Germana Meli dixit

Di Chia - 8 aprile 2014 10:04:13

Trono blu

Germana Meli nel backstage di Uomini e Donne in attesa della scelta di Tommaso Scala: ‘Sto male! Rivivere tutti  quei momenti, bellissimo… e veramente, se non fossi la scelta, ma che delusione! Perché là poi non lo giustificherei più, nel senso che direi ‘Almeno potevi farmi capire qualcosa, un cenno‘. Se questo fosse un ‘no‘, se fosse un ‘‘ sarei la donna più felice del mondo in questo momento, però non ce la faccio più, ho il cuore a mille. (…) Lo rifarei altre cento miliardi di volte quello che ho fatto, perché quello che provo per Tommaso oggi è la realizzazione di un percorso che abbiamo fatto io e lui, quindi sicuramente sono emozioni che abbiamo vissuto in due, almeno è quello che sentivo, ovviamente le emozioni le provi proprio perché c’è l’altra persona che ti accompagna in questo percorso, ti dà la mano, camminate assieme, quindi tutto quello che ho fatto l’ho fatto insieme a lui. Sono una ragazza che ad oggi ha maturato dei sentimenti. Parlo di un qualcosa che sicuramente è un bene molto forte, è un attaccamento, un’affezione, è una protezione, sono una serie di fattori che mi mancavano da tempo e veramente li desidero, ma li desidero da lui. Ora come ora non li desidererei da nessun’altra persona. (…) Io gli voglio troppo bene a quello scemo! Lo sento proprio come me, una persona spontanea che ha capito chi ha davanti. Penso che Tommaso possa rendermi felice, ma io possa renderlo felice. Veramente ho capito lui che persona è: una persona buona, una persona che ha voglia di innamorarsi ma come ne ho bisogno anche io. Io penso che non c’è un tempo per innamorarsi. Non bastano tre mesi, non ne bastano cinque, neanche magari una vita, basta un secondo e ci perdi la testa per quella persona! Non rimpiango nulla, sono venuta tardi però s’è visto comunque il risultato. C’ho messo veramente il possibile per… per conquistarlo. Io penso che ci sono riuscita! (…) Il sentimento che mi prevale ora è la paura… mi sto c***o dalla paura, ma non sono mai stata così! Ho affrontato  la situazione perfettamente da quando sono venuta, nel senso: ho voluto una cosa?  Ho cercato di fare il possibile per prendermela! Ora che sto arrivando alla fine non dico che mi sto abbattendo, però è normale, penso, no?, che oddio, un attimino… cioè sono anche sensibile! Ho paura che  posso non uscire da qui con lui!’