‘Trono over’, Ursula Bennardo e Sossio Aruta ad un mese dalla nascita della loro bimba: “Bianca è figlia nostra, ma anche del pubblico che ha sofferto e gioito con noi!”

Laura 28 Novembre, 2019

Sossio Aruta e Ursula Bennardo

Sossio Aruta e Ursula Bennardo si erano conosciuti nel parterre del Trono Over di Uomini e Donne, il dating show condotto da Maria De Filippi. Dopo aver deciso di lasciare lo studio di Mediaset per viversi la loro relazione al di fuori delle telecamere, Sossio e Ursula hanno partecipato a Temptation Island Vip per mettere alla prova il loro amore. Nonostante tutti i buoni propositi iniziali, la coppia non è però riuscita a superare le difficoltà incontrate nel loro viaggio nei sentimenti ed hanno abbandonato il programma separati. Dopo un periodo distanti, si sono incontrati di nuovo e, seduti sulle sedie rosse di Maria, hanno deciso di riprovarci nuovamente. Ora la loro storia d’amore è stata coronata dalla nascita della piccola Bianca, che Ursula e Sossio hanno considerato come il suggello del loro legame.

Intervistati dal settimanale Uomini e Donne Magazine si sono lasciati andare alle emozioni di questo nuovo arrivo, raccontando quanto ora la loro vita sia cambiata. La vita di Ursula, infatti, è stata completamente stravolta dall’arrivo della piccola…

La mia vita è completamente cambiata con l’arrivo di Bianca. Prima della sua nascita, avendo tre figli abbastanza grandi, avevo un po’ ripreso in mano la mia libertà, mentre ora dipendo completamente da lei, qualsiasi cosa faccio devo tener conto dei suoi bisogni. Ovviamente sono felicissima di questo, lo faccio con tutto l’amore del mondo e non mi pesa affatto neanche svegliarmi la notte per farla mangiare.

Mentre per Sossio la nascita di Bianca ha sconvolto le sue emozioni quotidiane…

A parte il folle amore che provo per questa piccola principessa, dal punto di vista della quotidianità la mia vita non è cambiata poi così tanto, perché in questo momento, essendo ancora così piccola, praticamente Bianca vive in simbiosi con la mamma e quindi è a Ursula che è cambiata totalmente la vita. Io ovviamente quando posso e quando serve do una mano, ma la maggior parte del tempo è Ursula che si occupa di lei. Ogni tanto, quelle rare volte in cui Bianca si sveglia, perché devo dire che è buonissima, mi alzo per calmarla. Dal punto di vista emotivo, invece, la felicità che provo nel tornare a casa dopo una giornata di lavoro e trovarla è immensa, amo varcare la porta, sentire il suo odore, annusarla, coccolarla…

Dal momento che sia Sossio che Ursula hanno altri figli, avuti da relazioni precedenti, entrambi vedevano con timore l’arrivo di una nuova piccolina. In realtà, Bianca è stata accolta con amore da tutta la famiglia, come una nuova sorellina. A tal proposito, Ursula ha dichiarato che…

I miei figli vivono con noi, a parte Michele, il più grande, che studia a Matera e torna, solo nei fine settimana, e sono tutti entusiasti dell’arrivo di Bianca. La vivono quotidianamente, anche se, tra impegni scolastici e collaterali, a casa ci sono pochissimo. Io sono diventata madre per la prima volta quando non avevo ancora compiuto, diciannove anni. Il mio primo figlio, infatti, è diventato maggiorenne a giugno. Ora ho trentasette anni e le posso assicurare che diventare mamma “da grande” è un’esperienza straordinaria: sto rivivendo tutte le emozioni già vissute con i miei primi tre figli, sto riassaporando il passato perché in tanti momenti Bianca mi risveglia bellissimi ricordi delle mie prime maternità. La cosa diversa, rispetto al passato, è che essendo conscia del fatto che il tempo passa in fretta e che certi momenti non tornano più, con lei mi vivo davvero ogni secondo. Ogni tanto le ripeto:”Non crescere in fretta a mamma” (sorride, ndr), perché già questo primo mese è volato. Se potessi fermerei il tempo, ma non posso, quindi cerco davvero di godermi ogni istante con lei.

I figli di Sossio, invece, nonostante non abbiano ancora avuto modo di conoscerla dal vivo, si sono mostrati comunque contenti e presenti fin dal primo giorno…

I miei figli ancora non l’hanno conosciuta di persona. Ho mandato loro ovviamente tante foro e tanti video, abbiamo fatto parecchie videochiamate, ma ancora dal vivo non l’hanno vista. Sono comunque felicissimi di avere una sorellina finalmente e ogni volta che la vedono in video o in foto non fanno altro che dire che è bellissima, bussa e tenera… Dal vivo non so come reagiranno, ma a brevissimo lo scopriremo, perché tra poco finalmente la incontreranno.

I due hanno raccontato al settimanale che la piccola Bianca le loro prime impressioni, descrivendo l’immensa gioia che il suo arrivo ha portato nella loro vita. Ursula ha infatti raccontato che…

È una bimba buonissima, non piange quasi mai per futilità o per capriccio. […] Dal momento in cui è nata fino ad ora, ogni minuto trascorso con lei è un ricordo indelebile, un’emozione diversa. Io sto ore a guardarla, a osservarla. Scruto ogni suo movimento, sono attenta a ogni verso che fa, come muove gli occhietti… che sono innamorata persa di lei.

