‘Uomini e Donne’, Giulio Raselli a una settimana dalla scelta di Giulia Cavaglià: “Sento di poter vivere questa attesa in maniera serena perché…”

Titta 23 Maggio, 2019

Trono classico - Giulio Raselli

È ormai quasi giunto al termine il trono di Giulia Cavaglià e a contendersi la bella tronista torinese sono Giulio Raselli e Manuel Galiano: istintivo e passionale il primo, dolce e calmo il secondo, i due ragazzi sembrano aver messo davvero in confusione la tronista, la cui preferenza non è affatto chiara.

Intervistato da Uomini e Donne Magazine, Giulio ha raccontato le sue emozioni a poco dalla scelta, riepilogando il suo percorso con la Cavaglià all’interno di Uomini e Donne:

“Siamo arrivati alla fine e, guardando indietro, mi rendo conto di aver portato avanti un percorso sincero. L’attesa è tanta e l’ansia non diminuisce. Con Giulia ho iniziato a provare delle sensazioni forti, positive, che mi auguro ci portino verso l’epilogo giusto. (…) Sono settimane, ormai, che spero arrivi la fine. Ho bisogno di capire se il mio futuro mì vedrà accanto a Giulia oppure no. Da quando sono entrato in studio, poi, ho messo in pausa alcuni progetti personali e vorrei capire cosa fare della mia vita nei prossimi mesi”.

A quanto pare, però, nonostante la paura di perderla, le sensazioni del giovane sono tutt’altro che negative, almeno basandosi sulle emozioni vissute con la tronista:

“Sinceramente tutte le volte che immagino la scelta, nei pensieri affiorano immagini belle. Sarebbe un grande dispiacere scoprire che tutto questo non si concretizzerà mai. Siamo in due ad aver vissuto questo percorso, dalla esterne più significative a quelle di scontro, perciò se dovessi fare affidamento su quello che so che abbiamo sentito entrambi, sento di poter vivere quest’attesa in maniera serena. A prescindere da quello che possa pensare il pubblico, solo io e Giulia sappiamo davvero cosa proviamo quando siamo insieme. Trovo difficile pensare che da parte sua non ci sia curiosità nel sapere come sarebbe viverci fuori. In noi ci vedo qualcosa di importante: è stato un percorso in crescendo dove, di volta in volta, ci siamo levati i nostri dubbi e siamo andati avanti in modo naturale”.

Come sempre senza peli sulla lingua, Raselli ha anche espresso la sua opinione sull’antagonista:

“La presenza di Manuel non mi preoccupa di per sé, ma quando lo guardo e penso che potrà essere lui ad abbracciare Giulia, mi infastidisce. Sicuramente tra di loro ha avuto un peso importante l’attrazione fisica e la curiosità che era scattata in passato, quando si sono incontrati anni fa in un locale. Sono abbastanza convinto, però, che per come è fatta Giulia, abbia più bisogno di un uomo che di un ragazzino come Manuel”.

Pochi dubbi anche su quale sia stata una delle sue esterne preferite:

“Potrebbe sembrare banale, ma ogni pezzettino che ha composto il puzzle finale ha avuto il suo significato. Sicuramente l’esterna del primo bacio è stata tra le più belle. Ringrazio Giulietta per avermi fatto attendere (sorride, ndr)”.

Infine Giulio ha raccontato come ha intenzione di vivere questi ultimi giorni che lo separano dal fatidico giorno della scelta:

“Non mi studio mai le cose. Mi affiderò alle sensazioni del momento che hanno sempre parlato chiaro, sono aumentate e non hanno mai avuto bisogno né di grandi domande né di risposte. È sempre stato tutto molto naturale. Quando siamo io e lei ho la percezione che se ci fossimo conosciuti fuori dallo studio saremmo stati già insieme da qualche mese!”

E a voi piacerebbe Giulio Raselli al fianco di Giulia Cavaglià?

COMMENTI