‘Uomini e Donne’, Marta Pasqualato: “A settembre io e Simone Stinà andremo a convivere!”. E in anteprima svela il suo prossimo progetto legato ai social!

Stefania 21 Giugno, 2019

Marta Pasqualato

Marta Pasqualato si era presentata negli studi di Uomini e Donne oltre un anno e mezzo fa per vivere una nuova esperienza e non si aspettava di rimanere affascinata fin da subito dal tronista Nicolò Brigante. Si è fatta notare da subito per il suo caratterino sia dal pubblico che dal siciliano, i quali hanno avuto un momento di tentennamento quando in studio arrivò una segnalazione sulla studentessa di Medicina e Chirurgia, che si è rimboccata le maniche per riconquistare la loro fiducia. Il loro percorso intenso, però, non è andato secondo le aspettative della ragazza, che si è vista preferire la sua rivale Virginia Stablum.

Evidentemente non era destinata a trovare l’amore nel dating show di Maria De Filippi: la Pasqualato, infatti, si è fidanzata al di fuori del contesto televisivo da ormai un anno con il fotografo Simone Stinà, che le ha ridonato il sorriso. Contattata da Uomini e Donne Magazine, la 26enne ha rivelato come ha conosciuto il suo compagno attuale:

Tutto procede l meglio. La mia vita oggi? E’ un po’ cambiata, ma non stravolta: profilo basso e si lavora come sempre. Terminata la mia esperienza nel programma dopo appena tre settimane ho avuto la fortuna di incontrare l’amore: era il fotografo di uno shooting a cui dovevo partecipare. Ci siamo piaciuti subito, ma, all’inizio, ci siamo studiati un po’ e siamo diventati prima di tutto amici. Simone mi ha rivoluzionato la testa. Ora sto bene, è un periodo sereno e più guardo al passato più mi sento cambiata. Ho imparato a lasciar correre le cose meno importanti e a preoccuparmi solo di ciò che merita la mia attenzione. Su questo ha inciso tanto Uomini e Donne: in quei mesi ho fatto un percorso dentro me stessa affiancata dagli autori, soprattutto da Michele Perna, che mi ha fatto crescere. A loro sarò sempre grata. Sono entrata in trasmissione incattivita con me stessa, con la vita, e ne sono uscita con gli strumenti per essere una persona diversa.  Credo che siano stati quei mesi proprio a insegnarmi come fare spazio nella mia vita a qualcun altro, essere meno gelosa e possessiva, permettendomi di tenere vicino Simone.

Ci sono tante cose del ragazzo che l’hanno colpita e che l’hanno fatta innamorare perdutamente.

Pur essendo più piccolo di me l’ho subito trovato molto maturo. Pensi, ho scoperto la sua vera età solo dopo un paio di mesi. Sa dimostrarsi forte, un punto fermo a cui aggrapparsi, ma anche estremamente sensibile, con un’emotività che gli permette di capirmi e di farmi sentire compresa. E’ ambizioso, pieno di energie e riesce ad afferrare perfettamente il mio essere a volte troppo stakanovista. La cosa più divertente è che, la prima volta che l’ho conosciuto, attraverso una stories ho comunicato ai miei follower che ero pazza di lui e che ci saremmo sposati. Era un video fatto per ridere, eppure… non le dico che siamo vicini al matrimonio, ma a settembre andremo a convivere.

Ha annunciato così a sorpresa la convivenza:

Non ho paura di dire che è nato un bellissimo amore. Io conosco già i suoi genitori e lui i miei. Mia mamma lo adora. Dovendo restare ancora un anno in Toscana (Marta frequenta il quinto anno della facoltà di Medicina e Chirurgia a Firenze, ndr), in attesa di finire l’università, probabilmente prenderemo un appartamento insieme qua, ma l’obiettivo è quello di spostarci più al Nord e riavvicinarci alle nostre famiglie.

L’ex corteggiatrice veneta fa coincidere il suo obiettivo di diventare un medico con l’attività di influencer sui social, dove non mancano elogi, ma nemmeno dure critiche.

Ho continuato a portare avanti gli studi anche se con ritmi meno serrati rispetto a prima. Ora sto per concludere il quinto anno, sono in attesa di chiudere questo percorso. Una volta finito il programma, ho iniziato a usare molto i social e, le confesso, non è stato semplice fare i conti con le centinaia di critiche che arrivavano da chi, scioccamente, trovava incompatibile la mia professione con l’esposizione mediatico o sui social. Le più difficili da mandare giù sono state quelle provenienti dagli altri studenti di Medicina. Ma io ho sempre continuato per la mia strada, lasciando le polemiche ai perditempo, puntando a fare esclusivamente ciò che mi faceva stare bene. Partecipare a un programma come Uomini e Donne ti mette necessariamente sotto la lente di ingrandimento e quelle stesse persone che prima ti seguivano in Tv, poi decidono di venire a curiosare sui tuoi profili per sapere cosa fai nella vita di tutti i giorni. Non ci vedo nulla di male nel condividere delle informazioni con loro. Nonostante ciò, non credo neppure di poter essere considerata la classica influencer.

A tal proposito ha precisato:

In questi mesi, a mio modo, ho deciso di rivoluzionare un pochino il mio uso dei social per renderlo più vicino alla mia vita lavorativa. Da qualche tempo curo una rubrica, MedMonday, dove ci scambiamo consigli tra studenti di medicina o aspiranti tali. Dottori e Instagram in America vanno a braccetto. Qui tocca faticare di più per farsi accettare, ma è la fortuna e la sfortuna di essere i primi.

Marta è stata anche interpellata sul matrimonio di Clarissa Marchese e Federico Gregucci, a cui è stata invitata insieme a Stinà, che ha raccolto numerose critiche, accentuatosi dopo un’uscita infelice dell’ex tronista siciliana, prontamente ritrattata.

Mi sarebbe piaciuto intervenire in difesa di Clarissa Marchese, ma poi ho pensato che sarebbe stato solo un altro modo per alimentare quel polverone. Se le persone la conoscessero davvero non direbbero di lei nulla di tutto quello che hanno scritto nelle scorse settimane. Clarissa è una delle ragazze più dolci che abbia mai conosciuto, con una grande bontà d’animo e umiltà. C’è chi per due apparizioni in Tv crede di poter volare alto, ma non è proprio il suo caso. Credo che ognuno dovrebbe essere libero di gestire il proprio matrimonio come preferisce, senza dover combattere contro le cattiverie del web. Purtroppo lei ha sbagliato a rispondere agli utenti, ma quando attaccano la tua famiglia e il tuo compagno nel giorno più bello della tua vita, come fai a mantenere la lucidità?! Spero che la gente ridimensioni quello che è successo.

Ci sono nuovi progetti in arrivo, che non riguardano solo le vacanze estive con Simone che non ha ancora organizzato.

L’estate 2019? Sarà carica di lavoro e con poco tempo per il mare. E’ la prima volta che lo dico, ma presto sarà online un mio blog dove parlerò di medicina in maniera dettagliata, approfondendo tutte le tematiche di mio interesse, come la chirurgia plastica. Mi piacerebbe trasformare i miei canali in qualcosa di utile, affinché un giorno possano diventare un portale professionale. Dunque sarò molto impegnata con lo studio, la gestione di tutto questo e alcuni progetti che abbiamo in mente insieme a Simone, ma di cui ancora non posso anticiparvi nulla. Per ora incrociamo le dita e sorridiamo a quello che verrà: oggi mi sento una ragazza fortunata.

Eccovi una gallery di coppia:

E voi cosa ne pensate? Vi piacciono insieme?

COMMENTI