Emanuele Trimarchi intervistato da Chia per Cronaca rosa: “Basta tronisti troppo seri, è ora di ridere!”

Di Edicola - 16 giugno 2014 13:06:12

Cronaca  Rosa

Nonostante la sua storia con Anna Munafò sia durata meno di due mesi, il corteggiatore Emanuele Trimarchi commenta così la sua esperienza a Uomini e donne: “E’ stata un’esperienza bellissima, mi ha fatto maturare molto nonostante io sia rimasto sempre me stesso. Però l’affetto della gente ti fa credere di più in te stesso e ho scoperto lati del mio carattere che nemmeno conoscevo. Sono fiero del percorso che ho fatto e rifarei tutto allo stesso modo”. Quando la nostra Chiara Bonati, che lo ha intervistato, gli chiede se ha seguito il trono del suo “rivale” Marco Fantini, risponde: “In verità non ho avuto modo di seguire molto. Marco ha fatto bene ad accettare il trono, è un bravo ragazzo a prescindere dai battibecchi che abbiamo avuto. Luca Viganò, invece, l’ho conosciuto durante una mia ospitata a Gallarate, durante la quale è passato a salutarmi. Questo gesto mi ha lasciato un bel ricordo e mi ha fatto capire che è un ragazzo umile, che merita il meglio”. Quanto al post-Uomini e donne, racconta: “Sono orgoglioso dei miei fan e dell’affetto che dimostrano. L’unica cosa che mi dispiace è che qualcuno possa offendermi: ci stanno le critiche, ma credo che si dovrebbe vivere più serenamente, senza attaccare gli altri. Il trono? Qualsiasi cosa mi proponesse Maria De Filippi, accetterei perché vorrebbe dire che in me crede e nulla sarebbe fatto a mio discapito. Certo è che vorrei vivere un trono meno serio e più scherzoso. Sarebbe ora che ci prendessimo meno sul serio e lo vivessimo come una bella esperienza, e che il pubblico e i fan lo vivessero nello stesso modo: sorridere è una delle cose più belle!”

Fonte: Cronaca  Rosa