Uomini e Donne, Giorgio Di Bonaventura dice la sua sulla relazione tra Sophie Codegoni e Matteo Ranieri

L’ex corteggiatore di Sophie parla anche del rapporto con Beatrice Buonocore, ex corteggiatrice di Davide Donadei

Carola Marzo 9, 2021

Giorgio Di Bonaventura - Matteo Ranieri - Sophie Codegoni

Sono passate ormai alcune settimane dalla scelta della tronista Sophie Codegoni, e mentre lei e il corteggiatore Matteo Ranieri si godono la loro storia d’amore, la non scelta Giorgio Di Bonaventura, riparte da sé, conservando solo i bei ricordi dell’esperienza vissuta nello studio di Uomini e Donne.

Intervistato dal settimanale Uomini e Donne Magazine, Giorgio Di Bonaventura ha raccontato di aver più volte pensato di non essere la scelta, sebbene la giornata con la tronista gli avesse fatto acquisire maggiori sicurezze:

Nel corso dei mesi ho più volte avvertito il pericolo di non essere la scelta. Mi sono sempre sentito un po’ indietro rispetto al percorso di Sophie e Matteo ma, l’ultimo giorno, confrontando le due giornate passate insieme avevo acquisito una maggiore sicurezza. Quando sono stato chiamato per entrare in studio ho capito di essere il primo perché erano passati pochissimi minuti e ho intuito a cosa sarei andato incontro.

Proprio riguardo la scelta, Giorgio è sicuro che Sophie abbia fatto una scelta sincera:

Credo che Sophie abbia scelto in modo sincero. La conoscenza più lunga e intensa con Matteo le ha permesso di fare una scelta con più lucidità e consapevolezza. Sarei voluto uscire da quello studio insieme a lei , e in me si erano creati tutti i presupposti, ma per Sophie evidentemente non è così. Non le attribuisco nessuna colpa: sono convinto sia sempre stata se stessa, anche quando ha esagerato nei momenti di sfogo.

Belle parole anche per il suo rivale, Matteo:

Ha scelto un ragazzo con caratteristiche molto diverse dalle mie. A Matteo voglio bene, credo sia una grande persona, ma è innegabile che ci siano tante differenze tra noi. Lui è più timido e introverso, ma anche simpatico e gentile. Io appaio più presuntuoso, pur non essendolo.

L’ex corteggiatore ha poi ribadito di non avere alcun rimpianto e di avere della tronista un bel ricordo:

Il ricordo di una persona vera, sincera, coraggiosa, che si è messa in gioco con me e per me. Spero riesca a vivere serena perché penso se lo meriti davvero. Ripenso a lei con i sorriso, perché mi ha fatto passare dei momenti belli che difficilmente scorderò.

E a proposito della neo coppia:

Sono due brave persone, ma non conosco abbastanza bene il loro rapporto per giudicare. Solo il tempo darà le risposte. Al di là del dispiacere per non essere stato scelto ho stima di entrambi. Matteo non è mai stato un mio antagonista, perché ha sempre mostrato di avere dei grandi valori che rispetto. Non seguo il profilo di nessuno dei due, ma ho visto qualcosa qua e là in giro per il web. L’effetto è lo stesso di quando vedevo le loro esterne in studio. Se hanno deciso di stare insieme, da parte mia non c’è alcun tipo di rancore nei loro confronti. Spero possano vivere questa storia al meglio perché se lo meritano.

Negli ultimi giorni, poi, Giorgio e Beatrice Buonocore – ex corteggiatrice e non scelta di Davide Donadeihanno trascorso alcuni momenti insieme e il web ha subito ipotizzato potesse esserci una simpatia tra i due:

Beatrice era in giro per lavoro nella mia città e ci siamo visti. È stato un piacere poterla incontrare, perché è una ragazza che stimo tanto, piena di valori e a cui voglio bene. Il rapporto che ci lega è una semplice amicizia, niente di più. È nata una simpatia all’interno del programma scambiandoci poche parole nel backstage e ci siamo fatti l’in bocca al lupo appena usciti.

COMMENTI