‘Uomini e Donne’, le emozioni di Ivan Gonzalez poco prima della scelta: le sue parole

Titta 1 Marzo, 2019

Trono classico - Ivan Gonzalez

Si è messo in luce a Temptation Island Vip Ivan Gonzalez, grazie alla vicinanza con Valeria Marini, e pochi mesi fa è approdato a Uomini e Donne per sedere sulla poltrona rossa alla ricerca dell’amore. Il suo è stato un percorso complicato: l’aitante spagnolo si è subito concentrato su poche corteggiatrici e, se all’inizio il suo trono era passato in sordina, l’arrivo del nuovo tronista Andrea Zelletta ha scombussolato gli equilibri.

Il neo tronista pugliese ha subito focalizzato il suo interesse su Natalia Paragoni, una delle corteggiatrici di Ivan, che non ha disdegnato affatto le attenzioni del nuovo arrivato, e lo spagnolo ha iniziato un corteggiamento serrato alla riconquista della ragazza, suscitando così la delusione dell’altra corteggiatrice, Sonia Pattarino, ritrovandosi in una situazione non facile, come ha spiegato lui stesso nell’intervista a Uomini e Donne Magazine:

“Il primo giorno che mi sono seduto sul trono non avrei mai immaginato di trovarmi di fronte a questo finale con una corteggiatrice titubante e un’altra arrabbiata. Mi sarebbe piaciuto arrivare a una scelta in maniera più tranquilla, ma non si può fare nulla per cambiare le cose. Andrò nella villa, sperando di riuscire a sciogliere qualsiasi dubbio sia mio sia loro!”

L’indecisione del tronista è palpabile ed è lui stesso a spiegarne i motivi:

“In questi giorni sto riflettendo su tante cose. Penso alle ragazze e a quello che abbiamo vissuto: ho bisogno di conoscere più a fondo alcuni lati di Sonia, perché si è sempre dimostrata una persona comprensiva e ha mandato giù tanti bocconi amari, però non sono sicuro che una donna con un carattere così morbido possa starmi vicino. Su Natalia la questione è ancora più complicata. Sto provando a fare chiarezza dentro di me per capire se ho lottato per lei perché realmente tengo al nostro rapporto o semplicemente perché sono entrato in sfida con Andrea. La villa servirà per conoscerle meglio e per analizzare i miei sentimenti. Avrò occasione di stare con loro in un contesto diverso, per moltissime ore, senza pubblico, e sarà come vivere una realtà simile a quella che ci aspetta fuori dalla trasmissione. (…) In amore è sempre stato un bel disastro (ride, ndr). Mi sono avvicinato a ragazze più simili a Natalia ma, come ho sempre ripetuto anche in puntata, a ‘Uomini e Donne’ ho scoperto anche la bellezza di un rapporto diverso”.

Più facile, per lui, definire in una sola parola le sue corteggiatrici:

“Per Sonia, a primo impatto, mi viene da dire la donna perfetta. Natalia, invece, è il caos”.

Quel che è certo è che Ivan sente di essere molto cresciuto durante quest’avventura a Uomini e Donne:

“A dir la verità mi vedo totalmente cambiato. Quest’esperienza è stata prima di tutto un viaggio interiore. Sono entrato ragazzino e ne esco uomo. Non so se ne uscirò fidanzato, ma sicuramente tornerò alla mia vita da persona più matura. Mi ritrovo a ragionare in modo diverso: sono stato tanti mesi lontano dalla mia famiglia, solo e senza amici e ho utilizzato il tempo libero per pensare al mio passato. Mi sono reso conto che per troppi anni ho tirato su un muro per via della mia vita, ma ora è arrivato il momento di abbatterlo. Quando ho accettato di ricoprire il ruolo di tronista ero molto scettico rispetto alla vita: vivevo nella convinzione che le persone si rivolgessero a me solo per attaccarmi e le mie reazioni erano sempre una difesa. Oggi, invece, la ascolto, rifletto a lungo  e cerco di dare delle risposte meno impulsive, che non facciano danni. Insomma, semplicemente sono cresciuto”.

E non ha dubbi a definire quale sia il momento più bello della sua esperienza nel dating show di Canale 5:

“L’esterna in cui ho parlato della mia famiglia. In Spagna mi hanno chiesto tante volte di farlo, anche offrendomi soldi, ma non ho mai voluto. Con Sonia mi sono sentito sereno nell’affrontare questo discorso e mi ha stupito. Sono stato felice di aver scacciato un fantasma che mi perseguitava da troppo tempo: mi sono alleggerito da un macigno che mi accompagnava in qualunque situazione”.

Gonzalez ha confessato di non avere paura di ricevere un no, ma di non riuscire a scegliere:

“Ho più paura di arrivare a pronunciarlo io, non scegliendo. Se dovessi sentirmi sicuro di una delle mie corteggiatrici, la sceglierò tranquillo di averci provato fino in fondo, poi il finale non dipende da me. Il più grande nemico di me stesso sono sempre stato io”.

Ma se dovesse esserci un lieto fine, sa già come viverlo:

“Mi piacerebbe ritagliarmi del tempo solo con lei, magari con un viaggio in un posto di mare per rilassarci e lasciarci alle spalle tutte le difficoltà attraversate. Vorrei presentarle la mia famiglia. Sento che la villa potrà cambiare tutto. Da parte mia c’è la voglia di mettermi in gioco e di fare una scelta costruttiva. Sicuramente, se dovessi arrivare a volere nella mia vita una delle due ragazze sarà perché sono veramente convinto. I giorni che trascorrerò insieme a Sonia e a Natalia mi aiuteranno a capire cosa voglio per me e chi voglio accanto. Sarò me stesso in tutto e per tutto. Ora nella testa ho il caos, ma se c’è una cosa che ho imparato da questa esperienza è che tutto può cambiare da un momento all’altro, a volte persino i sentimenti”.

E cosa desiderare dalla fine del suo percorso nel programma di Maria De Filippi:

“Spero di trovare la mia felicità e una persona buona con cui costruire qualcosa di duraturo. Una donna allegra, di cuore, che mi alleggerisca del peso della vita”.

 E voi cosa pensate del percorso di Ivan Gonzalez a Uomini e Donne?

COMMENTI