‘Uomini e Donne’, Gianni Sperti e Tina Cipollari commentano la scelta di unire Trono classico e over e l’ex ballerino rivela chi sono i due tronisti che preferisce

Martina 18 Settembre, 2020

Uomini e Donne - Tina Cipollari e Gianni Sperti

Quest’anno a Uomini e Donne sono cambiate molte cose a partire dallo studio fino ad arrivare al format, che non prevede più la scissione tra Trono Classico e Trono Over. A rimanere fortemente ancorati al loro ruolo sono, invece, i due opinionisti Tina Cipollari e Gianni Sperti, che alle pagine di Uomini e Donne magazine hanno raccontato le loro prime impressioni su questa nuova stagione.

La bionda opinionista, come era prevedibile, non ha potuto evitare un commento sul lifting a cui ha scelto di sottoporsi la sua ‘eterna rivale’ Gemma Galgani:

Non definirei quello di Gemma un semplice cambio di look: non ha un nuovo taglio di capelli, sì è proprio rifatta la faccia. Ed è questo il punto. Gemma in passato ha sempre criticato tutte le donne che sono ricorse alla chirurgia estetica e nel suo mirino fino a poco tempo fa c’ero anche io che, personalmente, oltre a ritoccare le labbra (cosa che ho sempre ammesso) non ho fatto altro. Per anni Gemma ha giudicato tutte le donne che si sono migliorate grazie alla chirurgia plastica. Sostenendo, tra l’altro a gran voce, di essere legata al suo aspetto così com’era, al suo viso, alle rughe date dall’età che le ricordavano gioie e dolori de passato. Ha sempre detto di essere orgogliosa del suo volto segnato dal tempo. lo non critico la sua scelta ma l’incoerenza di questa decisione.

Nonostante questo cambiamento, Tina è certa che anche quest’anno la dama torinese non troverà l’amore:

Credo che un chirurgo plastico possa sistemare un viso segnato dal tempo, possa ridare tono a labbra, seno, lavorare su un ventre sporgente ma purtroppo non può cambiare il carattere di una persona. Gemma è una donna antipatica antipatica, arrogante. Una donna che rinfaccia agli uomini che frequenta le confessioni che le sono state fatte in privato. Usa i loro segreti, le debolezze, per ricattarli e li spiattella in pubblico quando la storia non va, quindi non sono affatto sicura che con questo modo di fare possa trovare l’amore.

Gianni, poi, ha aggiunto:

lo sono favorevole alla chirurgia estetica, e so che a questa affermazione pioveranno valanghe di giudizi gratuiti che sono ormai abituato a leggere. Anche io ho fatto dei piccoli ritocchi, nonostante tutti pensino che sia dal chirurgo estetico 365 giorni l’anno (ride, ndr). Sono una persona a cui piace cambiare look molto spesso, per cui non posso che essere d’accordo con la sua decisioni di rinnovarsi. Gemma sta proprio bene.

A proposito dei nuovi tronisti, i due opinionisti hanno invece dichiarato:

Tina: “Le nuove troniste mi sembrano due ragazze molto in gamba. Jessica Antonini ha 29 anni e Sophie Codegoni 18, sono giovani donne di diverse età, con un bagaglio di esperienza differente ma sono entrambe molto determinate. Sophie credo sia molto determinata e sicura di sé nonostante la giovane età, mentre Jessica ha un trascorso importante, è già madre e mi sembra in gamba. I tronisti Gianluca De Matteis e Davide Donadei mi piacciono molto. Devo ancora inquadrarli ma a primo impatto mi sono sembrati ragazzi tranquilli, senza grilli per la testa e soprattutto intenzionati davvero a trovare qualcuno con cui costruire un percorso. Ovviamente poi sarà solo il tempo a confermare o meno queste mie sensazioni”.

Gianni: “Nonostante sia presto per esprimere un’opinione, come tutti, anche io, a impatto, provo delle simpatie che poi potranno essere smentite o confermate. Per una strana coincidenza sento più empatia per i tronisti al mio fianco, Jessica e Davide. Li sento più di pancia come me. Sono comunque quattro tronisti interessanti, Gianluca per esempio viaggia all’avventura proprio come faccio io. Sophie è molto bella e mi sembra anche determinata. Vedremo poi come si rapporteranno con i relativi corteggiatori e corteggiatrici.

E sulla scelta di riunire corteggiatori, tronisti, dame e cavalieri, i due opinionisti hanno chiosato:

Tina: “Mettere insieme i due troni è stata una trovata fantastica. In questo modo Gemma, che è sempre alla ricerca di nuovi corteggiatori, ma soprattutto di corteggiatori giovanissimi, avrà un’ampia scelta rispetto alle scorse edizioni in cui aveva davanti solo uomini o della sua età o al massimo trentacinquenni quindi non così giovani come avrebbe voluto. Ora finalmente potrà interagire con i ventenni (ride, ndr)”.

Gianni: “Penso sia una formula vincente. Gli over sicuramente sveglieranno i giovani che spesso sono contenuti perché legati all’immagine, frenati dal giudizio altrui. E viceversa gli over potranno prendere un po’ di leggerezza che appartiene ai giovani e che a volte non guasta. Ne vedremo delle belle secondo me”.

E voi cosa ne pensate delle loro parole?

COMMENTI