Auditel ‘Uomini e Donne’: la scelta di Teresa Cilia non supera quella di Jonás Berami, il Trono over in caduta libera

Trono classico

Con l’abbandono del trono da parte di Andrea Cerioli e con la scelta di Teresa Cilia cala il sipario sul Trono classico che ha caratterizzato la prima parte di questa stagione di Uomini e Donne e, quindi, è tempo di bilanci.

Certamente si è trattato di un trono complessivamente di grandissimo successo: ascolti costantemente alti (praticamente sempre sopra il 20% di share con punte del 22-23% anche per puntate ordinarie) che hanno anche portato ad aumentare in maniera esponenziale i giorni di messa in onda del Trono classico rispetto al dominio Over delle passate stagioni. Se, quindi, nel complesso e come media di ascolti stagionali il trono di Andrea, Teresa e Jonás Berami è uno di quelli di maggior successo delle ultime stagioni (in media il migliore degli ultimi 3 anni), al contrario e stranamente le scelte non hanno fatto quel “botto” di ascolti che abbiamo visto negli anni passati. In pratica, insomma, nonostante ad esempio il trono della passata stagione con Aldo Palmeri, Anna Munafò e Tommaso Scala nel corso dei mesi di messa in onda abbia ottenuto risultati mediamente più bassi rispetto al trono di quest’anno, le scelte dei tre tronisti della passata stagione hanno invece ottenuto dati più alti rispetto a quelli registrati in questa edizione.

Già la scelta di Jonás la settimana scorsa non era riuscita a superare i dati delle tre scelte dello scorso anno (il post con l’auditel della scorsa settimana ed i relativi confronti QUI) e aveva ottenuto lo share del 24,05% con 3.462.000 spettatori. La scelta di Teresa, andata in onda mercoledì, rispetto alla scelta dello spagnolo ottiene qualcosa in più a livello di spettatori sintonizzati, 3.589.000, ma come share si mantiene al di sotto e si ferma al 23,46%.

La puntata relativa all’abbandono del trono da parte di Andrea ottiene il secondo miglior risultato della settimana facendo registrare 3.161.000 spettatori con il 20,68% di share mentre il viaggio di Jonás e Rama Lila Giustini andato in onda giovedì ha raccolto 3.147.000 spettatori con il 20,16%  di share (e anche qui i dati sono più bassi rispetto ai viaggi della prima parte della passata stagione quando Anna Munafò ed Emanuele Trimarchi fecero registrare addirittura il 22,35% di share e Aldo Palmeri e Alessia Cammarota il 21,78%).

Infine la puntata di ieri dedicata al Trono over conferma ancora una volta la crisi d’ascolti del format relativo a Dame e Cavalieri che ieri ha racimolato appena il 18,16% di share ( 2.873.000 spettatori) facendo registrare uno dei dati auditel più bassi della stagione.