Samuele Nardi e le sue parole rivolte a Valentina Cuboni al momento della scelta

Di Image.Editor - 28 febbraio 2011 11:02:55

Trono blu

“Ci siamo. Ricordo ancora il giorno che sei scesa da quelle scale, fin dal primo abbiamo bisticciato, abbiamo avuto da ridire il primo giorno. Ci siamo lasciati l’ultima puntata bisticciando. Sono passati sei mesi e le cose non sono cambiate così tanto. I nostri caratteri forti, duri ci sono sempre e si sentono. Ci sono sempre gli scontri, sempre. Però questo tuo carattere forte mi ha incuriosito ed ha scaturito in me la voglia di vedere cosa si nasconde dietro a questa donna. Questa donna forte, decisa, che inizialmente ho corteggiato. L’ho rincorsa. Sembrava che stesse andando in un’unica direzione: il tronista che la corteggia, che la rincorre, che la desidera, che litiga contro tutti e lei che si lamenta per questo suo carattere duro. Sono molto permaloso, sono un ragazzo che spesso e volentieri usa dei tono forti. Poi è arrivato il periodo di Natale, sotto il periodo di Natale esce una nuova Valentina. Chi l’avrebbe mai detto? Una Valentina innamorata, cioè innamorata … che dimostra interesse, che lotta per conquistare quest’uomo. Una Valentina che dimostra a sprazzi questi sentimenti, questo interesse. Lì per lì ci sono rimasto. Sono stato contento di vedere  che finalmente la donna che per tre quattro mesi io ho sempre rincorso, è tanto tempo che sto dedicando a questa ragazza, finalmente sto ottenendo ottimi risultati per costruire una storia fuori da questa trasmissione. Però secondo me nella vita una persona quando vuole farsi sentire, quando vuole arrivare, conquistare il cuore di una persona dev’essere libera di amare, deve veramente lasciarsi il passato alle spalle. Deve smussare un po il suo carattere e non deve sempre centellinare i sentimenti. Io con te ho sentito questo, sto sentendo questo ed è per questo che non sei tu la mia scelta. “

(La scelta di Samuele Nardi non è Valentina.)