia chiaro, la mia non è gelosia! […] Sicuramente sono io la parte più fragile sotto questo aspetto, anche se mi sforzo di accettare i suoi cambiamenti di programma improvvisi, le sue telefonate in differita di qualche ora.

Dal canto suo, Nicola ha fatto un piccolo mea culpa, spiegando come i suoi numerosi impegni lo conducano a inevitabili momenti di assenza:

Devo essere sincero, a volte non sono presente al cento percento, ma non perché non voglia, solo perché sono preso da certe cose che devo fare durante la mia routine giornaliera, come per esempio come per esempio oggi quando sono andato a trovare il mio babbo, dopo circa un anno che non lo vedevo per motivi lavorativi, e tutto questo tende, in un momento simile, a portare le mie attenzioni più verso mio padre. Nonostante ciò, c’è stato più volte modo di sentirci nell’arco della giornata, sempre con molto piacere.

Nonostante qualche difficoltà, Gemma Sirius hanno dunque già pianificato di rincontrarsi a Torino, città natale della dama, anche se non è ancora stata fissata una data precisa, come ha precisato la Galgani:

Al momento non abbiamo date stabilite, è tutto da definire. Aveva promesso di venire a trovarmi a Roma ed è venuto, quindi posso ben sperare… per il momento, nessuna promessa da marinaio! E sinceramente mi auguro continui così.

Quale sarà il destino di questa chiacchieratissima conoscenza? Voi cosa ne pensate?

COMMENTI