Tina Cipollari: “Chicco Nalli, ti concedo una notte alla settimana nel nostro lettone”

Prosegue la disputa tra l’opinionista di Uomini e donne Tina Cipollari e suo marito Chicco Nalli, che minacciava lo sciopero dell’intimità se lei avesse lasciato dormire i figli con loro. Ora Tina risponde: “Caro Chicco, non posso credere a ciò che hai scritto. Sarei una dittatrice perché non voglio dormire con te? E ti rifiuti di vivere la nostra intimità nella “cameretta dell’amore”? Questo non me lo dovevi dire! Ti ho chiesto io di vederci in un’altra stanza, ma lo abbiamo deciso insieme. Comunque, ti farò una concessione: propongo di trovare un giorno a settimana in cui staremo insieme solo noi due nel nostro letto matrimoniale. Hai tutta la libertà che vuoi: esci coi tuoi amici, vai in giro per i corsi d’aggiornamento per parrucchieri, mentre tu non fai lo stesso con me. Lo scorso maggio volevo trascorrere una vacanza con la mia amica, la parrucchiera di Uomini e donne Irene Piazza, e tu, preso dalla gelosia, hai sposato l’attenzione sui nostri figli: “Chi si prenderà cura di loro?”. Sei tu il dittatore! Io propongo di lasciare i nostri figli a tua madre Graziella, magari di sabato, per dormire insieme e poi andare a prendere i nostri figli da lei di domenica!”

Fonte: Di Più