‘Uomini e Donne’, Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua parlano della loro trovata complicità e rivelano come reagirebbero ad un ritorno di Ida Platano in trasmissione

Luana 27 Novembre, 2020

Riccardo Guarnieri e Roberta Di Padua

Possiamo affermare con assoluta certezza che quello di Roberta Di Padua e Riccardo Guarnieri è un nuovo inizio: i due protagonisti di Uomini e Donne avevano già intrapreso una conoscenza prima che Riccardo decidesse di darsi un’altra possibilità con Ida Platano con cui ha vissuto – tra alti e bassi – una grande storia d’amore.

Intervistati da Uomini e Donne Magazine entrambi hanno spiegato e raccontato quali sono state le loro sensazioni nel rivedersi e la prima a prendere la parola è stata Roberta:

Sinceramente non mi aspettavo di vederlo a Uomini e Donne. Quando è entrato in studio, per me è stata una bella botta. D’impatto ai miei occhi è sempre bello, continua a piacermi e devo dire che si mantiene davvero bene. […] Penso che siamo stati coraggiosi entrambi. Riccardo in passato mi ha fatto soffrire per alcune cose, è vero, ma il tempo mi ha aiutata a capire che forse lui la verità me l’ha sempre detta, mentre io mi ostinavo comunque ad andare avanti perchè mi piaceva molto.

Le cose però adesso hanno preso completamente un’altra piega, anche se la dama ha rivelato di volersi frenare a esternare quello che prova e sente per Riccardo, reduce anche delle esperienze passate:

Riccardo ogni mattina, anche molto presto, mi manda il buongiorno e per me già svegliarmi e ritrovarmi il messaggio di una persona che mi ha pensata è tanto. […] Mi è mancato questo tipo di rapporto. Sono passati due anni dalla nostra prima frequentazione e, con il tempo, mi sono allontanata dal suo ricordo, sono cambiate tante cose, sono cresciuta e oggi lo vedo con occhi diversi. Mi fa paura il pensiero di poter ricadere in quel circolo vizioso, e di conseguenza sto molto attenta e, tra virgolette, cerco di frenarmi. Almeno fino a quando ci riuscirò. Chiaro che poi arriverà il giorno in cui non riuscirò più a tenermi, e mi lascerò libera di vivere quello che sento per lui, quello che provo.

Roberta inoltre non ha fatto mistero del fatto che in passato si era presa una bella sbandata per Guarnieri, mentre per quanto riguarda un possibile ritorno di Ida nel dating show di Canale 5 ha confidato al settimanale di essere pienamente consapevole del fatto che potrebbe accadere: “Si, non lo escludo, come Riccardo ben sa. Sono conscia dell’importanza della loro storia, e non so che effetto potrebbe fargli rivederla“.

Per Riccardo il ritorno in trasmissione – dopo la sua travagliata storia d’amore – ha rappresentato una terza opportunità, motivo per cui sta affrontando questo percorso con molta più leggerezza rispetto al passato, come ha rivelato lui stesso durante l’intervista:

Ho sempre ammesso che entrare nello studio di Uomini e Donne mi provocava un po’ di ansia ma stavolta, rispetto al passato, é stato diverso. Sono molto più tranquillo e sereno: da una parte sono trascorsi ormai tre anni e, quindi, mi sono sciolto; il motivo principale della mia tranquillità sta nel fatto che ho la certezza di non dover affrontare nulla e nessuno. Sono solo io. Sono davvero contento di essere tornato, che mi sia stata data una terza opportunità. Sto affrontando questo percorso in maniera più leggera. Tutto quello che dovevo fare, so di averlo fatto e non rimpiango nulla del passato. Ho voltato pagina.

Il cavaliere ha deciso sin da subito di riprovare a frequentare Roberta nonostante le incomprensioni del passato e al settimanale ha spiegato quali sono stati i motivi e cosa gli piace di lei:

Tra me e Roberta non ci sono mai stati problemi caratteriali. Abbiamo il rapporto che ogni coppia vorrebbe: massima empatia, complicità, nessun giudizio e nessuna polemica basata sul nulla. Un esempio: se faccio una battuta su una bella ragazza che passa per strada, Roberta non se la prende ma sorride con me.  […] lo, ancora oggi, non capisco come Roberta abbia potuto provare sentimenti tanto intensi perchè ogni settimana, nei tre mesi in cui ci siamo frequentati, io le ripetevo che non provavo certe cose. Paradossalmente ė stato il famoso schiaffo a svegliarmi (ride, ndr), a farmi capire che effettivamente forse qualcosa ci era sfuggito di mano. E anche per questo che adesso ci stiamo andando entrambi molto più cauti.

Riccardo inoltre ha confidato di aver avuto modo di parlare con la Di Padua anche di Michele Dentice e delle sue mancanze nei confronti della dama:

Roberta mi ha detto che lui non la chiamava mai, che non la faceva sentire desiderata. lo sono l’esatto contrario, Roberta me l’ha sempre detto. Noi passiamo le ore al telefono perché c’è voglia di ascoltarsi. Da uomo credo sia impossibile non essere attratto da Roberta e, inoltre, non la riconosco nei racconti di Michele. Roberta con me non fa mai problemi o storie di alcun genere, probabilmente perché il nostro rapporto si basa su una complicità diversa.

Dopo la relazione con Ida adesso Riccardo adesso ha le idee chiare su quelle che sono le sue priorità in una rapporto, come ha raccontato lui stesso nel corso dell’intervista:

Voglio essere accettato per quello che sono. A partire dai miei difetti, che non sono mai stati tollerati. Roberta, per esempio, é una donna che mi ha capito, altrimenti non avremmo questo rapporto. Per il resto, al mio fianco vorrei come ho sempre voluto una donna forte che affronti insieme a me, al mio fianco, le difficolta. Non voglio che sia un passo indietro o un passo avanti a me. Con Ida dal mio punto di vista non é mai stato cosi.

Mentre sulla possibilità di un ritorno di Ida in trasmissione ha rivelato che per lui non sarebbe affatto un problema, e che anzi spera fortemente che ciò avvenga così da potersi confrontare: “Non vedo l’ora di affrontarla, e non mi spavento o mette ansia il fatto che ci sia la possibilità di un confronto. Ora la nostra storia la ripercorro con lucidità, e ho un quadro molto chiaro della situazione“.

E voi cosa ne pensate delle loro parole?

COMMENTI