‘Trono over’, Paolo Marzotto deluso da Gemma Galgani: “Ho delle responsabilità lavorative e familiari, non posso stare al telefono ad amoreggiare con lei!”

Giulia 13 Dicembre, 2018

Trono over - Paolo Marzotto

Paolo Marzotto, 54 anni, vedovo e padre di due figli, è l’ultimo dei cavalieri giunti nello studi di Uomini e Donne per corteggiare la sempre più popolare Gemma Galgani. Archiviata l’altalenante frequentazione con Rocco Fredella, sembrava che la dama, accanto al 54enne, potesse finalmente ritrovare il sorriso. Fino a poco tempo fa le cose procedevano nel migliore dei modi: lui dichiarava di amare l’eleganza, la dolcezza e l’intelligenza di Gemma e la dama sembrava apprezzare molto la sua compagnia, ma la situazione è presto cambiata, in modo rapido ed inaspettato, dopo che Paolo si è proposto di offrire un soggiorno a Barcellona ad un’altra dama del Trono Over, Angela Di Iorio, che ha spesso espresso il desiderio di un bel viaggio. Gemma non ha preso bene la generosità del suo cavaliere perché, a suo parere, indirizzata verso qualcuno di poco meritevole, e a poco sono valse le scuse di Marzotto, che a Uomini e Donne Magazine ha confidato la propria delusione:

Se lei venisse da me per chiedermi scusa con un mazzo di rose e come prima cosa si sentisse dire che avrebbe potuto farne a meno delle rose perché sono fiori recisi, quindi non graditi, come ci rimarrebbe? Ecco, questo è solo l’inizio del brutto incontro in studio con Gemma. Io mi sono messo davanti a lei e a tutto il pubblico per chiederle scusa. L’aver regalato un soggiorno alla signora Angela, per assecondare il suo desiderio, è stata solo una mia innocente leggerezza. Ho chiesto a Gemma se avesse voglia venire a Barcellona con me e lei ha rifiutato in malo modo dicendomi: “Voglio pensare a cosa è successo e riflettere“. Non ho ucciso nessuno! Questa reazione mi sembra eccessiva! Io sono abituato, per lavoro, ad avere buoni omaggio per viaggi e crociere, per la mia agenzia è una forma di pubblicità.

Una reazione così dura da aver destato il sospetto che potesse trattarsi di un semplice pretesto, per tirarsi fuori da una storia che, a quanto pare, non la rendeva sufficientemente felice. Tuttavia, alcune divergenze caratteriali e alcuni punti di scontro erano giù emersi durante le prime settimane di conoscenza, tant’è che Paolo ha svelato alcuni dettagli sulla loro relazione che gli hanno lasciato non pochi dubbi in merito ad alcuni atteggiamenti della dama:

Io sono una persona semplice, la persona che si vede. Gemma mi recrimina molte cose, tra cui il fatto che non le rispondo spesso al telefono. Forse non capisce che sono un uomo che lavora e spesso sono occupato con dei clienti o con i miei figli. Non posso stare con il telefono in mano ad amoreggiare con lei. Ho delle responsabilità lavorative e familiari. Lei ha dentro di sé delle contraddizioni forti. Non riesci mai capire l’altro fino in fondo. Io sono prima di ogni cosa genitore, devo pensare in primis e ai miei figli e sembra quasi che a lei dia fastidio. Mi ha detto che penso troppo ai miei figli, ma si può dire una cosa del genere? Sono deluso da una donna che non sa esattamente ciò che vuole. Mentre ballavamo, le ho chiesto se avesse avuto piacere che io andassi a trovarla a Torino. La sua risposta mi ha lasciato senza parole: “Lascia stare, non venire, io ho molti impegni“. Che discorso è? Io non sono una persona televisiva. Ci sono rimasto molto male. Non sono disposto a farmi prendere in giro.  Voglio capire realmente com’è la situazione tra noi. Se non è interessata a me, voglio saperlo.

Infine, Paolo, ha a confidato al Magazine che qualora la situazione con la torinese non dovesse sistemarsi vorrebbe comunque darsi la possibilità di incontrare la donna giusta per lui:

Io cerco seriamente una donna per condividere la vita ed innamorarmi. Mi reputo un uomo serio, sono stato 27 anni con mia moglie, l’ho amata e rispettata fino all’ultimo…

Che ne pensate delle dichiarazioni del cavaliere e dei passi indietro di Gemma nei suoi confronti?

COMMENTI