Il ritratto delle coppie: Ramona Amodeo e Mario De Felice

Di Isa - 9 settembre 2011 12:09:59

Ramona Amodeo e Mario De Felice

Ramona Amodeo e Mario De Felice

La storia d’amore tra Mario De Felice e Ramona Amodeo è nata nella stagione 2009/2010, quando Ramona, dopo aver partecipato ad Uomini e Donne nel ruolo di corteggiatore, ha accettato di diventare tronista. Mario è stato l’unico corteggiatore a colpirla immediatamente e il primo con cui c’è stato un bacio.

Nonostante questi aspetti positivi, il napoletano ha anche dimostrato di essere possessivo, geloso, egoista e raramente ha organizzato esterne che facessero star bene la tronista. Dopo il primo bacio tra la tronista e Andrea Angelini, rivale di Mario, il loro rapporto è degenerato: da allora litigi, urla, insulti e chiarimenti sono stati all’ordine del giorno. Anche per questo, Ramona è sicura che la risposta di Mario sia un “no”. Pur di seguire il suo cuore, a maggio 2010 decide di sceglierlo e lui risponde di sì.

Sin dall’inizio la loro è stata una storia seria, con tanto di presentazioni alle rispettive famiglie. Dopo sette mesi d’amore, però, la coppia annuncia la  rottura.

.Di questo Ramona ha preferito non parlare, mentre Mario ha dichiarato che l’incompatibilità caratteriale si faceva sentire sempre più, nonostante il forte sentimento.

Dopo tre settimane dichiara al giornale “Vip”:

Sono davvero molto dispiaciuto, io ho amato Ramona con tutto me stesso e probabilmente è il mio sentimento nei suoi riguardi è ancora vivo. Al momento non so. Probabilmente se lei dovesse tornare da me, io sarei disposto a ricominciare […]Lei mi ha amato intensamente. Ma io nel nostro rapporto sono sempre stato l’unico a chinare il capo se sorgevano delle problematiche fra noi. Ha un carattere forte, deciso , determinato e per certi versi mi ha colpito proprio questo di lei, perché penso che una ragazza di ventuno anni sia da ammirare, se ha questo temperamento, ma forse in un rapporto di coppia non sempre va bene.

Dopo due mesi la coppia è ritornata sui suoi passi:

adesso va meglio di prima, due mesi di distacco mi hanno fatto capire quanto sono forti i miei sentimenti. Durante qual periodo ho sofferto perchè mi mancava molto Mario: uscivo con gli amici, andavo in discoteca, ma sentivo che mancava qualcosa di importante. La crisi è servita a rafforzare un sentimento importante. Ci siamo lasciati, è vero, ma non abbiamo mai smesso di amarci. Eravamo troppo arrabbiati, forse anche con noi stessi perchè, pur essendo innamorati, non riuscivamo più a dimostrarcelo. E litigavamo di continuo per motivi assurdi, futili, stupidi. Sono stata io a cercarlo. Lui mi mancava, io continuavo a volergli bene, e sapevo che tra noi non poteva finire per delle stupide liti. Grazie al periodo di distacco che abbiamo vissuto, abbiamo superato i nostri problemi di comunicazione. Certo, lui è rimasto geloso ed io testarda, ma da quando siamo tornati insieme non abbiamo più discussioni.

La coppia ha festeggiato il primo anniversario con un viaggio a Parigi e una settimana di relax nell’isola di Capri.

Ad agosto 2011 si è parlato nuovamente di una crisi tra i due. Dopo pochi giorni è arrivata la smentita: si era trattato solamente di un litigio causato dalla gelosia ossessiva di Mario nei confronti dell’ex tronista.

Mario non deve trattarmi come una poco di buono. Il motivo che ci porta a litigare è la gelosia. Soprattutto la sua, più che la mia. Nell’ultimo periodo Mario si è comportato in un modo che mi ha infastidito. E’ un bravo ragazzo, ma ha molti lati negativi che fanno perdere di vista tutto quello che c’è di buono in lui. Ma non voglio dire altro in questo momento, sono troppo arrabbiata. E’ troppo geloso, troppo possessivo! Questa sua caratteristica rompe davvero le scatole.