Mentre Sossio ha dichiarato che…

Come ha detto UrsulaBianca è un angelo. E il bello è che le rare volte in cui si lamenta lo fa con estrema eleganza, non sbraita ma, anzi, sembra un gattino che miagola (ride, ndr). È dolce, elegante… è, come dico sempre, una vera principessina. […] Bianca quando è nata era molto minuta, quindi appena l’ho vista, così piccola e vulnerabile, ho provato immediatamente un senso di protezione immenso. Qualcosa che non avevo mai provato prima in maniera così forte, quindi a oggi il ricordo più bello che ho di Bianca è legato a quell’istinto di protezione che ho provato appena l’ho guardata. Un altro momento che rimarrà unico è stato quando ho messo per la prima volta la manina di Bianca nella mia, attimo che ho immortalato nella prima foto che ho pubblicato di “noi” sui social.

Ma la piccola Bianca a chi somiglia? Secondo UrsulaBianca è il “perfetto connubio” tra lei e Sossio.

La cornice del viso è di Sossio: la forma della testa, il mento e la forma degli occhi li ha presi dal papà, ma le labbra e il naso sembrerebbero miei, anche le mani sembrano somigliare alle mie e questo è un bene essendo una femminuccia (ride, ndr). […] Ho pensato che era bellissima, il perfetto connubio tra me e Sossio, il perfetto frutto della nostra unione.

Anche per SossioBianca è riuscita a prendere il meglio di entrambi…

Deve sapere che nascesse la principessina Bianca, io e Ursula scherzosamente bisticciavamo sempre perché entrambi volevamo che lei prendesse il meglio di noi due. Nei nostri pensieri avrebbe dovuto avere il naso e la bocca di Ursula, perché io ho un naso importante e una bocca finissima, e i miei occhi azzurri… Appena è nata ho subito notato che il naso e le labbra sono di Ursula, quindi ho tirato un forte sospiro di sollievo (ride, ndr).

Dal momento che il loro è stato un amore nato sotto i riflettori, entrambi hanno pensato fosse giusto e rispettoso condividere questa gioia con i loro fan. Per questo sia Sossio che Ursula hanno cominciato a postare momenti di vita e di famiglia sui propri canali social, senza però esagerare. Ursula ha infatti dichiarato al settimanale che…

Io non ostento e non ho mai ostentato il mio essere madre, i miei figli. Sono rarissime le foto in cui li mostro, ma Bianca è la figlia di una coppia nata sotto i riflettori: la storia mia e di Sossio è iniziata, finita e ricominciata in TV, e abbiamo annunciato proprio a Uomini e Donne l’arrivo della piccola. C’è tanta gente che ci ama e ci segue, quindi ci è sembrato giusto condividere con chi ci ha sempre sostenuti anche in questa nuova avvenuta meravigliosa che stiamo affrontando come coppia. Ovviamo non pubblichiamo, e non lo faremo neanche in futuro, troppe foto di Bianca, perché non è una bambola.

Della stessa linea rimane Sossio

Nonostante sia ormai passato un anno da quando abbiamo lasciato il programma, siamo ancora sommersi da un affetto pazzesco da parte delle persone, quindi era giusto condividere Bianca anche con chi ci segue e ci vuole bene. Bianca è figlia mia e di Ursula, ma è anche figlia del pubblico che ha vissuto insieme a me e Ursula la nostra storia, ha sofferto e gioito con noi. Voglio che sia chiaro che dietro alla decisione di mostrare Bianca non vi è alcun interesse economico di sorta.

La nascita della piccola è stata vissuta dalla coppia come il coronamento della loro unione, un avvenimento molto più importante del matrimonio. Ecco le parole di Ursula:

Il matrimonio è sicuramente un obiettivo che abbiamo, ma per ora, siamo focalizzati su Bianca, quindi non sappiamo quando, non abbiamo organizzato nulla anche perché, almeno dal mio punto di vista, la vera unione, il vero vincolo tra un uomo e una donna è un figlio e non il matrimonio. Per questo Sossio e io ci siamo scambiati delle vere e proprie fedi con dentro incisa la data di nascita di Bianca, ossia quella del giorno in cui ci siamo uniti per sempre.

Così la pensa anche Sossio

Ursula, dopo la nascita di Bianca, ho regalato una fede – e uguale l’ho presa per me – con inciso il nome della piccola e la sua data di nascita: questo gesto è stato frainteso da molti… in realtà ci stiamo pensando al matrimonio, come è naturale che sia, ma non c’è ancora assolutamente alcuna data. Per ora è un’idea astratta.

E alla domanda:”Dopo Bianca, tra le idee per il futuro, oltre al matrimonio, c’è quella di fare un altro figlio?“, Ursula ha risposto…

No, io ho già tre figli oltre a BiancaSossio due e mantenere tutti questi ragazzi non è semplice, anche se lo fosse, io ho ormai trentasette anni e quindi Bianca sarà l’ultima bambina che avrò, voglio godermi lei e i miei ragazzi.

Ecco di seguito una gallery con tutte le foto della neo-famiglia:

E voi cosa ne pensate?

COMMENTI