Tommaso Scala dixit, Germana Meli respondit

Trono blu

Tommaso Scala siede davanti a Germana Meli per comunicarle la sua scelta: ‘Allora… quando iniziai… quando decisi di iniziare quest’esperienza venivo da diverse brutte esperienze e ho cercato di… di lasciarmele alle spalle, andare avanti e iniziare a conoscere nuove persone. Tra tutte le persone che sono scese qui, le ragazze -ti parlo per me, per Aldo e per quant’altro- solo poche mi hanno colpito veramente. Una di queste sei tu! Tra noi è iniziato tutto bene, ci siamo divertiti, siamo stati bene, mi hai dato quel senso di leggerezza e spensieratezza che a me serviva, e a me serviva perché mi andava proprio di stare bene. In te ho ritrovato una complice che mi ha reso sereno. Forse perché io vedo sempre il male in tutto quello che mi circonda, cerco sempre di trovare quello che poi tante volte non c’è. Quindi sono sempre partito prevenuto su tutto. Su te stranamente no! Forse perché ero arrivato a una serenità mia mentale del fatto a dire “Vabbé, ormai sono in ballo, ballo! Se va bene, va bene, se va male, va male!”. E quindi ho voluto iniziare questa conoscenza con te. E’ andata avanti, sono stato bene, ma più stavo bene e… più pensavo ad un’altra persona. Una persona alla quale non avevo…  ho avuto tanti dubbi sin dal primo giorno, perché non la vedevo sincera nei miei confronti. Questa persona ha avuto il tuo stesso percorso, forse mese più, mese meno, però alla fine l’importanza era quella. Per me siete state tutte e due due persone importanti, mi avete fatto riscoprire lati del mio carattere che non ricordavo di avere. Però nell’ultimo periodo… ho sentito l’esigenza di stare… meglio di propendere sull’altra persona. Per questo motivo non sei tu la mia scelta!’

Germana Meli: ‘Io non ho che dirti, e lo sai perché? Perché le nostre esterne hanno parlato per noi, e davanti al… a questa scelta ci trovo solo e unicamente una scelta televisiva… che è lontana da quello che sei tu come persona…’

Tommaso Scala: ‘ (…) Attenzione a una cosa: io non ho detto che sto scegliendo perché sono sicuro, eh, attenzione! Io sto scegliendo dove mi porta il cuore, punto! Basta! Poi può essere pure che mi trovo male, che ci posso fa? Può essere pure che vado fuori e… avrò visto male io, che ci posso fa?!’