‘Uomini e Donne’, la mamma e il fratello di Davide Donadei svelano qualche lato inedito del tronista (e danno un consiglio a Beatrice Buonocore e Chiara Rabbi)

Dalia 28 Dicembre, 2020

Davide Donadei

Davide Donadei è l’unico tronista che sta per fare la sua scelta. Il pugliese è arrivato nella fase finale del suo trono con Chiara Rabbi e Beatrice Buonocore. Se con Beatrice, la complicità è stata immediata, con Chiara invece ha dovuto oltrepassare alcuni ostacoli.

In una delle recenti puntate di Uomini e Donne, Donadei ha raccontato di soffrire molto la lontananza dai suoi cari, il fratello Danilo e la mamma Anna Rita.

In esclusiva per Uomini e Donne Magazine, i due hanno confessato i loro pensieri sulle corteggiatrici di Davide e sul suo comportamento in tv.

Innanzitutto, la mamma del tronista ha confessato cosa prova nel guardare suo figlio sul piccolo schermo:

Vederlo in tv è emozionante ogni volta. Vederlo relazionarsi alle sue corteggiatrici mi fa tenerezza, ma allo stesso tempo paura tutte le volte che ascolto gli attacchi contro di lui per motivi futili.

Nonostante il comportamento del figlio non sia perfetto: “Quello su cui più volte l’ho ripreso è il suo essere troppo espansivo con tutte le ragazze“, ha confessato Anna Rita, la donna ha comunque speso ottime parole per Beatrice e Chiara:

Sono due bellissime ragazze, ma dovrebbero capire che per arrivare a Davide serve un po’ più di dolcezza. Ho una preferenza, ma preferisco non pronunciarmi perché non voglio interferire in alcun modo con il suo percorso.

Infine, la donna ha dato loro un consiglio per conquistare definitivamente il pugliese:

A Beatrice e Chiara dico di vivere questo percorso con più tranquillità. L’obiettivo di questa esperienza deve essere quello di arrivare al suo cuore, e posso garantire loro che la chiave per conquistarlo è unicamente la dolcezza.

Dal canto suo, anche il fratello Danilo ha speso parole al miele per le due corteggiatrici:

Sono due bravissime ragazze. Mi danno l’impressione di essere due persone già mature per la loro età, con un vissuto importante. Mi sembra abbiano un passato che ha inciso sul loro carattere e che le ha rese delle persone responsabili. Credo siano entrambe adatte a stare al fianco di Davide.

Il suo suggerimento è stato diverso, ossia portare pazienza col fratello minore:

Suggerirei a entrambe di portare pazienza. Conosco bene mio fratello e so che non sta ancora esprimendo al 100% le sue qualità, probabilmente anche perché sta soffrendo la lontananza da casa. Nonostante loro lo stiano apprezzando ugualmente, voglio consigliare di essere pazienti perché ne varrà la pena: la sua scelta riuscirà sicuramente a goderselo al meglio.

COMMENTI