Masterchef Italia, Francesco Girardi viene eliminato e le sue parole in faccia ai giudici diventano virali (Video)

Ecco quale è stata la reazione di Antonino Cannavacciuolo alla dichiarazione dell’aspirante chef

Giusy Gennaio 6, 2023

Una puntata di MasterChef Italia a dir poco incandescente quella andata in onda ieri sera su SkyUno e in streaming su NOW, che ha visto una doppia eliminazione a sorpresa e molte polemiche da parte dell’ormai ex concorrente Francesco Girardi. Una di queste, è diventata virale sui social, tanto da ottenere anche un articolo sulle pagine de Il Corriere della Sera.

Il quotidiano ha raccontato quale prova ha portato Girardi a essere eliminato dal gioco:

Ospite speciale della puntata è stato lo chef Davide Scabin, che nelle vesti di «commissario speciale», ha valutato (insieme ai giudici) i concorrenti alle prese con lo Skill Test. Una prova che li ha visti impegnati su tre piatti della tradizione italiana esportati nel mondo. Gli gnocchi con il pesto alla genovese, gli spaghetti alla chitarra con le polpette e la milanesa a la napolitana.

E se gli gnocchi sono andati via senza grossi colpi di scena, sono stati gli «spaghetti and meatballs» ad accendere nuovamente gli animi. Silvia non si è accorta di avere i fornelli spenti. Chiamata all’assaggio dai giudici, ha presentato un piatto vuoto. «In tanti anni di MasterChef è la prima volta che mi succede – ha esclamato un adirato Bruno Barbieri – dovresti andartene a casa, ti va bene che dopo c’è un’altra prova».

Un ultimo test, quello della cotoletta ricoperta di sugo, mozzarella e prosciutto, che ha però salvato Silvia, e condannato Francesco G. e Letizia, i peggiori dello Skill Test.

L’aspirante chef, una volta eliminato, ha lanciato una frecciatina ad Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli:

Ogni tanto ricordatevi che davanti a voi non ci sono solo degli aspiranti chef, ma delle persone.

Ecco quale è stata la reazione di Cannavacciolo alla dichiarazione dell’ex concorrente di Masterchef Italia:

Se noi non tenessimo in considerazione il fatto che abbiamo davanti delle persone, credetemi, su quella balconata non ci sarebbe nessuno.

COMMENTI