Uomini e Donne, Armando Incarnato e i rapporti ‘irrisolti’ con Ida Platano e Roberta Di Padua: parla il cavaliere

Il protagonista del Trono over fa un bilancio dell’ultima stagione

Luisa Maggio 31, 2021

Armando rapporti Ida Roberta

Armando Incarnato non ha lasciato indifferente il pubblico di Uomini e Donne. Il cavaliere, presente nel programma da molti anni, è stato intervistato dal magazine del dating show e ha fatto un bilancio di quest’ultima edizione.

Il pensiero finale del cavaliere del Trono Over è stato il seguente:

Eh sì, anche quest’anno è andato via e, tra sorrisi, gioie e dolori, porto a casa un altro bagaglio fatto di nuovi amori mancati. Nonostante tutto, di sicuro il bilancio è sempre positivo: nel bene o nel male si cresce, si matura nella speranza di fare tesoro di quanto si è vissuto e che mi auguro possa rendermi migliore, soprattutto nei confronti del prossimo.

Armando, in questi mesi, è stato accusato di aver parlato negativamente della redazione del programma ed ha rivelato che questo è stato, per lui, il momento più difficile da superare. Inoltre, ha affermato che il periodo di lontananza dallo studio non era correlato a questa situazione, ma riguardava questioni personali e familiari.

Ho sempre avuto un grande rispetto per chi lavora al programma, a partire dalle signore che si occupano delle pulizie dei camerini, e quando sono stato accusato di aver parlato male della redazione mi è crollato il mondo addosso. Non riuscivo a parlare e sono stato male, anche se dentro di me sapevo che non era vero. Quando si è colpevoli si chiede scusa e si spera in un perdono, ma quando non lo si è bisogna solo stare in silenzio e sperare che la verità prima o poi venga a galla.

Ida Platano è tornata proprio nel momento di assenza dell’imprenditore napoletano che però non ha fatto nessuna mossa verso la dama, nonostante lei non avesse chiuso le porte.

È vero, Ida è tornata proprio durante la mia assenza e ho avuto modo di vedere il suo rientro da casa. A mio avviso aveva ancora lo stesso sguardo dello scorso anno, legato al passato. Non tanto alla persona del suo passato, ma alla situazione e al mancato coraggio di cambiare e dirigersi verso nuovi orizzonti. Perché avrei dovuto fare un passo verso di lei? Sono stato accantonato per nulla, l’anno scorso. Anche lei, come altre persone, non ha mai raccontato chi sono realmente, come tratto le donne.

Secondo il cavaliere Ida non è stata veramente sincera, ma ha usato solo una tattica per scatenare la gelosia dell’ex.

Siamo stati insieme una sera e le ho regalato sorrisi, spensieratezza, armonia, allegria… tanto da sentirmi dire: “Finalmente mi sento me stessa”. Ci sentivamo sempre, mattina pomeriggio, sera e notte. L’ho sempre trattata con i guanti e alla fine? È tornata dal suo ex. Se veramente fosse stata sincera nei miei confronti quando ci frequentavamo, quest’anno il passo lo avrebbe fatto lei verso di me ma, invece, ha solo confermato quello che ho sempre pensato, ovvero che sia uscita con me per far ingelosire qualcuno. Sa cosa penso? È vero che è l’uomo che corteggia la donna, ma è anche vero che un “uomo tradito” non ri-corteggia la stessa donna! Avrebbe potuto dimostrarmi lei qualcosa, invece di uscire con persone con cui, secondo me, credo abbia interagito tanto per.

Armando ultimamente ha difeso più volte Gemma Galgani da Isabella Ricci. Ecco le sue parole in merito:

Gemma è la mia “spina nel cuore”. Forse i miei occhi scorgono cose in lei che gli altri non vedono, e per questo motivo l’ho sempre difesa. Per quanto gli uomini a volte l’abbiano delusa, credo che la sua più grande difficoltà in questa edizione sia stato il confronto con Isabella.

Trovo Isabella una donna di grande carisma, eleganza e raffinatezza ma nello stesso tempo molto furba. La furbizia, abbinata a una buona dialettica e a un buon intelletto, può davvero mettere in difficoltà le persone, come quando ha sottolineato le differenze tra lei e Gemma. Sono sempre stato spettatore silenzioso dei loro confronti, fino a che Isabella non ha asserito che era Gemma a sentirsi in competizione con lei, quando invece è stata Isabella stessa a paragonarsi, con piccole frasi ad hoc, a Gemma.

Il cavaliere ha parlato anche del rapporto non chiarito con Roberta Di Padua.

Mi dispiace tantissimo per la situazione nella quale si è trovata Roberta, ma chi va per certi mari certi pesci prende, e lei lo sapeva bene. È vero, in privato ci siamo sentiti, come lei stessa ha ammesso, e le ho chiesto di uscire e “riparlarne” oppure di chiudere i ponti. Non aveva più senso scriverci e fare balli a centro studio. La verità è che anche Roberta, come Ida, ha scelto un’altra strada. Anche lei sapeva benissimo che persona sono e quanta premura abbia nei confronti di una donna, sia da amico che da compagno.

Ha voluto sottolineare di non aver mai pensato che Roberta avesse potuto dire determinate cose sul suo conto:

Quando è stato detto che lei avrebbe parlato male di me alla redazione, sono rimasto incredulo, mi sono sentito come tradito, pugnalato alle spalle perché io e lei siamo sempre stati legati. Poi per fortuna la verità è saltata fuori, ed è stato un sollievo. Non so se tra me e Roberta ci sia qualcosa di irrisolto; non sono in grado di pronosticare un futuro con lei, non dopo tutto quello che è successo.

Infine, ha rivolto un pensiero alle dame che ha frequentato in questo periodo. Armando ha affermato che purtroppo nessuna lo ha colpito tanto da avere un posto nel suo cuore.

Sembrerà brutto dirlo, ma nel cuore non è rimasta nessuna di loro perché c’è posto solo per chi ha avuto del bene e ha ricambiato col bene. Quest’anno sono rimasto abbastanza sconcertato dalle donne che si sono rapportate a me, per quanto io possa essere a volte “bastardello” sotto determinati aspetti, loro non erano da meno sotto altri. La cosa che mi perplime di più è che anche se le tratti bene, non fai mancare loro nulla e sei elegante, garbato, rispettoso non vai bene. A volte mi chiedo: ma come deve essere un uomo per conquistare una donna?

Nonostante tutto il cavaliere non smetterà però di credere nell’amore: “No, anche se stiamo sempre punto e a capo: alla sua ricerca. So cos’è l’amore e lo voglio perché è bello, ti fa sentire importante, ti rende altruista buono, generoso, simpatico, solare, energetico. Non cerco altro se non una donna che mi faccia sentire così.

Siete d’accordo con il bilancio di Armando?

COMMENTI